L'impatto con la porta ha tolto centesimi preziosi (Keystone)

Lara Gut si inchina soltanto alla Brignone

A Bad Kleinkirchheim un piccolo errore leva la vittoria alla ticinese

sabato 13/01/18 12:04 - ultimo aggiornamento: sabato 13/01/18 23:29

Lara Gut è stata protagonista di una grande prestazione sulla difficile pista di Bad Kleinkirchheim, alla quale è mancata soltanto la gioia della vittoria. Scesa con il pettorale numero 7, la ticinese ha affrontato il super G con tanta concentrazione, riuscendo con la sua classe a effettuare una gara molto pulita su una neve difficile e su un rilievo estremamente scalinato e irregolare.

Alla fine è giunta al traguardo in 1'09"98, con 1"06 di vantaggio su Tina Weirather (in testa dopo le prime sei atlete), ed è stata battuta soltanto da Federica Brignone, la quale ha svolto una gara altrettanto pulita, senza però andare a sbattere contro la penultima porta rossa, cosa che ha certamente rubato centesimi preziosi alla sciatrice di Comano. L'italiana si è imposta con un margine di appena 0"18. Ha completato il podio l'austriaca Cornelia Hütter.

Le altre rossocrociate si sono tutte piazzate oltre il decimo posto. La migliore è stata Michelle Gisin a 2"01, seguita a breve distanza da Joana Hählen a 2"12. Più lontane Corinne Suter e Jasmine Flury.

 

 

 

Seguici con