Il capitano biancoblù
Il capitano biancoblù (rsi.ch)

"Non dobbiamo accontentarci"

Michael Fora sprona il suo Ambrì a dare ancora di più nei playout

di Andrea Torreggiani

Giocare un playout non è mai piacevole, ma l'Ambrì è comunque riuscito a lanciare nel migliore dei modi la fase decisiva della sua stagione conquistando cinque vittorie nelle ultime sei partite della regular season. "Il lavoro fatto dall'inizio del campionato sta dando i suoi frutti - ha detto il capitano biancoblù Michael Fora - ma ovviamente non dobbiamo assolutamente accontentarci, dobbiamo guardare avanti e volere sempre di più perché c'è una salvezza da conquistare al più presto possibile".

L'ideale sarebbe conquistarla, questa salvezza, già prima della "finale" dei playout o dello spareggio con la vincente dei playoff di Swiss League. Per riuscirci i leventinesi dovranno però recuperare sei punti al Losanna in sei incontri... "Le cose possono andare molto in fretta, sia da una parte sia dall'altra - ha sottolineato il difensore - quindi dovremo iniziare subito bene in due partite (contro Kloten e lo stesso Losanna, ndr) che saranno sicuramente la chiave di questo piccolo girone di piazzamento".

"I nove punti in più rispetto alla regular season 2016-17 dimostrano che siamo sulla strada giusta e sono un piccolo premio per il gran lavoro fatto" Michael Fora

Non va poi dimenticato che prima arriverà la salvezza, prima Fora potrà rivolgere il suo sguardo al campo d'allenamento della Nazionale e ai Mondiali di Danimarca. Anche se lui per ora giustamente non ci pensa: "Onestamente sono concentrato solo sulle prossime sei partite", ha concluso il capitano.

Legato a Rete Uno Sport del 10.03.2018, 08h00

Condividi