Avventura terminata
Avventura terminata (Keystone)

Pelletier non è più l'allenatore del Lugano

La società bianconera ha deciso di non rinnovare il contratto scaduto il 30 aprile

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ora è ufficiale: il Lugano ha comunicato di aver deciso di non rinnovare il contratto dell'allenatore Serge Pelletier, giunto a naturale scadenza il 30 aprile. Il 55enne di Montréal aveva rilevato la panchina bianconera il 21 dicembre 2019 dopo l’esonero di Sami Kapanen, ovvero in un momento sportivo molto delicato, ma era comunque riuscito a conquistare la qualificazione ai playoff 2019-20, poi cancellati a causa della pandemia di COVID-19. Nel campionato 2020-21 Pelletier ha guidato il Lugano al secondo posto in regular season, prima della deludente eliminazione nei quarti di finale dei playoff contro il Rapperswil.

"In questo periodo storico molto difficile, Serge ha svolto un ottimo lavoro - ha dichiarato il ds dell'HCL Hnat Domenichelli - Siamo però convinti che adesso sia il momento di aprire un nuovo capitolo della storia del club e di impostare un nuovo progetto sportivo a medio termine. Per questo motivo abbiamo deciso di orientarci su un diverso profilo di head coach".

 
Condividi