Avanti con il sorriso (rsi.ch)

"Quest'anno abbiamo carattere da vendere"

Reuille lancia l'assalto allo Zurigo che è in vantaggio nella finale

sabato 14/04/18 09:02 - ultimo aggiornamento: sabato 14/04/18 15:19

di Luca Steens

In regular season è capitato in due occasioni che il Lugano non riuscisse a segnare nemmeno una rete in questa stagione, come successo contro lo Zurigo in gara-1 di finale. Ad inizio gennaio i bianconeri uscirono sconfitti e senza riuscire a trafiggere il portiere avversario da Zugo e subito dopo da Langnau. Ma allora così come in semifinale contro il Bienne, quando si sono ritrovati sotto per 2-0 nella serie, i bianconeri hanno saputo reagire, perché una delle qualità della squadra di Greg Ireland di quest'annata è la capacità di non panicare e trovare soluzioni, come ci conferma Sébastien Reuille: "Più la serie va avanti e meglio è per noi".

"Anche a Bienne la prima partita non è stata ideale. Ma il nostro carattere e la nostra grinta continueranno a crescere ogni partita. Quest'anno non mi preoccupa il carattere della squadra perché abbiamo dimostrato di avere un bel gruppo e dobbiamo metterlo in pista fino alla fine", ha analizzato il fiducioso veterano di mille battaglie.

"Dobbiamo andare a farci male davanti a Flüeler, è la cosa che più è mancata in gara-1" Sébastien Reuille

Il 36enne ci ha poi svelato quanto detto da Ireland venerdì mattina prima dell'allenamento: "Ci ha detto di non avere paura della finale, di approfittare del momento presente e di andare come siamo andati nelle ultime serie. Come fare? Curando un po' di più tutti i piccoli dettagli, sia in zona offensiva che difensiva".

"È un punto per loro, devono farne 4 se vogliono vincere. Ma noi vogliamo questa coppa e sicuramente siamo pronti per andare a prenderla a Zurigo" Sébastien Reuille

 

 

Seguici con