Fanno sul serio
Fanno sul serio (Keystone)

Travolgente "Armata OAR", è semifinale

Superata con un netto 6-1 la Norvegia, ora sfiderà la Cechia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Poco importa il nome, Russia oppure OAR, ma la Grande Macchina Rossa dell'hockey quando comincia a girare non lascia scampo a nessuno. L'ultima squadra a farne le spese è stata la Norvegia, che nei quarti di finale del torneo olimpico è stata eliminata dai russi con un sonoro 6-1, in un match già ipotecato nei primi 20', chiusi sul 3-0.

Dopo un avvio di torneo un po' sottotono (sconfitta 3-2 con la Slovacchia), Pavel Datysuk e compagni hanno quindi decisamente cambiato marcia, collezionando tre vittorie filate con 18 reti fatte e appena 3 subite. A Mosca vogliono più che mai quell'oro che manca ormai dal 1992, quando arrivò curiosamente sotto bandiera olimpica (in quel caso era la EUN, squadra unificata delle ex repubbliche sovietiche). La Cechia (prossima avversaria dei russi) è dunque avvertita.

Donne, il bronzo va alla Finlandia

In campo femminile, nella finalina che valeva la medaglia di bronzo la Finlandia ha avuto la meglio sulle OAR per 3-2. Giovedì invece si giocherà il derby nordamericano tra Canada e Stati Uniti che varrà l'oro.

 

 

Condividi