Per la terza volta olimpionico
Per la terza volta olimpionico (rsi.ch)

Shaun White si riprende l'oro olimpico

Grande spettacolo nell'halfpipe con il quinto posto di Burgener

Shaun White si è rimesso al collo quella medaglia d'oro che nell'halfpipe aveva già conquistato a Torino nel 2006 e a Vancouver nel 2010. Solo a Sochi quattro anni fa aveva dovuto cedere il trono a Iouri Podladtchikov classificandosi per altro ai piedi del podio. In una gara di altissimo livello i primi tre posti sono andati ai tre grandi favoriti con l'americano che ha totalizzato 97,75 punti precedendo il giapponese Ayumu Hirano (95,25) e l'australiano Scotty James (92,00). Si tratta del 100o oro per gli Stati Uniti nella storia dei Giochi invernali, mentre a PyeongChang 2018, per il momento, hanno vinto tutte le gare di sowboard.

Grandissima la prova di Patrick Burgener che nella sua terza run ha raggiunto gli 89,75 punti piazzandosi quinto alle spalle dell'altro statunitense Ben Ferguson (90,75 anche lui nella terza run). L'altro rossocrociato Jan Scherrer si è invece dovuto accontentare del 9o posto con 80,50 punti.

Da segnalare la caduta durante la seconda run del giapponese Yuto Totsuka, che ha impattato violentemente contro lo spigolo del pipe. Il nipponico è stato poi soccorso per diversi minuti e trasportato via con una canadese.

 

 

 

 

 

Condividi