Niente Hockenheim nel prossimo anno (Keystone)

Soltanto venti GP nel 2017

Approvato dalla FIA il prossimo calendario di Formula 1

mercoledì 30/11/16 18:43 - ultimo aggiornamento: mercoledì 30/11/16 21:03

Il Consiglio mondiale della FIA ha approvato il calendario definitivo della Formula 1 per il 2017. Saranno soltanto venti le prove in programma, una in meno dunque rispetto al campionato appena concluso. Non vi sarà il GP di Germania, in quanto Hockenheim non ha voluto prendere il posto del Nürburgring. Si inizierà a Melbourne il 26 marzo per concludere il tutto ad Abu Dhabi il 26 novembre. Da notare che il GP d'Europa a Baku, in Azerbaigian, è stato anticipato di una settimana per non sovrapporsi con la 24 Ore di Le Mans. Leggermente modificate anche le date delle gare in Austria, Gran Bretagna e Messico.

L'unico Gran Premio ancora sotto riserva resta quello del Brasile, in quanto gli organizzatori di Interlagos e il patron della F1 Bernie Ecclestone sono ancora alle prese con delle trattative commerciali.

Il programma

26 marzo: GP d'Australia (Melbourne)
9 aprile: GP di Cina (Shanghai)
16 aprile: GP del Bahrain (Sakhir)
30 aprile: GP di Russia (Sochi)
14 maggio: GP di Spagna (Barcellona)
28 maggio: GP di Monaco
11 giugno: GP del Canada (Montréal)
25 giugno: GP d'Europa (Baku)
9 luglio: GP d'Austria (Spielberg)
16 luglio: GP de Grande-Bretagne (Silverstone)
30 luglio: GP di Ungheria (Budapest)
27 agosto: GP del Belgio (Spa-Francorchamps)
3 settembre: GP d'Italia (Monza)
17 settembre: GP di Singapore
1o ottobre: GP della Malesia (Sepang)
8 ottobre: GP del Giappone (Suzuka)
22 ottobre: GP degli Stati Uniti (Austin)
29 ottobre: GP del Messico (Città del Messico)
12 novembre: GP del Brasile* (Interlagos)
26 novembre: GP d'Abu Dhabi (Emirati Arabi)

* da confermare

Europa League, Lugano & Young Boys: alla RSI

Seguici con