Il selezionatore non si fa fermare dagli inghippi legati alla pandemia
Il selezionatore non si fa fermare dagli inghippi legati alla pandemia (Keystone)

"Per un paio di giocatori è stata dura"

Fischer spiega la difficoltà dei tagli e assicura che la Nazionale si farà valere ai Mondiali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Tre amichevoli su cinque annullate nella fase di preparazione in Svizzera in vista dei Mondiali, una rosa allargata che si è dovuta sfoltire prima della partenza per la Lettonia e le due ultime amichevoli con la squadra di casa. Non sono mancati gli inghippi per lo staff di Patrick Fischer, comunque sereno delle scelte fatte: "Qualcosa è cambiato con queste tre partite annullate. Alcuni giocatori non hanno avuto la possibilità di mostrarsi e per un paio di loro è stata dura accettare il taglio. Lo staff ha dovuto basarsi anche sugli allenamenti e sul lavoro tattico per fare le scelte. Ora saranno importanti le ultime due sfide con la Lettonia".

È stata una preparazione speciale ma siamo già un po' abituati. La motivazione e la fame non mancano Patrick Fischer

Il selezionatore guarda poi avanti: "Sono contento che arriveranno questi 4 giocatori dalla NHL. Non so se giocheranno già contro la Lettonia. Con loro e con tutti gli altri bravissimi giocatori che abbiamo nella rosa possiamo fare male a tutti".

 
Condividi