Indispettita dalle condizioni della pista (rsi.ch)

"Sarebbero da evitare errori da principiante"

Il disappunto di Lara Gut per la situazione a Bad Kleinkirchheim

venerdì 12/01/18 15:59 - ultimo aggiornamento: sabato 13/01/18 10:02

La condizioni della pista e l'inversione di programma (tra discesa e super G) in vista del weekend di Bad Kleinkirchheim non ha di certo rallegrato Lara Gut: "Quando si fanno degli errori del genere e si rovinano le piste, ci si trova a dover limitare i danni e a inventarsi delle gare del genere". La ticinese si è poi lamentata tra le righe del mancato appoggio di coach e federazioni: "Non sarebbe male se alzassero qualche volta la voce, così non dovrebbero essere sempre le atlete a farlo".

"C'è da sperare di riuscire a fare gare, perché come si presentava ieri e come si presenta oggi la pista è insciabile" Lara Gut

La 26enne di Comano ha poi spiegato le proprie sensazioni sulla cosidetta neve "morta" austriaca, rovinata dall'intervento in un momento inopportuno da parte del gatto delle nevi: "Ieri facendo ricognizione la neve sembrava sabbia; sotto la pista è un disastro e non si può sciare". Malgrado le condizioni avverse, la Gut è apparsa determinata in vista delle settimane che precedono i Giochi di PyeongChang: "Il mese di gennaio non mi deve dare niente, sono io che vado in pista e devo approfittare di quello che so fare".

 

 

Seguici con