Grande intensità (rsi.ch)

L'Ambrì riparte con cuore e aggressività

Cereda intenzionato a ripresentare le linee viste prima della pausa

lunedì 13/11/17 12:43 - ultimo aggiornamento: lunedì 13/11/17 22:43

di Luca Steens

Nonostante l'inverno sia finalmente arrivato ad Ambrì, sotto le volte della Valascia i giocatori mantengono il sorriso anche dopo il breve ma intenso allenamento del lunedì mattina in vista della trasferta di domani a Losanna. Il fischietto di Cereda ha dettato come sempre il ritmo degli esercizi, volti soprattutto ad andare rapidamente sulla porta.

"Aggressività e cuore" le parole più spesso usate dal coach tra quelle che si potevano udire anche fuori dal ghiaccio, in una sessione che ha soddisfatto il 36enne di Sementina che sembra intenzionato a ripresentare le stesse linee viste prima della pausa. "Era il primo allenamento con di nuovo i 5 nazionali che erano via. Non eravamo sicuri sulle loro condizioni e quindi abbiamo deciso di allenarci con l'ultimo line-up proposto in campionato. Oggi valuteremo e vedremo il da farsi per domani".

Con la maglia dei giocatori in sovrannumero si sono ritrovati di nuovo Moor, Mazzolini, Monnet e Guggisberg, mentre Incir era assente per impegni scolastici. "Monnet ha lavorato bene questo mese, Guggisberg invece è sempre un'incognita, va a giornate. Vediamo come si sente. Hrabec ha fatto il campo di settimana scorsa con noi ma è in pianta stabile a Biasca".

Coppie di difesa: Plastino, Zgraggen; Fora, Gautschi; Jelovac, Ngoy; Collenberg, Trunz (Moor).

Terzetti d'attacco: D'Agostini, Emmerton, Zwerger; Berthon, Taffe, Müller; Lauper, Goi, Lhotak; Trisconi, Kostner, Bianchi (Mazzolini, Monnet, Guggisberg).

 

Seguici con