Benjamin Conz al lavoro
Benjamin Conz al lavoro (Ti-Press)

Il supplementare è fatale all'Ambrì

Biancoblù sconfitti dallo Schwenningen in amichevole a Biasca

Dopo la battuta d'arresto di venerdì contro il Bienne a Bellinzona, l'Ambrì ha perso anche la seconda amichevole giocata in 24 ore. Senza Plastino e Lauper, ai quali Cereda ha concesso un po' di riposo sostituendoli con Dotti e Rohrbach, i biancoblù sono stati sconfitti a Biasca per 2-1 all'overtime dagli Schwenninger Wild Wings.

I tedeschi, che militano nella DEL, il massimo campionato del loro Paese, hanno aperto le marcature al 12'45" con Höfflin, poco dopo che i ticinesi avevano superato indenni due minuti di inferiorità numerica per l'espulsione di Bianchi. Nel periodo centrale gli uomini di Cereda hanno avuto a disposizione sei minuti praticamente consecutivi di powerplay, che però non sono riusciti a sfruttare. Al 48'37" Kubalik, su assist di Ngoy, è finalmente riuscito a ristabilire la parità, poi però definitivamente spezzata da Korhonen al 1'41" del supplementare. I leventinesi torneranno in pista martedì alle 20h00, sempre a Biasca, per affrontare il Davos.

 
Condividi