La delusione dei bianconeri
La delusione dei bianconeri (Ti-Press)
Lugano
2
Plzen
3
Tabellino Risultati e classifiche

La strada del Lugano ora è tutta in salita

Bianconeri sconfitti di misura dal Plzen in Champions Hockey League

La strada del Lugano per raggiungere gli ottavi di finale della Champions Hockey League ora è davvero in salita. Battuti per 3-2 alla Cornèr Arena dal Plzen, che invece oggi ha centrato la qualificazione, i bianconeri si giocheranno le ultime possibilità di raggiungere il secondo posto nel Gruppo H nelle due sfide contro lo Jyväskylä in programma il 9 ed il 16 di ottobre.

I bianconeri hanno cominciato tutto sommato bene il confronto, ma sono stati condannati dalle situazioni speciali, visto che hanno subito la prima rete dei cechi in inferiorità numerica e la seconda con due uomini di movimento in meno sul ghiaccio. Dopo che il Lugano ha subito lo 0-3 al 34'06" in situazione di penalità differita Lapierre ha provato a dare una scossa alla squadra scatenando una bagarre con Kindl, che aveva colpito Hofmann alle spalle. Il canadese ha subito una penalità di partita, ma la reazione della squadra ha portato solo due grosse occasioni da gol in shorthand sprecate da Bertaggia e Walker.

Nel terzo periodo i bianconeri hanno messo costantemente sotto pressione la porta avversaria e, dopo diverse parate di Milchakov, sono riusciti a trovare la prima rete al 50'20" con un bel tiro al volo di Hofmann. Lo stesso numero 15, con Merzlikins in panchina per lasciar spazio ad un giocatore di movimento in più, ha portato i padroni di casa ad una sola rete di distanza al 58'44", ma il tentativo di rimonta si è fermato lì.

 

Legato a Rete Uno Sport del 09.09.2018, 24h00

Condividi