Stasera insuperabile (Keystone)

Shutout di Conz, tre punti per l'Ambrì

Importante successo dei leventinesi sul ghiaccio del Ginevra

giovedì 12/10/17 21:53 - ultimo aggiornamento: venerdì 13/10/17 13:34

L'Ambrì è andato a cogliere tre punti pesantissimi alla Patinoire des Vernets di Ginevra, dove si è imposto per 3-0 su un avversario diretto nella corsa ai playoff. Punti che hanno permesso ai leventinesi di salire momentaneamente all'ottavo posto in classifica con una lunghezza di vantaggio sul Losanna, che però ha giocato tre partite in meno

Come visto in allenamento, Cereda ha rinunciato in particolare a Monnet ed ha dato fiducia ai Rockets Goi, schierato al centro di Lauper e Berthon, e Mazzolini, che ha debuttato nella massima serie trovando sempre più spazio col passare dei minuti. L'Ambrì è partito bene contro un Servette che non sta certamente vivendo un buon momento ed è andato in vantaggio meritatamente al 13'30" con Zwerger, bravo ad usare un avversario come schermo per battere Mayer.

Nel periodo centrale Emmerton ha avuto una clamorosa occasione per raddoppiare in shorthand, ma il numero 25 ha sparato alto. I leventinesi hanno comunque compensato le chance sprecate in attacco giocando ordinatamente in difesa e concedendo poco ai loro avversari.

In un terzo periodo a tratti parecchio disordinato l'Ambrì si è fatto vedere meno dalle parti della gabbia ginevrina, ma è comunque stato bravo a lottare su ogni disco e su ogni centimetro, colpendo poi al 50'55" con un furbo tiro rasoghiaccio in giravolta di Emmerton ed il gol a porta vuota di Zgraggen al 58'45". Allo squillare dell'ultima sirena la squadra tutta si è stretta intorno al suo portiere Conz, che ha festeggiato il primo shutout stagionale.

 

 

Seguici con