In gara
In gara (Keystone)

Niente da fare per Pelit in combinata

Il ticinese va fuori nella 1a manche, vince l'olandese Kampschreur

Decisamente sfortunato questo inizio dei Giochi Paralimpici per il ticinese Murat Pelit. Il 35enne, dopo non essere riuscito a portare a termine il super G di domenica non ha concluso nemmeno la supercombinata di martedì. Nella categoria seduta, l'atleta di Stabio è infatti uscito ancora durante la prima prova (quella di super G) andando largo ad una curva a poche porte dal traguardo e finendo contro le reti, fortunatamente senza conseguenze.

La gara di categoria è stata vinta dall'olandese Jeroen Kampschreur, in quella in piedi è stato l'atleta della NPA (Atleti Neutrali Paralimpici) Aleksei Bugaev a trionfare (il rossocrociato Gmür è uscito), mentre tra gli ipovedenti il successo è andato allo slovacco Miroslav Haraus. Tra le donne gli ori se li sono messi al collo la tedesca Anna-Lena Forster, la canadese Mollie Jepsen e la slovacca Henrieta Farkasova.

 

Condividi