Il portiere dell'Ambrì
Il portiere dell'Ambrì (Keystone)

"La prima parte di stagione sarà diversa"

Manzato dovrà prendere il posto dell'infortunato Conz per qualche mese

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La lunga assenza prevista per Benjamin Conz ha cambiato le carte in tavola in casa Ambrì. Il secondo portiere, Daniel Manzato (solo 17 presenze quest'anno, delle quali molte da subentrante) sarà chiamato a difendere la gabbia leventinese ad inizio campionato, ma la cosa non lo spaventa: "La prima parte di stagione sarà un po' diversa, ma è un periodo definito visto che Conz rientrerà tra qualche mese. Il mio modo di approcciare il campionato non cambierà di una virgola - ha affermato il 35enne - cerco di prepararmi al meglio dal punto di vista fisico e di arrivare in forma a settembre".

Con l'esperienza accumulata in questi anni ho ormai provato tutte le situazioni: annate in cui ho giocato tantissimo e altre meno. Daniel Manzato

L'ex Lugano è cosciente che "l'età e la maturità mi consentono di gestire eventuali imprevisti. La possibilità di giocare di più è una situazione che ho già vissuto nella mia carriera". E il fatto che Paolo Duca abbia affermato di voler cercare un sostituto di Conz durante la sua assenza non stabilizza il portiere friborghese: "Non mi importa. Spetta allo staff prendere la decisione giusta".

 
Condividi