Trailer: ANNA - Swiss Riot Girls!

Rivendicando i propri diritti, oltre le convenzioni

  • Scarica puntata
  • Condividi
  • a A

Sette donne, sette ragazze fuori dagli schemi, indipendenti, controcorrente, che hanno lasciato il segno. Non per forza perfette, ma sicuramente ribelli. Alcune sono svizzere, altre in Svizzera ci hanno vissuto o passandoci hanno fatto in modo che nessuno si dimenticasse di loro. Sono le nostre Swiss Riot Girls, venute dal passato a raccontarci le loro battaglie per un mondo migliore, più giusto, che conceda lo stesso spazio a uomini o donne. Lo fanno con la grinta di quelle band punk rock americane, le riot grrrls, che urlavano in nome di un femminismo militante e un attivismo politico, e cantavano in difesa delle donne vittime di una società spesso maschilista.

In un immaginario dialogo tra passato e futuro, scopriremo attraverso questi podcast che i motivi che hanno spinto a combattere le nostre eroine sono gli stessi di oggi, e che le loro storie possono insegnare molto alle giovani generazioni.

Sono più simili alle streghe che alle fate, e per questo iniziamo da lei, Anna Göldi, ultima strega perseguitata in Europa a fine 700. Ma ogni donna porterà con sé un’epoca e la difesa di un diritto importante, che scopriremo puntata dopo puntata con Emma Herwegh, Elsa Barberis, Annemarie Schwarzenbach, e le altre.

A dare voce a tutte loro in questo nuovo, eterogeneo, disturbante coro è la giornalista Valentina Grignoli, con la fondamentale partecipazione sonora dell'artista electro punk dance Camilla Sparksss. Anna – Swiss Riot Girls! è un progetto in collaborazione con Amnesty International, l’Associazione archivi riuniti delle donne Ticino, la Casa Museo Luigi Rossi e l’Associazione ticinese degli insegnanti di storia.

www.rsi.ch/anna