Il presidente statunitense ha corretto le sue affermazioni sull'operato dei servizi segreti, dopo l'incontro con l'omologo russo Vladimir Putin. Lo ha fatto un'intervista alla CBS. Sulle presunte ingerenze di Mosca nella campagna per le presidenziali del 2016, Donald Trump aggiunge che "le elezioni del 2020 saranno migliori". Nel frattempo scoppia un'altra polemica per una sua frase riferita al Montenegro. Trump ha infatti descritto lo Stato balcanico come un "piccolissimo Paese, abitato da persone aggressive, che non merita un intervento della NATO in caso di attacco". A protestare per queste parole ci sono pure alcuni membri del suo stesso partito repubblicano.

Donald Trump ci ricasca, dopo la precipitosa retromarcia sul Russiagate: nella foga di difendere "il successo" del summit di Helsinki con Putin. Il suo è stato un "no" quasi sussurrato, in risposta alla domanda dei giornalisti se la Russia stia attivamente prendendo ancora di mira la democrazia USA. Ma tanto è bastato a riaccendere immediatamente le polemiche. In serata è dovuta intervenire la Casa Bianca per correggere: "crediamo che la minaccia esista, e per questo stiamo lavorando per evitare" nuove interferenze russe", ha precisato la portavoce Sarah Sanders, dicendo che Trump non intendeva affatto negarlo e che il suo "no" si riferiva ad altre domande.

Via libera della Commissione europea alla liberalizzazione dei visti per i cittadini del Kosovo. Lo ha annunciato il commissario per le migrazioni Dimitris Avramopoulos con il premier kosovaro Hashim Thaci. Ora la decisione passa nelle mani del Parlamento e del Consiglio europeo. La Commissione ha "svolto il suo lavoro" e Pristina "ha compiuto notevoli progressi negli ultimi due anni per soddisfare i requisiti restanti in materia", ha detto Avramopoulos. L'UE chiedeva a Pristina la ratifica dell'accordo sulla linea di demarcazione dei confini con il Montenegro e il rafforzamento della lotta alla corruzione.

Il Governo di grande coalizione in Germania ha dichiarato Georgia, Tunisia, Algeria e Marocco paesi di provenienza sicuri. Una definizione mirata a rendere più semplici e rapide le espulsioni di migranti e richiedenti d'asilo. "Un primo passo", ha affermato il ministro dell'interno Horst Seehofer. Le conseguenze per chi proviene da uno dei paesi in questione sono concrete: le richieste individuali di protezione saranno ancora possibili, ma chi vuole restare in Germania dovrà dimostrarlo. Questo giro di vite non piace ai verdi, esterni alla grande coalizione, ma i cui voti appaiono indispensabili per il via libera alla Camera alta del Parlamento.

"L’idea nei prossimi mesi è di trovare un piano concreto che possa trovare applicazione soprattutto in Ticino e verso l’estero", ha spiegatoNatalia Ferrara, coordinatrice della sottocommissione LIA, ai microfoni della RSI. L'ipotesi è che la parola fine alla questione venga scritta in autunno ed entro dicembre arrivino delle proposte alternative. L'ultima incertezza è venuta dall'invio delle fatture per l'iscrizione all'albo con allegata copia del comunicato del Governo sulla decisione di sospendere l'incasso fino alla fine dell'anno. "Di principio l’iscrizione va pagata mentre per il futuro se venisse meno l’albo verrebbe anche meno la tassa".

Introdurre agevolazioni per l’utilizzo dei parcheggi pubblici destinate ai clienti dei negozi. È una delle proposte del Gruppo di lavoro della Società dei commercianti di Lugano, che mercoledì mattina ha incontrato il Municipio di Lugano. La seconda proposta è invece di arredare le aree davanti ai commerci durante alcuni periodi festivi. L’incontro , durante il quale si è ribadito il perdurare delle criticità già esposte questo inverno, è stato anche l’occasione per un confronto su temi che saranno oggetto di approfondimenti. Tra questi l’accessibilità del centro città e il perseguimento di una strategia di promozione integrata delle offerte.

Le indagini hanno chiarito le cause del franamento che poco più di un anno fa, l’8 giugno 2017, si verificò all’interno della galleria del San Salvatore. Il crollo di parte del rivestimento interno fu provocato da diversi fattori, alcuni dei quali direttamente legati ai lavori di ripristino del tunnel terminati nel 2015. Sotto inchiesta sono finite otto persone, tra gli ingegneri dello studio responsabile della ristrutturazione e gli uomini della ditta incaricata di effettuare l’intervento. Vengono imputati loro i reati di inondazione/franamento, la violazione delle regole dell’arte edilizia il perturbamento della circolazione pubblica. Gli accusati respingono ogni addebito.

Un bambino belga di sei anni è morto martedì pomeriggio sul ghiacciaio del Morteratsch, in Engadina, dopo essere stato colpito da un sasso. Lo rende noto la polizia cantonale grigionese. La giovane vittima stava facendo un'escursione con la sua famiglia quando da un deposito di detriti si è staccato un masso che lo ha colpito alla testa. I soccorritori sono stati immediatamente allertati dai testimoni, che hanno intervenire anche un elicottero della REGA. Il Ministero pubblico e la polizia cantonale grigionese hanno aperto un'indagine per chiarire la dinamica dell'incidente.

L'intervento d’urgenza per venire in soccorso alla Monte Lema SA è praticamente cosa fatta. Sono infatti già 17 su 20 i comuni favorevoli. Sul medio e lungo termine sarà però necessario trattare. Lo ha dichiarato alla RSI Giovanni Cossi, presidente dei sindaci del Malcantone. La settimana prossima sono inoltre previsti incontri con l'Organizzazione Turistica Regionale del Luganese e la città di Lugano, che sono azionisti, e il cantone. La città è già corsa in soccorso all’impianto di risalita nel 2013 con un prestito di 1,3 milioni. Infine il cantone è stato coinvolto anche da un'interrogazione dei deputati PLR Cedraschi e Schnellmann.

L'icona mondiale della lotta contro l'apartheid, Nelson Mandela, mercoledì 18 luglio avrebbe compiuto 100 anni. "Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso", è forse questa una delle sue frasi che meglio lo descrive. Nei suoi 95 anni di vita Madiba ha lottato per costruire un sogno: unire il Sud Africa. Un sogno che lo ha portato a combattere contro la violenza e le ingiustizie, fino all'ultimo giorno della sua vita e anche durante i momenti più difficili, come i 25 anni di prigionia. L’ex arcivescovo sudafricano Desmond Tutu ha dichiarato che Mandela riflette il meglio dell'umanità, in un paese che continua ad essere teatro di proteste e tensioni a cui e necessario far fronte.

Il gelo tardivo, le tempeste e la siccità hanno fatto soffrire anche i boschi elvetici, nel 2017 colpiti da una serie di malattie, in parte nuove. Lo comunica l'Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio. Oltre al bostrico, i lariceti, inclusi quelli dell'Alta Engadina, sono stati infestati dalla tortice grigia. Sempre per quanto riguarda le conifere, si segnalano attacchi della malattia delle bande rosse e di quella delle macchie brune, particolarmente pericolose. Per la prima volta poi è stata riscontrata la presenza dell'argide dell'olmo,mentre frassini,carpini e faggi sono stati aggrediti da funghi la cui presenza era finora discreta o non nota.

Il numero degli incidenti verificatisi nei cieli svizzeri è leggermente diminuito nel 2017, scendendo da 83 a 79. Sono però aumentati i morti, passati da cinque a 18. Tenendo conto anche degli altri episodi di una certa gravità che hanno visto coinvolti mezzi di trasporto collettivi, tra cui battelli, funicolari e funivie, si sono contati 1'635 sinistri. Il Servizio d'inchiesta sulla sicurezza riferisce nel comunicato diramato mercoledì che l'anno in rassegna è stato inoltre caratterizzato da numerosi deragliamenti. Gli 84 incidenti ferroviari censiti (71 nel 2016) sono costati la vita a 21 persone e il ferimento grave di altre 41.

Una 72enne svizzera domiciliata in Riviera è morta dopo essere precipitata per oltre un centinaio di metri, in seguito ad una caduta durante un'escursione. L’incidente è avvenuto mercoledì pomeriggio poco prima delle 13.00, su un sentiero in territorio di Blenio, sopra il monte Anvéuda in località chiamata Vassigh. La donna, in base a una prima ricostruzione e per cause che l'inchiesta delle autorità dovrà stabilire, stava effettuando una passeggiata con dei conoscenti. Sul posto, oltre alla Polizia cantonale, sono intervenuti i soccorritori della Tre Valli Soccorso e gli operatori della Rega.

I 12 ragazzi thailandesi recuperati dalla grotta di Tham Luang, dove sono rimasti per due settimane, hanno lasciato mercoledì l'ospedale e si sono presentati in una conferenza stampa a Bangkok. Parlando per la maggior parte del tempo, l'allenatore Ekkapol Chantawong ha spiegato che il gruppo è rimasto intrappolato dall'acqua che ha allagato in fretta la grotta, inoltrandosi così più in profondità fino a raggiungere il punto asciutto dove sarebbero rimasti per oltre due settimane. I bambini hanno bevuto l'acqua che filtrava dalle pareti, cercando invano di scavare a turno un foro nella roccia per trovare l'uscita.

Due falsi poliziotti hanno tentato di truffare una donna di 82 anni di Kreuzlingen convincendola, inscenando una rapina altrettanto fittizia, a gettare dalla finestra contanti e gioielli per un valore di 15'000 franchi. L'anziana signora ha infatti ricevuto martedì pomeriggio una telefonata da un uomo che, spacciandosi per il commissario Stefan Schwarz del Bundeskriminal- amt di Zurigo, la informava dell'imminente arrivo dei ladri intimandole di riunire i propri averi e liberarsene. I veri agenti sono intervenuti in tempo per sventare il raggiro, ma non sono riusciti a fermare i malviventi. Non è stato precisato come siano venuti a conoscenza dell'inganno.

Un 19enne e un 20enne sono stati arrestati, domenica a Lugano, perché sospettati di furto, e una lunga lista di reati. I due, cittadini svizzeri domiciliati nel Luganese, dopo una breve fuga sono stati fermati poco prima delle 2.30 a Bioggio a bordo di un’auto rubata con targhe ticinesi. I giovani, mentre cercavano di scappare, hanno pure provocato un incidente, urtando il centro di una rotonda. A casa del 20enne la polizia ha trovato parte della refurtiva di un colpo commesso negli scorsi giorni ai danni di una concessionaria della regione. L’inchiesta dovrà inoltre stabilire il coinvolgimento dei due in altri furti che risalgono alle scorse settimane.

La prossima edizione della Fete des Vignerons, evento con scadenza pluridecennale, inizierà tra un anno esatto, ovvero il 18 luglio 2019. Sono previsti 20 spettacoli, la metà dei quali in notturna, che avranno luogo in un'arena capace di ospitare 20'000 spettatori. I figuranti saranno 5'200 in rappresentanza di tutte le generazioni; rispetto al 1999, le donne passeranno dal 33 al 51%. Inoltre, per la prima volta nella lunga storia di questa celebrazione della vite e del vino,giungeranno a Vevey "ambasciatori" di tutti i cantoni. I dettagli sono stati presentati mercoledì in occasione dell'avvio del conto alla rovescia, scandito da un apposito orologio.

Un operaio è morto mercoledì a Talamona in Valtellina. L'infortunio si è verificato in un cantiere dove è in costruzione una villetta. Il 55enne, per cause ancora da stabilire, è stato schiacciato da una piccola gru che lo ha travolto a causa di un cedimento. L'uomo è morto a causa delle gravi lesioni prima ancora di poter essere soccorso.

Due persone sono state arrestate martedì in Olanda, con la collaborazione elvetica, per aver rubato, tramite messaggi di posta elettronica e telefonate, dati bancari, poi utilizzati in modo illecito. Fra le vittime dei malfattori, che agivano nella regione di Rotterdam, stando a quanto indicato mercoledì dal Ministero pubblico della Confederazione, ci sono anche clienti di istituti finanziari nostrani. Berna ha presentato una domanda di estradizione per uno dei due, ritenuto responsabile delle chiamate in Svizzera. L’altro, invece, è perseguito nell’ambito di un procedimento penale nei Paesi Bassi.

Un 44enne residente a Verbania, impiegato comunale a Cannobio, è morto martedì pomeriggio sulla statale 34 tra Oggebbio e Cannero Riviera in località Cassino. L'uomo, come riportato dai media di oltre confine, era in sella a una moto. La dinamica dell'incidente è al vaglio della Polizia. La statale 34 è rimasta chiusa per circa due ore.

Google si vede infliggere dalla Commissione europea una nuova multa da primato: dovrà pagare 4,34 miliardi di euro (5 miliardi di franchi) per aver abusato della posizione dominante del suo sistema operativo Android. L'anno scorso l'UE impose a Google una sanzione di 2,4 miliardi di euro per aver favorito il suo servizio di comparazione Google Shopping. Contro quella misura è pendente un ricorso. Il caso Android è nel mirino di Bruxelles dal 2015. Google avrebbe obbligato o incentivato i produttori di smartphone, come Samsung o Huawei, a impostare Google Search come app di ricerca predefinita o esclusiva.

Luigi Barattolo è stato condannato, mercoledì, a tre anni e sei mesi di carcere. A pesare sull’entità della pena sono stati la durata delle malversazioni, 11 anni, e il fatto che i soldi prelevati dai conti di clienti e amici fossero serviti non solo a cercare di salvare la squadra di basket, ma pure a sostenere il suo stile di vita. L’accusa aveva chiesto alla Corte delle Assise criminali una condanna a quasi 5 anni, mentre la difesa una pena inferiore ai 3. L'ex presidente della SAV Vacallo, come lui stesso ha ammesso in aula, commise una serie di malversazioni finanziarie per un ammontare di oltre 3 milioni di franchi.

Johann Schneider-Ammann ha promesso, nell'ambito dell'accordo quadro tra Svizzera e Unione Europea, di operare per conservare il livello di protezione dei salari, ma con l’intenzione di rinunciare alla "regola degli 8 giorni". Questa norma obbliga le imprese comunitarie ad annunciare con una settimana d’anticipo le loro attività in Svizzera. Per il capo del Dipartimento dell’economia, tuttavia, oggi, in un’epoca in cui tutto è digitalizzato, tale lasso di tempo non ha più importanza. La questione della durata, eccessiva secondo Bruxelles, è uno degli scogli che frenano i negoziati sulle misure di accompagnamento relative alla libera circolazione delle persone.

Sono sempre molto aspri i toni in Italia sul dossier migranti. Martedì l’ONG Open Arms ha accusato i libici di lasciarli affogare, definendoli "assassini assoldati dall'Italia". Immediata la replica del ministro dell'Interno Salvini, che definisce fake news il caso in questione, ossia una donna e un bambino lasciati morire. "Il mio obiettivo è di salvare tutti”, ha detto il vicepremier, "ma anche d'impedire che tutti vengano in Italia". Il ministro degli Esteri del Governo italiano, Enzo Moavero Milanesi, ha intanto chiesto a Bruxelles di rivedere il piano "Sophia", che individua l’Italia quale porto di sbarco dei migranti soccorsi in operazioni europee.

Cambio ai vertici di UPC, l'operatore di telecomunicazione via cavo un tempo noto come Cablecom: dopo nove anni il 59enne statunitense Eric Tveter lascerà il ruolo di CEO per assumere la presidenza del consiglio di amministrazione. Dal primo settembre la presidenza delle direzione sarà affidata alla 45enne rumena Severina Pascu.

Un'automobile è uscita di strada, finendo capovolta sul tetto in un fiume, martedì attorno alle 12.15 a Scuol, nei Grigioni. L'auto era stata posteggiata poco prima da un 50enne in un piazzale di fronte ad una casa, pertanto non vi era nessuno a bordo. Per recuperare il veicolo è stata utilizzata un'autogru.

Un uomo è rimasto gravemente ferito dopo essere caduto da una scala, martedì attorno alle 17.00 in via Muntagna a Camorino. Il 78enne, cittadino svizzero domiciliato nel Luganese, ha perso l’equilibrio mentre stava verniciando l’asta di una bandiera, precipitando per alcuni metri. Dopo aver perso conoscenza per un paio d’ore, è riuscito a trascinarsi fino al proprio cascinale e ad allertare un familiare. L’anziano ha riportato ferite gravi ed è stato trasportato in elicottero in ospedale.

Georg Fischer è in ottima salute: il gruppo industriale sciaffusano, presente anche in Ticino, ha chiuso il primo semestre con fatturato e utile operativo in netta crescita (rispettivamente a 2,4 miliardi e 208 milioni di franchi), i margini di guadagno si sono ampliati e per l'insieme dell'esercizio sono attesi proventi oltre gli obiettivi.

Un motociclista di 27 anni ha perso la vita in un incidente avvenuto martedì sera attorno alle 22.30 a La Main de la Sagne, fra La Chaux-de-Fonds e Neuchâtel. Il veicolo del giovane è andato a sbattere contro un'auto che lo precedeva. L'urto è stato tanto violento da causare il decesso sul luogo della collisione.

Bell entra nel segmento della carne coltivata, ossia che non è mai stata parte di un animale vivo ma che viene prodotta in vitro. Alla base della scelta dell'azienda basilese controllata dalla Coop c’è l’acquisizione di una quota nella Mosa Meat. La società elvetica ha diffuso un comunicato martedì in cui segnala che partecipa con 2 milioni di euro alla prossima tornata di finanziamenti nell’impresa con sede a Maastricht. I prodotti di Mosa Meat non saranno però commercializzati prima del 2021. Martedì tuttavia le quotazioni in borsa della società sono crollate del 10,62% a 282,00 franchi dopo l'annuncio dell'operazione con la start-up olandese.

Il CEO di Raiffeisen Patrik Gisel si dimetterà dall'incarico alla fine dell'anno, lasciando la banca. Con questa scelta, il manager intende "rasserenare il dibattito pubblico attorno alla sua reputazione", scrive mercoledì in una nota l'istituto finanziario elvetico. Abbandonando il proprio posto, Gisel vuole inoltre proteggere la reputazione della banca, prosegue il comunicato. Il numero uno era stato più volte pubblicamente criticato nell'ambito della vicenda che ha fatto finire in manette il suo predecessore Pierin Vincenz, accusato di amministrazione infedele. Il CdA di Raiffeisen ha comunque precisato che non sono emersi illeciti a carico di Gisel.

Cominciano a delinearsi problemi di approvvigionamento di farmaci in Svizzera. Sono infatti circa 400 quelli che attualmente non sono più riforniti, tra cui Algifor, l'Aspirina Cardio e il Ventolin. Tra le cause vi sarebbero anche un incendio in una fabbrica cinese e un uragano a Portorico. Enea Martinelli, farmacista ospedaliero a Interlaken, rileva che è stato battuto un record negativo dopo il conteggio di 388 medicamenti che scarseggiano. L’Ufficio federale per l’approvvigionamento economico della nazione segnala che non è un picco particolare e i funzionari stanno monitorando la situazione da quasi due anni. Vi sono riserve sufficienti a medio termine.

La multinazionale farmaceutica Novartis ha portato a termine un buon secondo trimestre 2018. Nel periodo in rassegna il fatturato è stato di 13,16 miliardi di dollari, per una crescita su base annua del 7,5%. L'utile netto - comunica mercoledì il gruppo renano - si è fissato a 7,77 miliardi (contro i due del 2017), grazie al guadagno di 5,7 miliardi proveniente dalla vendita di una partecipazione nella Consumer Healthcare alla britannica GlaxoSmithKline. Il risultato operativo è ammontato a 2,48 miliardi (+8,9%). Vendite e miglioramento del margine lordo sono stati solo in parte controbilanciati dalla crescita negli investimenti.

La polizia, al termine di scontri che hanno provocato la morte di tre persone (una donna anziana, un 15enne e un agente), ha preso il controllo martedì del quartiere ribelle di Monimbo nella città nicaraguense di Masaya, dove dall'inizio delle proteste contro il presidente Daniel Ortega erano state erette delle barricate. Gli accessi alla località, distante una trentina di chilometri da Managua, erano stati bloccati e ai giornalisti non è stato permesso di passare. Il paese più povero dell'America centrale è scosso da tre mesi da contestazioni contro l'ex guerrigliero Ortega, accusato di aver creato una dittatura segnata da corruzione e nepotismo.

Ha avuto vita breve a Zurigo il progetto di portare con i droni i campioni di sangue dalla Clinica Hirslanden Im Park al Laboratorio centrale cantonale (ZLZ) per le analisi. E' durato infatti un solo giorno. Il test, previsto su 10 giorni, ha in effetti permesso di ridurre i tempi di trasporto (da 30 a 6 minuti), ma è stato subito bloccato dalle proteste dei residenti nella zona di atterraggio, disturbati dal rumore dei rotori. La responsabile del progetto Regina Genz, del ZLZ, ha detto martedì al Blick che il progetto non è però cancellato ma solo in stand-by con l’idea di rilanciarlo nel 2019 con un drone meno rumoroso.

La Swatch ha fatto segnare vendite senza precedenti nei primi sei mesi del 2018. Il fatturato è cresciuto del 14,7% fino a toccare i 4,27 miliardi di franchi. A tassi di cambio costanti, la progressione è del 12,6%. L'utile netto si attesta a 468 milioni di franchi, il 66,5% in più rispetto al medesimo periodo dell'esercizio precedente. I risultati sono frutto di un andamento positivo in tutte le regioni, anche se i dati sono particolarmente incoraggianti in America settentrionale e in Asia. Sono state conquistate fette di mercato in ogni area geografica e segmento di prezzo, fa sapere il produttore orologiero di Bienne.

E’ stata eseguita martedì in Texas la condanna a morte di Christopher Young, un padre di famiglia di 34 anni. Gli appelli alla clemenza avanzati dal figlio della vittima dell’uomo, un gestore di minimarket ucciso durante una rapina nel 2004, sono rimasti inascoltati. Il figlio del commerciante ucciso si era impegnato attivamente per convincere il governatore dello Stato a risparmiare la vita a Young. "Ha ucciso mio padre e per questo lo si ucciderà. La somma di due mali non porterà un bene", ha dichiarato ai giornalisti. E' l’ottava persona finita davanti al boia in Texas nel 2018.

L'esercito siriano ha pesantemente bombardato martedì sera Naoua, il maggiore centro urbano ancora nelle mani dei ribelli nella provincia di Deraa. Secondo alcuni testimoni molte aree della città sono in fiamme, si contano molti morti e si fatica a soccorrere i feriti. Anche un ospedale è stato gravemente danneggiato e non è più agibile. L'opposizione accusa apertamente la Russia e i suoi alleati di colpire deliberatamente la popolazione civile per costringere gli insorti a deporre le armi in maniera definitiva.

I richiedenti d'asilo respinti che nel 2017 hanno beneficiato in Svizzera di prestazioni di soccorso d'emergenza sotto forma di alloggio, cibo, vestiti e cure mediche di base, per un costo di 56,9 milioni di franchi sono 8'022. Calcolando anche le prestazioni versate a persone che hanno presentato più di una richiesta, il numero dei beneficiari sale a 8'499 e la spesa complessiva a 63,5 milioni, in calo comunque del 9% rispetto all'anno precedente. Il 31% dei richiedenti d'asilo respinti, afferma la SEM, proveniva da cinque Stati: Eritrea, Etiopia, Algeria, Iraq e Afghanistan. Quattro persone su dieci avevano un'età compresa tra 18 e 29 anni e sette su dieci erano uomini.

Doris Leuthard, al Forum di alto livello sullo sviluppo sostenibile a New York, ha presentato quanto fatto finora dalla Svizzera per raggiungere gli obiettivi fissati nell'Agenda 2030 dell'ONU e quanto ancora rimane da fare. Nel documento presentato si rileva che nella Confederazione 615'000 persone sono toccate dalla povertà e che oltre 1,2 milioni ne sono minacciate, una grossa sfida in un periodo in cui "l'aiuto sociale si vede sottoposto a una pressione costante". La ministra ha detto che prende sul serio i rimproveri formulati e ha riconosciuto che rimane ancora lavoro da fare in diversi settori. Il giudizio globale rimane tuttavia positivo.

L'eventuale mancato rimborso da parte della cassa malati di un farmaco non omologato da Swissmedic rimette in discussione la legislazione federale in materia che conferisce ampio potere d'apprezzamento agli assicuratori. Già due anni fa il Governo ticinese aveva fatto sapere alla Confederazione di ritenere che il rimborso dovrebbe essere garantito se tali preparati promettono "un elevato beneficio terapeutico" contro una malattia letale o che può provocare danni cronici, come sembra essere nel caso specifico. L'esperto Bruno Cereghetti ritiene invece necessario evitare conflitti d'interesse affidando la decisione a periti indipendenti dalle casse.

Sulla vicenda del ragazzo ticinese malato di cancro cui l'assicurazione malattia potrebbe non rimborsare il farmaco prescritto dai medici, martedì ha preso posizione il Dipartimento sanità e socialità sottolineando che "le trattative con la cassa malati sono ancora in corso". E se questa non intervenisse "l’onere finanziario non sarà sostenuto dalla famiglia, ma preso in carico da altre entità", sottolinea il comunicato. Il DSS rende noto che "il farmaco è disponibile e che il paziente sta bene e sta seguendo la terapia". Ma chiarisce pure che il preparato "non è omologato da Swissmedic" e che per l'uso previsto "non è nemmeno omologato all’estero".

La situazione in cui si sono trovati i genitori del 12enne malato di tumore ai quali la cassa malati potrebbe non rimborsare il farmaco prescritto ma non omologato da Swissmedic ha suscitato grande emozione. La vicenda ha fatto nascere grande solidarietà con la famiglia (la colletta ha raccolto 20’0000 franchi) e ha rimesso in discussione la legislazione federale sull’assicurazione malattia. Il caso è seguito dalla consigliera nazionale e membro del comitato di Cancro infantile in Svizzera Marina Carobbio e da altri deputati. E' certo che approderà a Berna con tanti altri che rimettono in discussione il potere d'apprezzamento degli assicuratori.

Il credito di 102 milioni di franchi votato dal Consiglio comunale di Lugano il 30 giugno 2015 quale contributo alla realizzazione delle opere previste dal secondo Piano d'agglomerato ha ottenuto il via libera definitivo. L'ultimo ricorso presentato contro la decisione del Legislativo è stato bocciato dal Tribunale federale.

"Yes, we can!": con il suo slogan e grande entusiasmo, Obama è stato accolto da 15'000 persone a Johannesburg dove il popolo sudafricano celebra i 100 anni dalla nascita di Mandela. Parole dure quelle dell’ex inquilino della Casa Bianca rivolgendosi ai politici che spingono "una politica della paura, del rancore, del trinceramento". Obama ha attaccato la "politica dell'uomo forte" affermando che "chi è al potere sta tentando di minare ogni istituzione che dà significato alla democrazia". L'ex presidente degli Stati Uniti ha aggiunto: "Non sono allarmista, sto semplicemente guardando i fatti". Ha quindi insistito sulla difesa dell'eguaglianza in tutte le sue forme.

Il ricorso, che aveva costretto a rimandare l’inizio dei lavori per il raddoppio del binario e per l'adeguamento dell’infrastruttura sulla tratta Zugo-Arth-Goldau, è stato respinto dal Tribunale federale. Le opere di potenziamento inizieranno perciò a metà 2019. Ciò comporterà la chiusura della linea per un anno e mezzo e la deviazione via Rotkreuz. I tempi di percorrenza sull'asse nord-sud si allungheranno perciò di 15 minuti. E' previsto un rafforzamento dell'offerta dei bus tra Zugo Oberwil e Walchwil, come precisa il comunicato pubblicato martedì dalle FFS. Le ripercussioni sull'orario possono essere visualizzate su www.progetto-orario.ch

La difesa di Luigi Barattolo ha replicato all'accusa, che aveva chiesto una condanna a quasi 5 anni dell'ex presidente della SAV Vacallo, battendosi per una condanna massima che consenta al 44enne di tornare in libertà dopo aver trascorso già un anno in detenzione. L'avvocato Daniele Meier ha chiesto alla Corte di infliggere al suo assistito una pena inferiore ai 3 anni mettendolo al beneficio della sospensione condizionale per la parte che gli resterebbe da scontare. Ciò tenendo anche conto del pentimento del suo cliente che anche in aula ha pienamente ammesso le sue responsabilità. La sentenza sarà pronunciata mercoledì alle 11.

Movimento per il socialismo e Partito operaio e popolare non andranno a braccetto alle prossime elezioni cantonali di aprile, come avevano annunciato a maggio. La separazione è stata sancita da una lunga di presa di posizione sul sito dell'MPS. Tra i motivi, il rimprovero al POP di seguire una politica subalterna al PS.

"Non ci risulta di aver mai infranto alcuna legge sulla concorrenza", ha commentato ai microfoni della RSI Oliviero Milani, responsabile di AMAG Ticino. Secondo la Commissione della concorrenza, l'azienda e altri rivenditori del gruppo Volkswagen, tra il 2012 e il 2014, avrebbero costituito un cartello limitando la concorrenza, concordando le loro offerte nei confronti del Canton Ticino e dei comuni ticinesi. Durante le indagini, la COMCO è passata anche da Lugano: "Noi ci siamo dimostrati molto disponibili in quanto riteniamo giusti questi controlli – ha spiegato Milani – il sospetto che ci hanno sottoposto va chiarito".

La gravità delle malversazioni compiute da Luigi Barattolo nell'ambito delle sue attività quale fiduciario e il suo delinquere subito dopo essersi autodenunciato meritano una condanna a 4 anni e 10 mesi da espiare in carcere. La richiesta di pena è stata formulata dall'accusa alla Corte della assise criminali presieduta dal giudice Mauro Ermani riunita martedì a Lugano per giudicare la colpevolezza dell'ex presidente della SAV Vacallo. L'oggi 44enne è accusato di ripetuta appropriazione indebita, truffa aggravata e falsità in documenti. Nel giro di una decina d'anni, fino al 2017, ha distratto oltre 3 milioni, in parte serviti per finanziare la squadra.

Un ciclista ha perso la vita in seguito a un incidente verificatosi venerdì a Pully, nel canton Vaud. L'uomo, uno svizzero residente nella regione, è stato ritrovato alle 5 del mattino in uno stato di incoscienza ed è morto in ospedale. La polizia è in cerca di testimoni per stabilire le circostanze dell'accaduto.

La capra ferita lo scorso giugno sull’Alpe di Rompiago non è stata aggredita da un lupo. Lo ha confermato il Dipartimento del territorio in una nota diffusa martedì. Le analisi effettuate presso il Laboratorio di biologia della conservazione di Losanna, sul campione genetico dell’animale ferito raccolto dai funzionari dell’Ufficio della caccia e della pesca (UCP) nel Comune di Capriasca, hanno permesso di stabilire che l’animale è stato ferito da un cane. In mattinata, i funzionari dell’UCP hanno informato il proprietario dell’ovino dei risultati scaturiti dall’esame genetico.

Sarà Ted Hope a ritirare il prossimo 2 agosto il premio che il Locarno Festival dedica ai protagonisti della produzione indipendente internazionale. Dopo personaggi come Mike Medavoy, Christine Vachon, David Linde e Michel Merkt, quest’anno il premio Raimondo Rezzonico andrà quindi al produttore statunitense. Per l’occasione, verrà pure proiettata una selezione di suoi film. Trentacinque anni di carriera, la sua impronta la si trova in successi come "In the Bedroom", "American Splendor" e "Manchester by the Sea". Ted Hope sostiene poi il lavoro di registi del calibro di Spike Lee, Gus Van Sant e Lauren Greenfield.

Un cittadino montenegrino e una cittadina serba sono stati arrestati, lunedì, dopo che nella loro auto sono stati rinvenuti 10 chilogrammi di marijuana. I due 31enni sono stati fermati a bordo di un’automobile con targhe serbe, paese in cui entrambi risiedono, mentre cercavano di entrare in Svizzera attraverso il valico di Chiasso Brogeda. Dopo la perquisizione e gli interrogatori da parte della polizia, come detto, sono scattate le manette. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Roberto Ruggeri.

La Corte europea dei diritti umani ha condannato martedì la Russia perché non ha condotto un'inchiesta efficace per determinare chi abbia commissionato l'omicidio della giornalista Anna Politkovskaia, uccisa nell'ascensore del palazzo dove abitava a Mosca nell'ottobre del 2006. A ricorrere a Strasburgo nel 2007 contro le autorità russe erano state la madre, la sorella e i figli della giornalista. In una seconda sentenza, la CEDU ha pure condannato Mosca per ripetute violazioni ai danni di tre Pussy Riot, condannate a due anni nel 2012 dopo aver cantato una canzone contro Putin nella cattedrale di Mosca.

Una 28enne è stata accoltellata nella notte tra lunedì e martedì a Zurigo, riportando ferite comunque non gravi. L'uomo che l'ha pugnalata, incontrato per caso e che poi ha fatto perdere le tracce, ha estratto l'arma dopo una lite. Poco dopo, nei pressi, l'auto che si ritiene fosse guidata dall'aggressore s'è scontrata con una parcheggiata.

I cantoni della Svizzera centrale criticano le ordinanze d’applicazione della legge sui giochi in denaro, adottata dall’elettorato il 10 giugno con il 72,9% dei voti, che il Governo intende far entrare in vigore in gennaio. Lucerna, Nidvaldo, Obvaldo, Svitto, Uri e Zugo criticano le regole troppo restrittive applicate alle lotterie e alle tombole, ritenuti giochi di lunga tradizione che non hanno mai dato luogo né a eccessi né a problemi legali. Per il poker c'è invece troppa tolleranza: crea scontento l’eccessivo allentamento della disciplina per i tornei al di fuori dei casinò, che in futuro potrebbero essere 24 all’anno invece dei 12 auspicati al massimo.

Diciassette dei 19 militari coinvolti la vigilia in un incidente stradale a Linden, nell'Oberland bernese, hanno lasciato l'ospedale martedì. Uno dei due feriti gravi, l'autista del camion sul quale viaggiavano le 16 reclute, il soldato e i due ufficiali, si trova invece in condizioni critiche. Dal canto loro, i famigliari delle vittime e i commilitoni sono seguiti da una squadra di specialisti in grado di offrire loro sostegno psicologico. L'esercito, come si ricorda nel comunicato pubblicato martedì dal Dipartimento della difesa, ha aperto un'inchiesta per chiarire le ragioni della sbandata, conclusasi con il ribaltamento del mezzo in un campo.

Si è aperto martedì il processo all’ex presidente della SAV Vacallo Basket, Luigi Barattolo. Il 44enne deve rispondere di una serie di reati di natura finanziaria commessi tra il 2006 e il 2017. E' accusato, tra l'altro, di appropriazione indebita, falsità in documenti e truffa ai danni di alcuni clienti, amici e conoscenti. Nell'arco di questi anni ha sottratto oltre 3,5 milioni nell’ambito della sua attività di fiduciario. Una parte di essa servì a finanziare la squadra di basket di cui era a capo, poi fallita nel 2013. All’epoca Barattolo si autodenunciò e risarcì parte del maltolto.

Il ramo paralberghiero ha registrato 4,9 milioni di pernottamenti nel primo trimestre dell'anno, a fronte dei 4,7 dello stesso periodo del 2017. Complessivamente, l'aumento è stato del 7% rispetto all'anno prima, per un totale di 15,9 milioni di notti, raggiunto grazie alla forte domanda interna (10,8 milioni) ed europea.

Con il tempo di 9"92 Michael Rodgers ha illuminato i 100m al Galà dei Castelli, brillando ben più di Justin Gatlin, Nesta Carter e Asafa Powell. Tra le donne Mujinga Kambundji in 11"13 ha battuto nientemeno che Shelly-Ann Fraser-Pryce. Ajla Del Ponte 6a in 11"47. Negli 800m maschili il keniano Jonathan Kitilit ha fatto registrare il record dello stadio in 1'44"38. Nei 110m hs si è imposto Freddie Crittenden in 13"31, mentre l'atteso Aries Merritt è inciampato in un ostacolo. Nei 400m hs 5o posto per il ticinese Mattia Tajana (52"53) nella gara vinta da David Kendziera in 48"77.

Nel loro secondo incontro dei Campionati Europei, Nico Beeler e Marco Krattiger si sono imposti per 16-21 21-18 15-9 sugli italiani Paolo Nicolai/Daniele Lupo, garantendosi l'accesso agli ottavi di finale.

-Il 105o Tour de France è finito per Mark Cavendish e Marcel Kittel. Nell'11a tappa da Albertville a Rosière i due velocisti sono andati fuori tempo massimo di ben 12'.

Sette nuove prove figureranno nel programma dei Giochi Olimpici invernali di Pechino 2022, dove la presenza femminile sarà ulteriormente accresciuta (1'314 su un totale di 2'892 sportivi). Lo ha annunciato il CIO al termine del riunione della commissione esecutiva svoltasi mercoledì a Losanna. Tra le principali novità cinque discipline nello sci: una prova mista di salto, una di freestyle e una di snowboard cross, oltre a delle nuove prove maschili e femminili di big air. Verranno ridotte le prove di biathlon e di pattinaggio, mentre il torneo di hockey femminile sarà a 10 squadre.

-La Svizzera ha colto un prezioso pareggio in rimonta all'esordio del Gruppo A degli Europei U19 femminili. Sotto di due gol contro la Francia le rossocrociate sono riuscite a completare una grande rimonta con la rete di Chantal Wyser al 70' e quella di Alisha Lehmann all'80' chiudendo il confronto sul 2-2. Successo della Norvegia per 2-0 sulla Spagna nell'altra sfida di giornata del girone.

La Svizzera ha incassato la 3a sconfitta in 4 partite agli Europei di La Coruna. I rossocrociati hanno perso per 5-2 dalla Francia. Kissling ha segnato l'l-0 su rigore e il 5-2. Gli elvetici sono quarti su 5 squadre nel Gruppo A.

In vista dei Mondiali casalinghi del 2020 Patrick Fischer ha deciso di convocare un camp della Nazionale rivolto ai giovani tra i 19 e i 25 anni. L'idea è quella di misurarsi con i migliori giocatori di queste classi d'età e di interiorizzare il sistema di gioco della selezione vicecampione del mondo. Il campo di allenamento si svolgerà alla Postfinance Arena di Berna tra il 29 luglio e il 2 agosto. Tra i 23 convocati figurano anche Nico Hischier e Timo Meier, oltre ai ticinesi Michael Fora e Dario Simion. Da Ambrì e Lugano non è invece stato chiamato nessun giocatore.

La seconda tappa di montagna del 105o Tour de France ha scompaginato la classifica generale. Geraint Thomas ha infatti conquistato in solitaria l'11a frazione, sfilando la maglia gialla al belga Greg Van Avermaet. Alle sue spalle Tom Dumoulin ha preceduto in volata Chris Froome. Le quattro ascese nei 108,5km che hanno portato i corridori da Albertville all'arrivo in salita de La Rosière hanno fatto una grande selezione con la solita Sky, in difficoltà sulle prime battute, che ne è uscita vincitrice. Giovedì tutto potrebbe ancora cambiare con il traguardo dell'Alpe d'Huez.

Leonie Kueng (WTA 413) è stata battuta nei 1/16 del torneo di Gstaad da Johanna Larsson (77), che si è imposta per 6-4 6-1. Recente finalista del torneo juniores di Wimbledon, la 17enne era al suo esordio sul circuito WTA. Dopo un primo set giocato quasi alla pari con la 29enne svedese e nel quale ha trovato pure un break, la giovane rossocrociata è stata letteralmente surclassata nella seconda frazione. Saluta al primo turno l'Oberland bernese anche Stefanie Voegele (76). L'argoviese, mai veramente entrata in partita, è stata superata con un netto 6-2 6-0 da Tamara Korpatsch (158).

Continua l'ottimo momento della coppia Nina Betschart e Tanja Hüberli agli Europei olandesi. Già qualificate per gli ottavi di finale, le due elvetiche si sono garantite la prima piazza del Gruppo E, superando per 21-23 21-16 15-8 le austriche Katharina Schützenhöfer e Lena Plesiutschnig. Nonostante le due sconfitte nel secondo e terzo match anche le sorelle Anouk e Zoé Vergé-Dépré proseguiranno il loro cammino, mentre dovranno già salutare il torneo sia Nicole Eiholzer/Elena Steinemann che Laura Caluori/Dunja Gerson.

-Il Lugano ha secondo logica chiuso con un successo la preparazione estiva in vista dell'imminente nuova stagione di Super League. A Cornaredo i bianconeri hanno battuto 2-0 il Mendrisio (1a Lega) grazie alle reti di Piccinocchi e Ceesay. Domenica i ragazzi di Abascal faranno il loro esordio nel massimo campionato 2018-19 a Sion, contro una squadra che ha fatto il pieno di fiducia, superando per 2-0 l'Inter.

Il San Gallo ha acquistato il tunisino Sliman Kchouk. Il difensore 24enne, che proviene dal Club Africain, ha firmato un contratto di due anni. Ha pure disputato una partita con la maglia della sua Nazionale.

Hockey su pista: la Svizzera ha incassato la 3a sconfitta in 4 partite agli Europei di La Coruna. I rossocrociati hanno perso per 5-2 dalla Francia. Kissling ha segnato l'l-0 su rigore e il 5-2. Gli elvetici sono quarti su 5 squadre nel Gruppo A. Beachvolley: Nina Betschart e Tanja Hueberli hanno vinto anche il loro terzo match nel Gruppo E degli Europei in corso in Olanda. La coppia rossocrociata ha superato per 21-23 21-16 15-8 le austriache Schuetzenhoefer/Plesiutschnig, qualificandosi direttamente agli ottavi di finale. Ai 1/16 vanno Anouk e Zoé Vergé-Dépré. Tra i maschi vanno agli 1/8 Nico Beeler e Marco Krattiger.

-La SAM ha comunicato che il proprio giocatore Andrea Bracelli, 21 anni, ha deciso di trasferirsi ai Lugano Tigers, con i quali ha firmato un accordo per la stagione 2018-19. La guardia-ala di 193cm, cresciuto e formatosi a Massagno, nel 2017-18 ha disputato 36 partite tra campionato e coppe.

-Noah Rod ha rinnovato anticipatamente di due stagioni il suo contratto con il Ginevra-Servette, che è ora valido fino al 2024. L'ala di 22 anni è stata anche nominata capitano. Il giocatore ha affermato di aver "rinunciato all'accordo con i San Jose Sharks per concentrarsi sul club granata e sul suo nuovo ruolo".

Swiss Cycling ha selezionato 35 atleti, suddivisi in 4 categorie, per gli Europei multisport in programma a Glasgow dal 2 al 12 agosto. Oltre al ciclismo, in Scozia ci saranno nuoto e tuffi, golf, ginnastica, triathlon e canottaggio, mentre a Berlino l'atletica. Nella lista dei prescelti spiccano Stefan Kueng, specialista della cronometro su strada, Jolanda Neff, campionessa del mondo di mountainbike, David Graf, finalista agli ultimi Mondiali di BMX, e la squadra di inseguimento su pista dell'allenatore Daniel Gisiger. La Federazione ritiene di avere chance di medaglia in ognuna delle discipline.

Lo svizzero Henri Laaksonen (ATP 148) ha superato negli ottavi di Bastad l'italiano Matteo Berrettini (75) per 6-2 6-2, accedendo per la 1a volta ai quarti quest'anno. Nel 2017 al torneo svedese si era fermato a questo stadio. Nel 1o set il 22enne romano ha resistito fino al 2-2, poi ha ceduto 2 volte il servizio. Nella 2a frazione il 26enne nato in Finlandia gli ha fatto il break ancora al 5o e al 7o game. Nei quarti di finale lo sciaffusano affronterà un qualificato, l'azzurro Simone Bolelli (153), che a sorpresa ha estromesso il no.1 del torneo, l'argentino Diego Schwartzman (12).

-Il 18enne ticinese Ivan Facchin, che la scorsa stagione ha disputato 7 partite in ChL con il Chiasso dopo aver indossato anche le maglie di Bellinzona e Team Ticino, ha firmato un contratto con il Genoa. Lo ha annunciato su Instagram lo stesso attaccante, il quale dovrebbe iniziare la sua avventura con il Grifone nel campionato Primavera.

I Golden State Warriors hanno prolungato "per diversi anni" il contratto dell'allenatore Steve Kerr, sotto la cui guida il club californiano ha vinto tre volte il titolo NBA negli ultimi quattro anni. Il 52enne, che diventerà uno dei coach più pagati della Lega, è in carica dal 2014 ed il suo precedente accordo sarebbe scaduto nel 2019.

Il Lugano ha ingaggiato un'ulteriore straniera in vista della prossima stagione di DNA femminile. Si tratta della brasiliana Gabriela Da Silva, 25 anni, che ha giocato lo scorso anno in Argentina.

Pallavolo: il Lugano ha ingaggiato un'ulteriore straniera in vista del prossimo campionato di DNA femminile. Si tratta della brasiliana Gabriela Da Silva, 25 anni, che ha giocato lo scorso anno in Argentina. Basket: i Golden State Warriors hanno prolungato "per vari anni" il contratto di Steve Kerr, che diventa l'allenatore più pagato della NBA. Il coach ha guidato il club verso 3 titoli. E' in carica dal 2014 e il suo precedente accordo sarebbe scaduto nel 2019. Scherma: lo spadista ticinese Michele Niggeler parteciperà alla gara a squadre dei Mondiali in Cina (19-27.7).

Il Riva ha rinnovato la fiducia all'allenatore Valter Montini. Il tecnico guiderà la formazione di SBL per il terzo anno consecutivo.

Il Vaduz prosegue il suo cammino nei preliminari di Europa League. La compagine di Challenge League ha subito un 3-2 in trasferta nella gara di ritorno, ma è comunque riuscita ad eliminare il Levski Sofia di Mariani al primo turno grazie all'1-0 trovato una settimana fa nel Principato. Da segnalare che i bulgari hanno sbagliato un rigore al 76' con Bus sul parziale di 2-2.

Adrian Heidrich e Mirco Gerson hanno perso anche la loro seconda partita ai Campionati Europei in Olanda inchinandosi agli italiani Caminati/Rossi per 21-18 17-21 12-15. Per sperare di raggiungere la fase a eliminazione diretta dovranno battere i beniamini di casa Boehlé/Van de Velde.

Nina Betschart e Tanja Hüberli si sono qualificate per la fase a eliminazione diretta degli Europei in Olanda vincendo le prime due partite. Le elvetiche hanno dapprima battuto le connazionali Laura Caluori e Dunja Gerson (21-19 21-15), poi le spagnole Lobato/Fernandez (21-15 21-19). Contro le austriache Schützenhöfer/Plesiutschnig si giocheranno l'accesso diretto agli ottavi. Hanno esordito bene anche Anouk e Zoé Vergé-Dépré, vittoriose sulle altre elvetiche Nicole Eiholzer ed Elena Steinmann (21-10 21-17).

La Svizzera ha subito la seconda sconfitta in tre partite agli Europei di La Coruña perdendo per 3-2 contro Andorra. Per gli elvetici sono andati in rete Gian Rettenmund e il biaschese Marzio Vanina.

-Il Vaduz prosegue il suo cammino nei preliminari di Europa League. La compagine di Challenge League ha subito un 3-2 in trasferta nella gara di ritorno, ma è comunque riuscita ad eliminare il Levski Sofia di Mariani al primo turno grazie all'1-0 trovato una settimana fa nel Principato. Da segnalare che i bulgari hanno sbagliato un rigore al 76' con Bus sul parziale di 2-2.

-Il Basilea ha trovato il sostituto di Tomas Vaclik a difesa della propria porta. Si tratta del danese Martin Hansen, che ha firmato un contratto valido per le prossime due stagioni. L'estremo difensore 28enne ha militato in diversi club europei, tra cui l'Ingolstadt, per il quale ha disputato 23 partite in Bundesliga.

Julian Alaphilippe ha vinto la 10a tappa del Tour de France, la prima frazione alpina dell'edizione 2018, tagliando in solitaria il traguardo di Le Grand-Bornand dopo 158km e cinque salite. La maglia gialla resta sulle spalle del belga Greg van Avermaet. Il transalpino è apparso molto attivo sin dai primi momenti della frazione e a 30km dall'arrivo ha staccato il suo compagno di fuga, l'estone Rein Taaramae. Si è imposto con 1'34" di vantaggio sullo spagnolo Jon Izagirre. Gli uomini di classifica sono rimasti a guardare, probabilmente in attesa delle prossime due tappe.

Il Lugano ha comunicato di aver rinnovato il contratto che lega Junior alla società bianconera fino al 30.06.2021. Arrivato in riva al Ceresio all'inizio del 2017, il brasiliano classe 1994 "si è imposto sin dal suo arrivo", si legge nella nota del club. "Il giocatore di è poi consacrato nel corso dell'ultima stagione, nella quale ha raggiunto la doppia cifra in campionato, realizzando anche due gol nel girone di Europa League". In Super League, Carlos Alberto de Souza Junior ha disputato 46 partite per un bottino personale di 14 reti. Ha segnato due gol anche in Coppa Svizzera.

Basket: il Riva ha rinnovato la fiducia all'allenatore Valter Montini. Il tecnico guiderà la formazione di SBL per il terzo anno consecutivo. Hockey: i San Jose Sharks hanno deciso di non puntare su Noah Rod per la prossima stagione di NHL. La franchigia californiana ha infatti messo l'attaccante ginevrino tra i waivers per mettere fine al contratto. Il vice campione del mondo, che ha disputato 16 partite in AHL, dovrà quindi sperare nella chiamata di un'altra franchigia per proseguire la sua avventura in Nordamerica.

Viktorija Golubic (WTA 110) non ha avuto grossi problemi nel superare i sedicesimi a Gstaad, nel torneo in cui trionfò nel 2016. La zurighese, testa di serie numero 8, ha battuto Antonia Lottner (130) 6-3 6-2. Dopo aver perso la battuta in entrata, la 25enne rossocrociata ha preso le contromisure all'avversaria ottenendo in totale 6 break e chiudendo al primo match point dopo 1h14'. Golubic affronterà ora Eugenie Bouchard (146) che ha eliminato Timea Bacsinszky (761) con il punteggio di 4-6 7-6 (7/1) 6-4. La losannese è ancora alla ricerca del primo successo da oltre un anno.

Giulia Steingruber è stata operata con successo a Berna. La sangallese, forfait per il resto della stagione, ha subito un intervento di due ore che ha permesso di fissarle il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro che si era strappato dieci giorni fa a Saint-Etienne. "Mi sento sollevata. Ora posso concentrarmi interamente sulla mia rieducazione", ha dichiarato la 24enne medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016. In pausa per 9 mesi, la rossocrociata salterà gli Europei di Glasgow (2-12.08) e i Mondiali di Doha (25.10-3.11).

-Il Losanna ha ingaggiato per la prossima stagione l'attaccante canadese Torrey Mitchell. Il 33enne, che può giostrare sia al centro sia all'ala destra, vanta 745 partite in NHL per un bottino di 170 punti (72 gol). Ha vestito le maglie di San Jose (2007-12), Minnesota (2012-14), Buffalo (2014-15), Montréal (2015-17) e Los Angeles con cui ha chiuso lo scorso campionato. -Reduce dalla retrocessione in Swiss League con il Kloten, il 24enne Tim Bozon, figlio dell'ex giocatore ed allenatore del Lugano, ha firmato con il Ginevra e resterà in riva al Lemano per una stagione. Nel suo accordo è prevista un'opzione per un 2o anno.

Patty Schnyder (WTA 159) disputerà gli ottavi di Gstaad affrontando Samantha Stosur (73), che in carriera vanta un successo agli US Open 2011. La 39enne basilese (WTA 159) nei 1/16 ha superato per 4-6 6-2 6-3 la tennista del Liechtenstein Kathinka von Deichmann (163). Conny Perrin (147), da parte sua, ha battuto la cinese Saisai Zheng (112) per 6-1 4-6 7-5. La qualificata neocastellana sfiderà Alizé Cornet (48). La francese, numero uno del tabellone, non ha avuto particolari problemi a passare il turno. Ha sconfitto con un doppio 6-2 la spagnola Silvia Soler Espinosa (190).

Il San Gallo si è garantito dall'Inter i servigi del 20enne Axel Bakayoko. Il franco ivoriano è un centrocampista offensivo che può giostrare in più posizioni. La scorsa stagione è stato allenato allo Sochaux in Ligue 1 da Peter Zeidler, attuale tecnico dei biancoverdi.

Henri Laaksonen (ATP 148) disputerà il 2o turno del torneo di Bastad. Lo svizzero di origine finlandese, che ha avuto accesso al tabellone principale quale lucky loser, ha superato nei sedicesimi Juan Ignacio Londero (137) per 6-3 4-6 7-5. L'argentino è proprio l'avversario che lo aveva battuto nella partita decisiva delle qualificazioni (7-6 6-4 il risultato) e in un primo momento avrebbe dovuto affrontare il portoghese Gastao Elias, che però si è ritirato. Negli ottavi di finale lo sciaffusano sarà opposto all'italiano Matteo Berrettini (75).

L'allenatore dell'Islanda, Heimir Hallgrimsson, lascia le sue funzioni dopo 7 anni. Tre settimane dopo l'eliminazione della sua selezione dalla Coppa del Mondo il 51enne ha deciso di non rinnovare il contratto con la federazione e di concentrarsi sulla sua professione di dentista.

-L'allenatore dell'Islanda, Heimir Hallgrimsson, lascia le sue funzioni dopo 7 anni. Tre settimane dopo l'eliminazione della sua selezione dalla Coppa del Mondo il 51enne ha deciso di non rinnovare il contratto con la federazione e di concentrarsi sulla sua professione di dentista.

-Il Sion ha annunciato l'arrivo di un giovane nazionale lettone (6 selezioni e un gol), Roberts Uldrikis. Il 20enne attaccante ha sottoscritto un contratto quadriennale. Dal 2017 il giocatore giocava nell'FK Rigas Futbola Skola, che domina il campionato di I divisione. In precedenza ha portato i colori dell'FK Metta, anch'essa una squadra della capitale. -Il San Gallo ha preso in prestito dall'Inter per una stagione il 20enne Axel Bakayoko. Il giocatore, che ha il passaporto francese e ivoriano, può essere schierato in diverse posizioni sulle fasce esterne. In passato ha portato i colori del Sochaux e della Francia U20.

Il Sion ha messo sotto contratto per le prossime quattro stagioni l'attaccante Roberts Uldrikis. Il 20enne proviene dal Rigas Futbola Skola, capolista del massimo campionato lettone, ed ha già giocato in quattro occasioni per la Nazionale del suo paese.

Dopo aver annunciato l'arrivo dalla SAM Massagno di Justin Robertson, l'Olympic Friborgo ha aggiunto un altro elemento al suo roster: si tratta di Andre Williamson. Il 29enne, che aveva già giostrato per i burgundi, proviene dal Neuchâtel ed ha firmato un contratto di un anno.

Giunto alla sua 8a edizione, il Galà dei Castelli difficilmente deluderà il pubblico che si presenterà al Comunale di Bellinzona mercoledì dalle 18h30. Tante le stelle presenti, come nei 100m il campione del mondo Justin Gatlin, Nesta Carter e Asafa Powell (3 dei 6 atleti più veloci di sempre). Ha dato forfait all'ultimo momento Tyson Gay. Da non perdere nemmeno i 110m hs, con Aries Merritt, campione del mondo e detentore del record olimpico. Tra le donne nella disciplina regina da segnalare la presenza di Shelly-Ann Fraser-Pryce. Sui 100m gareggeranno anche Ajla Del Ponte e Mujinga Kambundji.

Lo svizzero Stefan Küng gareggerà dalla prossima stagione per la Groupama-FDJ, squadra francese. Il 24enne turgoviese ha così deciso di lasciare dopo 6 anni la BMC che, come noto, dal prossimo anno diventerà CCC. Lo riporta il Blick.

Impegnata ai Campionati Europei di La Coruña, la Svizzera è stata nettamente sconfitta per 7-1 dai campioni in carica del Portogallo. L'unico gol elvetico è stato trovato da Rettenmund.

-Stando al Blick, lo svizzero Stefan Kueng dalla prossima stagione correrà per la squadra francese Groupama-FDJ. Il 24enne turgoviese dopo 6 anni lascerebbe così la BMC, formazione che, in seguito al decesso di Andy Rhys, dal 2019 sarà sponsorizzata da CCC, un gruppo polacco attivo nel commercio di calzature.

Hockey su pista: ai Campionati Europei di La Coruna la Svizzera ha subito la terza sconfitta in tre match. I rossocrociati, tra i quali è andato in rete anche il biaschese Marzio Vanina, sono stati infatti superati da Andorra per 3-2. Beachvolley: Nina Betschart e Tanja Hueberli si sono qualificate per la fase a eliminazione diretta agli Europei in corso in Olanda. Le rossocrociate hanno infatti vinto le prime due partite nel Gruppo E. Dovessero battere anche le austriache Schuetzenhoefer/Plesiutschnig, accederebbero direttamente agli ottavi. Tra gli uomini secondo ko per Adrian Heidrich e Mirco Gerson.

-Il Chiasso ha annunciato di aver acquisito in prestito, con opzione di riscatto, l'attaccante brasiliano Patrick Carvalho Dos Santos, 21 anni. Il giocatore proviene dalla Fluminense, ma questa stagione giostrava nel Tupi, squadra della 3a divisione (6 reti in 4 partite).

Dopo 107 partite e ben 50 gol, Tim Cahill ha deciso di non giocare più per l'Australia. Il 38enne è il giocatore più prolifico della storia dei Socceroos, mentre quello con maggiori presenze resta il portiere Mark Schwarzer (109).

-Il Foggia (Serie B) ha ingaggiato per una stagione Albano Bizzarri, 40 anni, proveniente dall'Udinese. Il portiere argentino, che vanta una Champions League con il Real Madrid, nonché una Supercoppa e una Coppa italiana con la Lazio, era stato in trattative con il Lugano. -Cesena e Bari questa stagione non giocheranno in Serie B pur essendosi salvate sul campo. Il club romagnolo non ha fatto ricorso all'istanza di fallimento (ha 73 milioni di euro di debito e la sua iscrizione è stata respinta). La cordata per la società pugliese ha rinunciato per i tempi troppo stretti. Svincolati i giocatori delle 2 squadre.

02 settembre alle ore 06:45

Moergeli cacciato da Facebook

Christoph Moergeli ha perso proprio nel bel mezzo della campagna elettorale uno dei suoi principali canali di comunicazione: Facebook ha infatti cancellato un profilo del consigliere nazionale dell'UDC a causa dei "contenuti inadeguati", segnalati da diversi utenti.Negli scorsi giorni aveva pubblicato un post con la fotografia di un barcone carico di migranti e la scritta "arriva la forza lavoro". L'interessato ha confermato la misura ai microfoni della SRF, lamentando "un segnale negativo per la libertà di espressione in Svizzera". Mercoledì mattina il profilo è stato riattivato.