La 29enne in azione (EQ Images)

"Il bello è esibirsi senza la pressione"

La finnica Kiira Korpi in Ticino per promuovere Music On Ice

lunedì 04/12/17 10:30 - ultimo aggiornamento: lunedì 04/12/17 13:25

In questi giorni in Ticino sulle piste di pattinaggio molti hanno avuto l’occasione di incrociare e ammirare le evoluzioni di Kiira Korpi. La 29enne finlandese, ritiratasi da un paio di anni, era nella Svizzera italiana per lanciare Music On Ice: "Sono qui per esibirmi ma anche per insegnare ad alcuni bambini dei club della regione, promuovendo la mia disciplina e anche lo show previsto a gennaio. Fin qui è stato bello andare in giro e ispirare le nuove generazioni".

"La mia carriera è stata un’importante lezione di vita. Me ne sono resa conto solo quando ho smesso" Kiira Korpi

Per la tre volte medagliata agli Europei, non c’è nessun rimpianto per il ritiro dalle competizioni: "Penso di aver smesso al momento giusto. Tecnicamente il pattinaggio sta diventando fin troppo esigente. Quando guardo le gare, per un momento vorrei essere lì, ma il secondo dopo sono davvero felice di essere dall’altra parte a godermi lo spettacolo".

"Mi piace ancora tanto esibirmi, e senza la pressione della competizione e le imposizioni di un programma è ancora più bello" Kiira Korpi

Nonostante non sia più una sportiva professionista, la finnica non ha tempo per annoiarsi: "La mia vita è sempre parecchio piena, anche se l’anno prossimo quando mi sposerò spero si tranquillizzi un po’ di più avendo come base New York. Ma è anche vero che ho tante offerte interessanti, a partire da quella per la TV finlandese che mi vedrà impegnata ai Giochi Olimpici. Per il resto insegno, creo coreografie per alcuni atleti, ho partecipato a dei seminari… A poco a poco sto andando dall’altra parte della barricata".

Chi invece non ha nessuna intenzione di ritirarsi è Carolina Kostner "perché ho ancora tante idee da sviluppare a livello di coreografie e musiche ed è per questo che sono ancora qui. In gara non fa differenza l’età. Sto continuando la mia crescita". La 30enne italiana, dopo il bronzo di Sochi, proverà anche a Pyeongchang a salire sul podio delle Olimpiadi.

 

Seguici con