Carlo Janka in azione oggi (Keystone)

Svizzeri lontani dai migliori a Wengen

Nessun rossocrociato nei dieci, il più veloce è Théaux

giovedì 11/01/18 13:42 - ultimo aggiornamento: venerdì 12/01/18 17:56

La gara è un'altra cosa, si dice sempre, ma dall'ultimo allenamento in vista della Supercombinata di domani, e soprattutto della discesa di sabato, i velocisti rossocrociati sono usciti con parecchi dubbi in testa riguardo il loro adattamento al tracciato del Lauberhorn. Beat Feuz e Patrick Kueng (diciassettesimo e ventunesimo) hanno accusato un ritardo dal migliore, il francese Théaux, di poco inferiore ai due secondi. Carlo Janka ha invece sciato agli stessi livelli del suo rientro di ieri, chiudendo ventiduesimo a 2"32".

 

 

Seguici con