Il punto dell'1-1 a firma di Müller
Il punto dell'1-1 a firma di Müller (FreshFocus)

L'Ambrì espugna l'Hallenstadion

I biancoblù si sono imposti all'overtime sullo Zurigo per 3-2

Le due prestazioni nei derby, nonostante le sconfitte, hanno fornito segnali di rinascita sia in termini di voglia sia d'intensità, caratterische che questa sera hanno permesso all'Ambrì di espugnare l'Hallenstadion. Nella difficile trasferta della 40a giornata di NL, i biancoblù si sono imposti all'overtime sullo Zurigo con il risultato di 3-2. Si tratta di una vittoria dal sapore agrodolce per gli uomini di Cereda, infatti il Friborgo si è imposto sullo Zugo ed ha portato la linea playoff a 57 punti.

Dopo un primo periodo combattuto da ambo le parti ma conclusosi a reti inviolate, nel secondo tempo i padroni di casa hanno aperto le marcature grazie a Herzog al 26'04'', abile a sfruttare un grossolano errore in fase di disimpegno di Zgraggen. I leventinesi hanno però risposto colpo su colpo e in 2' hanno capovolto la situazione con i gol di Müller e Taffe in 5c3 (a secco dal 30 di settembre). A 2'26'' dalla seconda sirena e a 6'' dal rientro di Jelovac sul ghiaccio, gli uomini di Kossmann hanno trovato il pareggio con la doppietta personale di Herzog, sfruttando così la quarta superiorità numerica della serata.

Nel terzo periodo entrambe le formazioni si sono annullate ed il risultato non è più cambiato, portando così la contesa all'overtime dove a decidere l'incontro ci ha pensato capitan Fora dopo 1'22'' di supplementare, servito da un ottimo Taffe. Da segnalare la rete giustamente annullata ad Incir al 49' per bastone alto.

 
Condividi