Gli israeliani torneranno alle urne il 2 marzo per le terze legislative in un anno. Alla mezzanotte locale di mercoledì è scaduto il termine per la formazione di un nuovo Governo dopo il voto di settembre e la Knesset, dunque, sarà sciolta. Si prospetta un nuovo duello fra il Likud e Blu e Bianco, a caccia della maggioranza di 61 seggi su 120.

L'aeronautica militare cilena ha reso noto mercoledì di aver avvistato in mare alcuni resti che dovrebbero appartenere dell'aereo militare C-130 Hercules scomparso dai radar due giorni prima con a bordo 38 persone, 35 militari e tre civili. Era decollato da Punta Arenas e diretto in Antartide.

La candidatura comune di Svizzera, Francia e Italia ha avuto successo a Bogotà, dove l'UNESCO mercoledì ha iscritto l'alpinismo nel patrimonio culturale immateriale dell'umanità. Alla candidatura, una delle 42 sottoposte in questi giorni all'organizzazione, hanno collaborato il CAS, l'Associazione delle guide, il Vallese, Orsières e l'Università di Ginevra. Nel 2014 la Svizzera aveva deciso di proporre all'UNESCO otto tradizioni viventi. Fête des vignerons, carnevale di Basilea e gestione delle valanghe ce l'hanno già fatta, mentre a Bogotà sarà esaminato pure il dossier ticinese delle processioni della Settimana Santa a Mendrisio.

La seduta del Parlamento ticinese si è conclusa dopo le 22 di mercoledì con l'approvazione dei crediti a sostegno dello sviluppo economico. Il Gran Consiglio ha approvato lo stanziamento di 40 milioni di franchi da impiegare nel corso del quadriennio 2020-2023 in aggiunta alla cifra messa a disposizione della Confederazione per sostenere le iniziative in grado di dare slancio al tessuto imprenditoriale locale, regionale e cantonale. I tre obiettivi principali degli aiuti concessi della Stato riguardano l'aumento della competitività delle piccole-medie imprese, il rafforzamento delle destinazioni turistiche e la promozione delle regioni periferiche.

Oltre 70 soldati sono morti in un attacco armato di matrice jihadista martedì sera contro il campo militare di Inates, nella regione di Tillaberi, nel Niger occidentale. Stando a quanto reso noto dalle autorità locali, decine di persone sono ancora disperse. Lunedì erano stati uccisi tre militari nella regione di Tahoua, nell'ovest, in cui l'esercito aveva reagito annientando 14 terroristi. Il Niger e altri paesi della regione del Sahel affrontano la crescente minaccia dell'autoproclamato Stato islamico e di al Qaida, gruppi attivi soprattutto in Mali ma non in grado di operare attraverso il confine.

Il salario minimo in Ticino è realtà. Il Parlamento - con 45 voti a favore, 30 contrari e un astenuto - mercoledì sera ha approvato la legge che traduce in pratica la volontà espressa dai cittadini che il 14 giugno 2015 hanno approvato l'iniziativa dei Verdi "Salviamo il lavoro in Ticino!". Il Gran Consiglio ha dato la sua adesione al compromesso tra i partiti raggiunto in commissione della gestione su un progressivo innalzamento della paga minimo oraria dai 19.75 franchi introduttivi a 20 e 25. Respinti in aula quasi tutti gli emendamenti presentati dalle varie forze politiche, comprese quelle che hanno sostenuto il rapporto.

L’eruzione del vulcano neozelandese della White Island ha causato finora otto morti. Lo hanno reso noto mercoledì le autorità locali, stando alle quali due persone sono decedute nelle ultime ore in ospedale per le gravi ferite riportate. I dispersi sono nove mentre i ricoverati, soprattutto con ustioni gravi, sono una ventina.

La Federal Reserve ha annunciato mercoledì di lasciare invariati i tassi di interesse. Il costo del denaro, quindi, resta fermo in una forchetta fra l'1,5 e l'1,75%. L'attuale livello è appropriato per sostenere la crescita e il mercato del lavoro, viene reso noto in un comunicato. La maggioranza dei suoi membri preve tassi invariati nel 2020.

Il Luganese continuerà a disporre di 142 appartamenti a pigione moderata che non verranno inghiottiti dalla speculazione edilizia. Lo ha annunciato mercoledì in Parlamento Raffaele De Rosa. Il consigliere di Stato ha svelato un'operazione immobiliare condotta da Alloggi Ticino SA, la società d'interesse pubblico creata per mettere a disposizione delle persone e delle famiglie con redditi modesti abitazioni a prezzi economicamente sopportabili. La società, appreso che diversi stabili attualmente affittati a costi contenuti stavano per essere messi sul mercato, è intervenuta per acquistarli con un investimento di 45 milioni di franchi.

Freddy Nock è stato condannato mercoledì a due anni e mezzo di detenzione parzialmente sospesi dal tribunale distrettuale di Zofingen, che lo ha riconosciuto colpevole del tentato omicidio volontario della moglie. Nei confronti del 55enne, che trascorrerà 20 mesi dietro le sbarre, il ministero pubblico aveva chiesto una pena di 7 anni e mezzo, mentre la difesa era per l'assoluzione. Come spesso accade nei casi violenza coniugale, a confronto c'erano le dichiarazioni della donna 44enne e quelle del celebre funambolo. La Corte ha creduto alle prime, ritenute "plausibili e autentiche". La coppia, separata dal 2017, è in attesa di divorzio.

La spinosa questione dell’invio in ritardo del materiale di voto ai residenti all'estero per il ballottaggio per l’elezione dei due rappresentanti ticinesi agli Stati si tinge di giallo. A sollevare critiche e dubbi sulla gestione dell'intera vicenda sono i Municipi di Neggio e Vacallo che, in una nota diramata mercoledì, si dicono "stupiti" delle notizie di stampa. "Se le buste sono state spedite 1-2 giorni dopo, è dovuto solo alla lentezza con la quale l'autorità competente ha messo a disposizione il materiale di voto che, non è stato recapitato in tutti i comuni entro il 25 ottobre, ma molto più tardi", denunciano i due Esecutivi.

Il Consiglio di Stato vodese si muove, con misure urgenti e immediate, per impedire nuovi attacchi a furgoni portavalori, come ce ne sono stati diversi dall'inizio dell'anno, l'ultimo la settimana scorsa a Daillens. In futuro sul territorio cantonale potranno essere utlizzati solo veicoli pesanti e blindati (di oltre 3,5 tonnellate), ma visto che questi (per norma federale) non possono circolare di notte, i trasporti saranno effettuati fra le 05.00 e le 22.00. Altri provvedimenti attesi, il limite di 10 milioni di franchi a volta e l'introduzione di dispositivi di distruzione del carico in caso di assalto.

Il ministero pubblico zurighese ha aperto un'inchiesta penale contro ignoti per violazione del segreto bancario. Il procedimento, viene reso noto mercoledì, rientra nel quadro della vicenda dell'ex presidente della direzione di Raiffeisen Pierin Vincenz e la pubblicazione di transazioni bancarie private nel 2016.

La transumanza è stata riconosciuta mercoledì dall'UNESCO come un bene culturale di importanza mondiale. La decisione è stata adottata all'umanità dal comitato intergovernativo tra il 9 e il 14 dicembre è riunito a Bogotà in Colombia per esaminare le diverse candidature da inserire nella lista del Patrimonio immateriale dell'umanità. La candidatura è stata presentata nel 2017 da Italia, Grecia e Austria. Tra i 42 dossier in esame in questi giorni, emergono anche la candidatura dell'alpinismo avanzata da Francia, Italia e Svizzera, come anche le Processioni della Settimana Santa di Mendrisio. Dossier sui quali la commissione non si è ancora espressa.

Gli Stati Uniti hanno annunciato mercoledì nuove sanzioni contro l'Iran, che colpiscono la società marittima Islamic Republic of Iran Shipping Line, e la compagnia aerea Mahan Air. Washington accusa le due imprese di aver aiutato Teheran a sviluppare missili balistici, contravvenendo alle sanzioni dell'Onu.

Il ricorso contro la decisione del Governo di alzare il moltiplicatore di Astano al 130% è irricevibile. Era stato inoltrato il 14 ottobre da Andrea Genola, primo firmatario della petizione "Basta penalizzare gli abitanti dei piccoli comuni" con Fabio Manfrini. "Di principio le decisioni del Consiglio di Stato quale autorità di vigilanza sono impugnabili solo da parte di chi è leso nei suoi legittimi interessi; il Comune, dal canto suo, può insorgere solo se è leso nella propria autonomia", precisa il TRAM. "E' escluso che il ricorrente possa prevalersi della sua qualità di cittadino per poter fondare la propria legittimazione a insorgere”.

Un ciclista 15enne è morto a Ellighausen nel canton Turgovia in seguito a una collisione con un'automobile. Il ragazzo, rimasto incastrato sotto il veicolo, è deceduto sul posto. L'autista, una 27enne, è stata trasportata in ospedale. L'esatta dinamica dell'incidente è ancora da chiarire.

Il giovane che nel luglio 2018 uccise la nonna a Caslano non avrebbe agito per vendetta, come sostenuto dalla procura che lo accusa di assassinio (chiesti 16 anni), ma per una reazione di rabbia dettata anche dalla sua "mente malata e sotto l’effetto di sostanze". Lo ha sostenuto di fronte alla Corte l'avvocato difensore del 24enne, l’avvocato Daniel Ponti, che per il suo assistito ha chiesto una pena massima di 11 anni per omicidio intenzionale. Per la difesa il giovane ha agito perché "non ha saputo elaborare il sentimento di frustrazione che ha provato quando la nonna ha rifiutato di consegnargli il denaro che aveva chiesto quella notte".

Il ciclone Belna che si è abbattuto lunedì sul nord-ovest del Madagascar con venti fino a 155 chilometri all'ora ha causato 9 morti e alcuni dispersi. Lo hanno reso noto mercoledì le autorità locali stando alle quali 1'400 persone sono rimaste senza casa perché distrutta o danneggiata.

Sostenere la creazione di nuovi alloggi per persone senza fissa dimora. E' quanto il Dipartimento sanità e socialità vuole fare con i 900'000 franchi chiesti al Parlamento, che ha accolto questa richiesta quasi all’unanimità. Il relatore commissionale, il popolar democratico Giorgio Fonio, ha sottolineato come la proposta del consigliere di Stato Raffaele De Rosa, sia "la giusta risposta ad una difficoltà sociale oggettiva che tocca molte più persone di quanto si possa immaginare". "Chi pensa e crede che le persone senza fissa dimora siano solo straniere sbaglia. Nel 2019 fino ad oggi le persone ospiti di casa Astra che risiedevano in Ticino erano il 70%".

Freddy Nock rischia 7 anni e mezzo di carcere: il funambolo è sotto processo da mercoledì mattina a Zofingen, nel canton Argovia, accusato del tentato omicidio della moglie e di altre violenze coniugali, risalenti al 2008, 2013 e 2014. Secondo il ministero pubblico, il 55enne aveva in particolare tentato di soffocare la donna, di 11 anni più giovane, premendole un cuscino sul viso. La coppia, separata dal 2017, è in attesa di divorzio e in lite per l'affidamento del figlio. Mentre la presunta vittima ha testimoniato in aula, l'imputato ha preferito tacere. Per la difesa, in assenza di prove, Nock va assolto.

Il preventivo del canton Ticino per il 2020 è stato approvato, con 45 voti a favore, 28 contrari (sinistra e UDC) e 4 astenuti. Mercoledì la discussione, iniziata martedì pomeriggio, ha preso il via dall’esame dei 12 emendamenti presentati da MPS, PC e UDC. Le proposte di modifica chiedevano aumenti di spesa per diversi milioni di franchi e sono state tutte bocciate. I conti del cantone, nelle previsioni, chiuderanno con un avanzo di 4 milioni di franchi, quindi in sostanziale pareggio. Rispetto a quest'anno sono previste maggiori spese per 107 milioni, compensate da quasi 100 milioni di entrate in più.

Grazie a una donazione di oltre 5 milioni di franchi della fondazione Casa della Lega svizzera contro il cancro, l'Università di Zurigo ha deciso di istituire, a partire dal 2020, la "Cattedra Giorgio Noseda per l'epidemiologia e la cura del cancro". Il cardiologo ticinese si è distinto anche per il suo impegno nella lotta contro il cancro. L'istituzione della cattedra "non presenta solo un grande potenziale per la ricerca, ma per la prima volta in Svizzera, saranno oggetto di ricerche trasversali i fattori di rischio, le malattie oncologiche a livello di popolazione, la diagnosi precoce e le cure somministrate al paziente".

Il Governo francese ha presentato mercoledì il progetto di riforma del sistema previdenziale, che ha richiamato negli scorsi giorni migliaia di persone nelle principali strade e piazze del paese, tendendo la mano ai sindacati. Secondo quanto annunciato da Edouard Philippe, infatti, la nuova struttura pensionistica non sarà applicata alle persone nate prima del 1975. Il premier ha assicurato che l'età per percepire una rendita, fissata a 62 anni, non cambierà, anche se idealmente bisognerà lavorare fino a 64 anni. "Finiranno i regimi speciali e lo faremo progressivamente senza brutalità”, ha aggiunto, senza convincere i sindacati che hanno annunciato nuove agitazioni.

La procuratrice pubblica Margherita Lanzillo ha chiesto 16 anni di reclusione per il 24enne accusato dell’uccisione della nonna a luglio 2018 a Caslano, anche se l'accusa ha sottolineato che non si opporrebbe qualora la pena venisse sospesa a beneficio di un trattamento stazionario presso una struttura chiusa. Nella sua requisitoria, la procuratrice si è soffermata a lungo sul movente: per lei, il giovane, non ha agito per soldi come sostiene, ma per vendetta. I rifiuti che quella "nonna-mamma" aveva cominciato a dargli – ha affermato Lanzillo – , quei no alle richieste di denaro, sono stati vissuti come "un tradimento".

La teenager svedese Greta Thunberg è la "Persona dell'Anno" di Time. La sedicenne ha conquistato la copertina che dal 1927 ogni dicembre attribuita dal magazine americano alla persona che, nel bene o nel male, ha segnato l'anno che sta per concludersi. Greta ha battuto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, la speaker della Camera Nancy Pelosi, la "talpa" che ha messo in moto la procedura per l'impeachment contro il presidente e i manifestanti di Hong Kong. E' la più giovane Persona dell'Anno di Time. La copertina saluta "il potere della gioventù" in una foto che mostra Greta in piedi su uno scoglio battuto dalle onde.

"Spero che riusciremo a trovare delle soluzioni nella politica sociale, in quella a protezione del clima e per le relazioni con l’Unione Europea", ha commentato la consigliera federale Simonetta Sommaruga, eletta presidente della Confederazione per il 2020. La nomina, con 186 voti, si è tenuta subito dopo il giuramento dei sette membri di Governo e del cancelliere della Confederazione appena riconfermati. L’anno presidenziale potrebbe essere anche il momento in cui la Svizzera e l’Unione Europea troveranno un compromesso sull’accordo quadro. "C’è un lavoro da fare ma senza questo non si possono trovare delle soluzioni accettate dalla popolazione", ha detto.

Aurelie Simonet, scomparsa lo scorso 7 novembre verso la mezzanotte, è stata ritrovata in buone condizioni di salute. L’annuncio della sua scomparsa è quindi stato revocato.

Aung San Suu Kyi si è difesa mercoledì davanti alla Corte penale internazionale dell'ONU all'Aja che accusa il Myanmar di pulizia etnica nei confronti della minoranza musulmana dei Rohingya. Secondo la Premio Nobel per la Pace l'accusa è "incompleta ed errata". "Non è stato un genocidio" - ha affermato la leader birmana - "Il Gambia ha posto un'immagine incompleta e fuorviante della situazione di fatto nello stato di Rakhine in Myanmar". E'chiamata a difendere i militari del suo paese. Una posizione scomoda per lei che nel 1991 è stata insignita del Nobel per la Pace proprio per la sua opposizione al regime militare birmano, che oggi difende.

Il Governo svizzero è stato riconfermato dal Parlamento mercoledì al primo turno di elezioni. Il liberale radicale Ignazio Cassis è stato eletto con 145 voti e ha così respinto l'attacco al suo seggio lanciato dai Verdi con la candidatura di Regula Rytz che ha ricevuto solo 82 voti. Rieletti Ueli Maurer (UDC) con 213 voti su 221 schede valide, Simonetta Sommaruga (PS) con 192 voti su 218, Alain Berset (PS) con 214 voti su 230, Guy Parmelin (UDC) con 191 voti su 204, Viola Amherd (PPD) con 218 voti su 232 e Karin Keller-Sutter (PLR) con 169 voti su 206. Confermato anche Walter Thurnherr quale cancelliere della Confederazione con 219 voti su 224.

Un anno e mezzo fa uccise l'anziana nonna per soldi, poi tentò di coprire il delitto dando fuoco alla casa. Mercoledì il 24enne è comparso davanti alle Assise criminali di Lugano. "Riconosco che quella notte è andata come ricostruito dall’accusa" ha detto il giovane, interrogato il giudice Corte Marco Villa, ma contesta di aver premeditato e pianificato il gesto. Per l’accusa il 24enne ha ucciso in modo barbaro la propria nonna, colpendola almeno 15 volte con un martello, perché l’anziana aveva rifiutato di dargli 200 franchi, che voleva utilizzare per acquistare della cocaina, e per paura di venir trasferito in una clinica specializzata nella Svizzera tedesca.

Il colosso saudita del petrolio Saudi Aramco ha fatto il suo esordio in borsa, in quella che è di fatto la più grande operazione di questo tipo della storia. Nelle prime contrattazioni il titolo è in rialzo del 10%. Il valore della compagnia petrolifera, fino a ieri stimato circa 1'700 miliardi di dollari, è arrivato a 1'880 miliardi, portando la borsa di Riad nel gotha dei mercati mondiali. All'avvio degli scambi i titoli sono saliti a 32,5 rial (9,39 dollari) contro i 32 del collocamento (8,53 dollari). Finora Saudi Aramco apparteneva al 100% al Governo saudita. Nel 2018 ha realizzato un fatturato di 356 miliardi di dollari.

Credit Suisse vede all'orizzonte utili meno consistenti. Il gruppo bancario nel 2019 punta su un rendimento dei fondi propri "oltre l'8%", contro il 10-11% indicato due anni fa. Per il 2020 è atteso circa il 10%, rispetto all'11-12% pronosticato in precedenza. Novità sul fronte degli investimenti: in futuro le centrali a carbone non saranno più prese in considerazione. La redditività dipenderà fortemente dallo stato di salute dei mercati finanziari, spiegano i vertici di Credit Suisse in un comunicato diffuso in occasione della giornata degli investitori, che si tiene a Londra. A medio termine rimane comunque confermato l'obiettivo di un rendimento del 12%.

L'Autorità di regolamentazione del nucleare in Giappone ha approvato il progetto di smantellamento di due reattori nella prefettura di Fukui, i più potenti ad essere dismessi dalla data dell'incidente di Fukushima avvenuto 2011. Sarà speso circa poco più di un miliardo di franchi, per demolire i reattori 1 e 2 della centrale di Oi, una cifra inferiore a quella che sarebbe servita a mantenere in vita l'impianto in linea con le nuove regolamentazioni. Le due unità, attive dal 1979, potevano raggiungere una capacità di oltre un milione di kilowatt, ma avevano da poco superato il limite dei 40 anni imposti dall'esecutivo dopo la catastrofe di Fukushima.

Il gruppo energetico argoviese Axpo ha registrato nell'esercizio 2018/2019 (chiuso a fine settembre) un utile operativo (Ebit) di 850 milioni di franchi contro i 348 milioni dell'anno precedente. Lo ha comunicato l'impresa, precisando che l'Ebit è progredito del 56% a 542 milioni di franchi. Il gruppo anticipa una flessione dei risultati nell'anno in corso e conta di concentrarsi sul miglioramento dell'efficienza e del controllo dei costi. L'utile netto è da parte sua aumentato passando in un anno da 131 milioni a 865 milioni di franchi. Il giro d'affari, aggiunge l'azienda, è salito leggermente attestandosi a 4,86 miliardi di franchi (4,85 un anno fa).

Circa 50 persone, tra cui molti civili, sono rimaste ferite in un attentato suicida avvenuto vicino alla base aerea statunitense di Bagram, a nord di Kabul. Lo hanno riferito le autorità. Nessuno ha rivendicato la responsabilità dell'attacco, avvenuta in una zona in passato bersaglio dei talebani.

Il vulcano della White Island, in Nuova Zelanda, eruttato lunedì uccidendo sei persone, sta ora emettendo gas. L'attività sismica è cresciuta, costringendo i soccorritori a interrompere i loro sforzi. "Dalle 4:00 di questa mattina il livello di tremore vulcanico è notevolmente aumentato sull'isola" - ha dichiarato l'agenzia geologica GeoNet - "La situazione rimane fortemente incerta per quanto riguarda il resto della giornata". Quindi, non sono escluse nuove eruzioni nelle prossime 24 ore. All'appello mancano ancora otto dispersi mentre sei sono le vittime accertate. Sono 25 le persone in condizioni critiche in ospedale con gravi ustioni.

Oggi si saprà se Regula Rytz riuscirà a entrare in Consiglio federale. Secondo gli addetti ai lavori - che hanno valutato a fondo le dichiarazioni dei vari parlamentari, capigruppo e presidenti di partito - all'ecologista non dovrebbe riuscire la scalata al Governo. La giornata, a Camere riunite, inizia alle 08.00 con la rielezione dei consiglieri federali uscenti. Tutti si ripresentano per un nuovo mandato di quattro anni, nell'ordine: Ueli Maurer (UDC/ZH), Simonetta Sommaruga (PS/BE), Alain Berset (PS/FR), Guy Parmelin (UDC/VD), Ignazio Cassis (PLR/TI), Karin Keller-Sutter (PLR/SG) e Viola Amherd (PPD/VS).

Nuovi problemi per il presidente degli Stati Uniti Donald Trump: un giudice federale del Texas ha proibito l’utilizzo i fondi dirottati dal Pentagono per costruire il muro al confine col Messico. La decisione arriva in una causa intentata dalla contea di El Paso e dall'associazione “Border Network for Human Rights”, secondo cui l’inquilino della Casa Bianca ha abusato della sua autorità nel dichiarare l'emergenza nazionale per ottenere tali crediti. La costruzione della barriera e il denaro necessario per attuarla sono, da diversi mesi, al centro della diatriba tra Trump e i suoi oppositori.

La Marina statunitense ha sospeso - a tempo indeterminato - la formazione dei quasi 200 soldati sauditi, dispiegati in tre basi militari della Florida, almeno fino al termine delle indagini sulla recente sparatoria attuata da uno degli ufficiali in addestramento. Il militare aveva ucciso tre persone nella base aeronavale di Pensacola prima di essere abbattuto dalla polizia.L’inchiesta in corso dovrà chiarire ancora molti punti su Mohammed Saeed Al Shamrani, che da due anni in addestramento nella base. La decisione dovrebbe permettere la revisione delle procedure di sicurezza. Sono oltre 5'000 i soldati stranieri ospitati dai corsi di formazione.

L'attore Bill Cosby ha perso l'appello sulla condanna per violenza sessuale. Una corte d'appello della Pennsylvania ha respinto la richiesta dell'82enne di annullare la sentenza di primo grado basata sulla decisione del giudice di lasciare testimoniare altre cinque accusatrici. Nel settembre 2018 era stato condannato ad almeno 3 anni di carcere.

HSBC Private Bank Switzerland ha raggiunto un accordo con il Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti nel caso spinoso riguardante i conti dei propri clienti non dichiarati al fisco di Washington. La risoluzione della controversia (una delle ultime ancora aperte riguardanti istituti elvetici con quelle concernenti la Pictet di Ginevra e la Rahn+Bodmer di Zurigo) avrà un costo di poco inferiore ai 190 milioni di franchi, ha reso noto l'istituto in un comunicato. La banca ha ammesso di aver detenuto tra il 2000 e il 2010 attività non tassate di 1,26 miliardi di dollari e si è impegnata a fornire informazioni sui conti chiusi tra il 2009 e il 2017.

Almeno sei morti e alcuni feriti è il bilancio di una sparatoria avvenuta martedì nei pressi di un negozio kosher a Jersey City, a due passi da New York. Stando a quanto reso noto da alcuni media locali, le vittime sarebbero due sospetti aggressori, un uomo e una donna, tre civili e un agente di polizia. Secondo un primo bilancio, vi sarebbero anche alcuni feriti, tra cui un poliziotto la cui vita non dovrebbe essere in pericolo. Da una prima ricostruzione non si tratterebbe di terrorismo, ma di un conflitto a fuoco nell'ambito di un'operazione delle forze dell’ordine.

Martedì sera, al termine di otto ore di discussioni, la maggioranza del Gran Consiglio ticinese si è espressa di principio a favore dei conti 2020 del cantone allestiti dal Consiglio di Stato che prevede un avanzo di circa 4 milioni di franchi. Intervenendo a chiusura del dibattito che ha visto le tesi di PLR, Lega e PPD confrontarsi con quelle dell'area rosso-verde, il direttore del Dipartimento finanze Christian Vitta ha avvertito la sala: "il futuro si preannuncia incerto e le prospettive in ambito economico preoccupano". La discussione sulla questione riprenderà mercoledì con l'esame dei 15 emendamenti e la votazione finale.

Dal più grande sequestro di eroina in Svizzera alle prigioni segrete della CIA, dal traffico d’organi in Kossovo alle violazioni dei diritti umani in Cecenia. Questi sono soli alcuni dei fronti sui quali si è svolta negli anni la battaglia giudiziaria di Dick Marty. Una guerra condotta senza concessioni e raccontata in un libro presentato martedì al LAC, che formula una riflessione critica sulla nozione di giustizia e su tempi politici controversi. "Quando parlo di giustizia non mi riferisco solo a quella istituzionale, ma anche a quel sentimento di equità che dovrebbe esistere ovunque... ma c’è ancora molta strada da fare", ha raccontato l'ex procuratore alla RSI.

La banca EFG ha prolungato unilateralmente il piano sociale per i dipendenti che perderanno il posto in seguito all'acquisizione della BSI Lo ha anticipato il Quotidiano della RSI al quale la decisione è stata confermata da parte dello stesso istituto in seno al quale, in questo periodo, regna un certo timore. Ad alimentarlo vi sono le voci riguardanti il possibile acquisto da parte della Julius Baer, la vendita dello stabile Botta al cantone e possibili nuovi licenziamenti. La soppressione di altri impieghi è temuta anche dall'associazione degli impiegati di banca sollecitata ad intervenire da numerosi dipendenti attivi a Lugano.

Le aziende produttrici di energia non sono tenute a mettere le proprie reti liberamente a disposizione dei Comuni concedenti che si riforniscono presso altre imprese: lo ha stabilito il Tribunale amministrativo federale (TAF) in una vertenza che vedeva Zernez, Scuol e Valsot opposti alle Officine elettriche dell'Engadina.

Il Consiglio europeo della ricerca ha assegnato martedì 50 milioni di fr a 23 ricercatori in Svizzera. Sono stati riconosciuti, in particolare, progetti delle Università di Zurigo e Ginevra. La Confederazione era stata momentaneamente esclusa da questo programma, dopo la votazione popolare del febbraio 2014 contro l'immigrazione di massa.

Il centro studi indipendente Occurence ha reso noto martedì che sono 27'000 le persone scese in piazza a Parigi, nella seconda giornata di sciopero indetta dai sindacati contro la riforma delle pensioni del presidente Emmanuel Macron. Difficoltà negli spostamenti con i mezzi pubblici, molti rimasti fermi. Disagi sono previsti anche mercoledì.

Le Guardie di confine lasciano gli uffici della centrale operativa comune (CECAL) di Bellinzona inaugurata poco più di un anno fa. Lo ha comunicato il direttore del Dipartimento delle istituzioni Norman Gobbi in Parlamento. "Questo spostamento rientra nell’ottica del programma DAZIT lanciato all’inizio del 2018, che è volto alla modernizzazione dell’Amministrazione federale delle dogane. – spiega Nadia Passalacqua, portavoce delle Guardie di confine - È un progetto che vuole un unico organo sotto uno stesso tetto". E' comunque confermata la collaborazione al fronte il che significa che i 4 posti riservati alle Guardie di confine a Bellinzona non rimarranno vuoti.

Alberto Fernández ha giurato martedì a Buenos Aires nella sede del Parlamento diventando, di fatto, il settimo presidente argentino dalla fine della dittatura nel 1983, per il periodo 2020-2023. Dopo di lui ha prestato giuramento come vicepresidente anche Cristina Fernández de Kirchner. Il nuovo capo dello Stato subentra a Mauricio Macri.

L'ex tennista professionista e allenatore di Swiss Tennis Yves Allegro è stato condannato martedì dal Tribunale penale di Sierre (VS) a due anni di prigione con la condizionale. È stato ritenuto colpevole di coazione sessuale, ma non di violenza carnale. L'imputato ha annunciato ricorso al Tribunale cantonale. La procura aveva richiesto quattro anni di carcere, includendo la violenza carnale, mentre la difesa domandava l'assoluzione da tutte le accuse. Secondo l'atto d'accusa, Allegro, nell'ottobre del 2014 a Tallin, in Estonia, in occasione di una riunione di allenatori di Tennis Europe, avrebbe abusato di una donna.

Il Malcantone vuole fronteggiare il problema del traffico nella regione, innanzitutto lanciando un tavolo di lavoro sulla mobilità aziendale. E’ quanto si è discusso durante il pomeriggio rivolto agli attori della mobilità del Malcantone e del Piano del Vedeggio che si è tenuto martedì a Bioggio. Qualcosa è stato fatto per migliorare la situazione: dal 2021 ad esempio l'offerta di trasporto pubblico, aumenterà sia per quanto riguarda la frequenza sia nei chilometri percorsi. Un miglioramento utile, ma non risolutorio. "Vogliamo pertanto proporre delle misure concrete" ha spiegato il presidente della Conferenza dei sindaci malcantonesi Giovanni Cossi.

Gli astrofisici svizzeri Michel Mayor e Didier Queloz e il canadese James Peebles hanno ricevuto martedì a Stoccolma il Premio Nobel per la fisica. In totale, sono stati consegnati i riconoscimenti a quindici vincitori. Per l'occasione era presente Guy Parmelin, il consigliere federale responsabile per educazione e ricerca. I tre ricercatori hanno ritirato il riconoscimento dal Re di Svezia, davanti a circa 1’500 ospiti. Ricevono una medaglia, un diploma e nove milioni di corone svedesi (931'000 franchi). La cerimonia di premiazione si svolge tradizionalmente il 10 dicembre, data della morte di Alfred Nobel.

Erano oltre 200 i partecipanti alla Giornata del viticoltore organizzata quest'anno a Rivera da Federviti, Agroscope e dall'Ufficio cantonale della consulenza agricola. La presenza nel vino di residui fitosanitari è stato uno dei temi portanti della giornata. A questo proposito proprio recentemente sono stati presentati dalla Commissione fitosanitaria i risultati di un progetto volto a dimostrare che, utilizzando metodologie aggiornate, è possibile diminuire se non addirittura azzerare la presenza di residuati chimici nel prodotto senza che venga compromesso il raccolto.

I Verdi liberali, dopo aver sentito Regula Rytz e il consigliere federale Ignazio Cassis, non hanno dato indicazioni di voto per l'elezione di mercoledì per il Consiglio federale e hanno fatto sapere che ci sono argomenti a favore di entrambi. Il PVL tiene alla concordanza, ha dichiarato la responsabile del gruppo, Tiana Moser. Il voto dei Verdi porterebbe a una sinistra sovra-rappresentata e la scelta dell'attuale consigliere federale PLR significherebbe rinunciare alle ambizioni ecologiche, ha sottolineato Tiana Moser.

Bene dal profilo del consumo energetico e delle emissioni di gas a effetto serra, meno da quello delle fonti rinnovabili e soprattutto della politica climatica, ritenuta "debole" e con obiettivi (il 30% di riduzione delle emissioni di tra il 1990 e il 2030) che sono "del tutto inadeguati e una mera dichiarazione di intenti". E' così che la Svizzera precipita dal 9° al 16° posto nella classifica dei paesi che più si impegnano per il clima, stilata da tre ONG per la COP25. Ancora una volta, non assegnati i primi tre posti (nessuno è tanto meritevole). I migliori? Svezia, Danimarca e Marocco. I peggiori? Taiwan, Arabia Saudita e gli Stati Uniti.

Un nuovo mandato di gestione dei Castelli di Bellinzona e un aggiornamento delle tasse di soggiorno relative alle case secondarie: sono i principali ingredienti del 2020 dell’Organizzazione Turistica Regionale del Bellinzonese e Alto Ticino (OTR). Forte di un importante aumento di pernottamenti, l’OTR intende continuare ad investire. Per farlo occorrono però fondi e si pensa ai contributi di proprietari di case secondarie. Per il 2020 si prevede una perdita di CHF 94'648.33. Questo deficit sarà colmato con la sopravvenienza del 2019 dovuta ai maggiori introiti dei ricavi forfait oppure, se non dovesse bastare, dal fondo di funzionamento.

Il gruppo socialista sosterrà la candidatura dell'ecologista Regula Rytz nell'elezione di domani, mercoledì, per il Consiglio federale al posto del liberale-radicale ticinese Ignazio Cassis. Lo ha indicato il consigliere nazionale Roger Nordmann (VD), capogruppo del PS alle Camere federali, al termine dell'audizione di martedì. Secondo Roger Nordmann, il PLR e l'UDC non hanno più la maggioranza in Parlamento e quindi non hanno più diritto ad avere quattro seggi in Governo. I socialisti sosterranno invece gli altri sei membri del Governo, che si ripresentano per un'altra legislatura.

Una donna di 97 anni è morta in seguito a un incendio divampato nella sua abitazione a Zufikon (AG). Il cadavere è stato rinvenuto all'interno della casa, ha comunicato martedì la polizia cantonale argoviese. La donna era stata data per dispersa dopo lo scoppio dell'incendio, poco prima delle 18.00 di lunedì.

Finita nelle reti di protezione durante il quarto di finale della seconda gara stagionale di skicross, sabato in Val Thorens, l'elvetica Sanna Lüdi ha rimediato un infortunio al legamento interno del ginocchio sinistro. L'esito degli esami della 33enne, che era comunque riuscita a giungere autonomamente al traguardo, significa per lei una pausa di sei settimane.

Hanno chiuso in bellezza la fase a gironi di CL anche il Bayern Monaco nel Gruppo B (3-1 contro il Tottenham) e, nel Gruppo A, Real Madrid (3-1 a Bruges) e PSG (5-0 contro il Galatasaray). I bavaresi sono il primo club tedesco (e il 7o in assoluto) a conquistare tutti i punti a disposizione: 18. Loro la migliore differenza reti nella storia di questa competizione. I parigini sono riusciti a rimanere imbattuti e contro i turchi è rinato Neymar, implicato in quasi tutte e 5 le segnature. I belgi (che hanno resistito a lungo al Real) e l'Olympiacos (1-0 contro la Stella Rossa) disputeranno l'EL.

L'Atletico Madrid, vittorioso per 2-0 sulla Lokomotiv Mosca, ha conservato il 2o posto nel Gruppo D, preceduto dalla Juventus, e ha staccato il biglietto per gli ottavi di Champions League. In rete Joao Felix, su rigore, e Felipe. I bianconeri sono riusciti a chiudere imbattuti il loro percorso. Contro il Bayer Leverkusen hanno faticato: Ronaldo ha segnato l'1-0 solo al 77', mentre nei recuperi ha raddoppiato Higuain. In entrambi i casi assist di Dybala. I tedeschi avevano le spalle al muro, ma la vittoria degli spagnoli ha messo in chiaro le cose. La squadra di Bosz deve accontentarsi dell'Europa League.

-E' iniziato il Mondiale per club. Nello spareggio per determinare l'ultima partecipante ai quarti di finale l'Al Sadd a Doha ha battuto per 3-1 ai supplementari l'Hienghène Sports. Dopo i tempi regolamentari il risultato tra qatarioti e neocaledoni era di 1-1 (1-0). La squadra di casa se la vedrà con il Monterrey.

A sfidare i messicani del Monterrey nel secondo turno del Mondiale per club in corso a Doha sarà l'Al-Sadd allenato da Xavi. I padroni di casa qatarioti hanno avuto bisogno dei supplementari per battere per 3-1 (1-1 al 90') i rappresentanti della Nuova Caledonia dell'Hienghène Sport.

Nel Gruppo C sarà l'Atalanta ad accompagnare il Manchester City agli ottavi di Champions, un traguardo mai raggiunto. Gli italiani, che hanno anche approfittato della vittoria degli inglesi sulla Dinamo Zagabria, hanno battuto a Kharkiv lo Shakhtar Donetsk per 3-0. Ha deciso al 66' un gol di Castagne convalidato solo dopo il ricorso al VAR. Dopo l'espulsione di Dodo (77') la squadra di Freuler ha messo al sicuro il risultato con Pasalic e Gosens. In Croazia il City ha vinto per 4-1, con tripletta tra il 34' e il 54' di Jesus. In campo Moubandje, ma non Gavranovic.

-Il 41enne Gennaro Gattuso è il nuovo allenatore del Napoli. L'ex tecnico del Milan (fino a maggio) prende il posto di Carlo Ancelotti, esonerato martedì. Mercoledì pomeriggio ha diretto il suo primo allenamento della squadra partenopea, attualmente 7a con 21 punti, a 8 dall'ultimo posto per la Champions. Prima di dirigere i rossoneri, è stato sulla panchina di Sion, Palermo, OFI Creta e Pisa.

-Il selezionatore della Nazionale Patrick Fischer ha convocato in via cautelare un 3o portiere per la Challenge Cup di Visp, che inizia giovedì. Si tratta dell'estremo difensore del Rapperswil Melvin Nyffeler. Reto Berra, che si trova in Vallese con la squadre, ha infatti lamentato mercoledì problemi muscolari.

-Nei quarti di finale dei Mondiali femminili, in corso a Neuchatel, la Svizzera affronterà la Lettonia. La partita è in programma giovedì alle 19h00. La Nazionale baltica si è qualificata superando negli ottavi la Norvegia per 6-4. Le rossocrociate avevano raggiunto direttamente i quarti grazie al 1o posto nel loro girone.

Ai Mondiali femminili di unihockey in corso a Neuchâtel la Svizzera, nell'ambito dei quarti di finale, se la vedrà con la Lettonia giovedì alle 19h00. La Nazionale baltica ha staccato il biglietto vincendo gli ottavi di finale, mentre le elvetiche erano automaticamente qualificate in virtù del primo posto ottenuto nei gironi.

La svizzera Belinda Bencic, tornata quest'anno nella top 10, è stata eletta "WTA comeback player" del 2019. E' stata cioè premiata per il suo grande ritorno in primo piano: la sangallese ha scalato la classifica fino ad occupare il 7o posto e assestarsi attualmente all'8o. L'australiana Ashleigh Barty, numero uno della gerarchia mondiale, è stata logicamente nominata miglior giocatrice dell'anno. Il trofeo della categoria newcomer (matricola) è andato alla canadese Bianca Andreescu, quello per la maggior progressione all'americana Sofia Kenin.

-L'attaccante del Ginevra Jeremy Wick giocherà nel Rapperswil a partire dalla prossima stagione. Il 30enne, che con i sangallesi ha firmato un biennale, è in forza dal 2014 al Servette, con il quale ha totalizzato 59 reti e 67 assist in 249 incontri di Nationale League. -Misko Antisin è il nuovo allenatore del Winterthur, attualmente penultimo nella classifica di Swiss League. L'ex attaccante di Ambrì e Lugano aveva raggiunto gli zurighesi la scorsa estate e fin qui aveva ricoperto il ruolo di vice di Michel Zeiter, licenziato alla fine della settimana passata.

-Ricky van Wolfswinkel, operato lo scorso agosto per curare un aneurisma cerebrale, è tornato ad allenarsi con il Basilea, anche se i medici gli hanno vietato i colpi di testa e i contatti fisici. Quest'estate i tempi di completo recupero dell'olandese erano stimati tra sei mesi ed un anno.

L'allenatore del Winterthur sino al termine della stagione sarà Misko Antisin. L'ex giocatore di Ambrì e Lugano e assistente di Michel Zeiter ha preso in maniera definitiva il posto di quest'ultimo dopo l'ok del club. Il Winterthur è attualmente in penultima posizione nel campionato di Swiss League.

In occasione della sfida casalinga del 20 dicembre contro il Bienne il Lugano celebrerà i primi tre giocatori che entreranno a far parte della Hall of Fame del club, destinata ad accogliere tutti coloro che hanno lasciato un segno indelebile nella storia della società. Le prime tre leggende dell'HCL ad essere onorate con questo riconoscimento saranno Alfio Molina, Bernard Coté e Bruno Rogger. Artefici di promozioni e titoli nazionali, tutti e tre, scrive il club, "sono rimasti per sempre fedeli alla famiglia bianconera e ad ogni partita li si incontra nei corridoi della pista".

Si chiuderà giovedì a Kiev l'avventura del Lugano nell'Europa League 2019-20. I bianconeri, ultimi nella classifica del Gruppo B con 2 punti, sono infatti già certi di non poter raggiungere la fase ad eliminazione diretta. In Ucraina l'FCL andrà comunque a caccia di un risultato utile, non solo per l'onore, ma anche per le casse della società, visto che un successo viene premiato dall'UEFA con 620'000 franchi ed un pareggio ne vale circa 210'000. Contro la Dynamo mister Jacobacci dovrà fare a meno dello squalificato Junior e degli infortunati Sabbatini, Gerndt, Covilo e Rodriguez.

-A causa delle abbondanti nevicate previste, l'ordine delle due gare della Coppa del Mondo maschile in programma questo weekend a Val d'Isère è stato invertito: lo slalom avrà quindi luogo sabato ed il gigante domenica. Gli orari non sono invece ancora noti.

In ragione delle condizioni meteo l'ordine delle gare di Coppa del Mondo maschile previste nel weekend a Val d'Isère è stato invertito. L'organizzazione ha infatti deciso di riprogrammare al sabato lo slalom e alla domenica il gigante.

Nonostante abbia messo a segno la sua 10a rete stagionale, Timo Meier ha perso per 3-1 con i suoi Sharks la sfida con i Predators dell'altro svizzero Josi. Il bernese ha chiuso con un assist al suo attivo. Derby elvetico anche tra Haas e Niederreiter nella sfida vinta dagli Hurricanes ad Edmonton per 6-3. A punti è andato solo il grigionese, che ha messo a referto un gol e un assist. Un passaggio decisivo l'hanno firmato anche Fiala, nella sconfitta per 3-2 all'overtime dei suoi Wild con i Ducks, e Sbisa, vittorioso per 5-1 con i suoi Jets contro i Red Wings.

Nonostante la rotonda vittoria contro il Genk in Champions League, il Napoli ha esonerato Carlo Ancelotti. La notizia era nell'aria, tanto che il 60enne al termine della sfida contro i belgi si è fermato a salutare il pubblico. Il tecnico paga il periodo burrascoso della squadra, con i giocatori ed il presidente De Laurentiis in pieno scontro dopo la decisione di non aderire al ritiro imposto dalla società. Inoltre, in campionato i campani sono al 7o posto con 21 punti, 17 in meno della capolista Inter, e non vincono da ben 7 giornate. Per sostituirlo in pole c'è l'ex ct del Milan Gennaro Gattuso.

L'Ajax, semifinalista della scorsa stagione di Champions League, ha dovuto salutare la competizione. Battuti dal Valencia 1-0, i Lancieri sono stati retrocessi in Europa League. Nello stesso girone passa il turno il Chelsea, che ha superato il Lille 2-1 ma che deve accontentarsi del secondo posto dietro agli spagnoli. Nel Gruppo G invece grande lotta tra Lione, Benfica e Zenit, con i primi a spuntarla. I francesi, sotto 2-0 contro il già qualificato Lipsia, hanno pareggiato 2-2 condannando di fatto i russi, nettamente superati in trasferta dai lusitani di Seferovic, entrato all'81'.

Il Borussia Dortmund di Favre approda, soffrendo oltremodo, agli ottavi di finale di Champions League. I gialloneri hanno battuto 2-1 lo Slavia Praga, ma il grande protagonista è stato il portiere elvetico Buerki, autore di almeno 5 interventi decisivi. In vantaggio con Sancho, i tedeschi si sono fatti recuperare da Soucek. La rete decisiva l'ha messa a segno Brandt. A farne le spese è stata l'Inter, sconfitta 2-1 a San Siro dal già qualificato Barcellona e costretta così a retrocedere in Europa League. Non è bastato Lukaku ai nerazzurri, colpiti dai gol di Perez e del 17enne Fati.

Lottando e soffrendo, l'Ambrì è tornato dalla trasferta di Davos con la posta piena. I biancoblù, in piena emergenza e costretti a fare a meno pure di Rohrbach, hanno sconfitto i grigionesi 2-1. Con un super Manzato in porta al posto dell'infortunato Conz, i leventinesi sono passati in vantaggio grazie ad una bella deviazione di Neuenschwander. Nel secondo tempo Mazzolini ha raddoppiato con una bella azione personale. Da quel momento il match è diventato un monologo gialloblù, ma la pressione dei padroni di casa ha portato solo al gol di Egli a 4' dalla fine, con l'Ambrì che ha potuto festeggiare.

Unihockey:la Svizzera ha chiuso al primo posto il Gruppo A del Mondiale in corso a Neuchatel. Le rossocrociate, dopo aver battuto Germania e Finlandia, hanno superato agevolmente pure la Polonia con un chiaro 11-0. Le elvetiche dovranno ora attendere gli spareggi per sapere se nei quarti di finale sfideranno Norvegia o Lettonia.

C'era tanta attesa per le sorti del Gruppo E di Champions League, con tre squadre ancora a contendersi la qualificazione agli ottavi di finale. Ad avanzare, secondo logica, sono stati Liverpool e Napoli. I Reds hanno dovuto faticare per avere la meglio del Salisburgo, alla fine superato per 2-0 e che deve accontentarsi dell'accesso all'Europa League. Più semplice il compito dei partenopei, che hanno chiuso la sfida con il già eliminato Genk nel primo tempo grazie alla tripletta di Milik. Il rigore di Mertens nella ripresa ha poi fissato il punteggio sul 4-0 finale.

Sono state tutte eliminate le squadre elvetiche impegnate nei quarti di finale di Champions Hockey League. Ha sfiorato l'impresa il Bienne, ma alla fine ha dovuto capitolare al supplementare contro i campioni in carica del Froelunda per 5-3. Forti del 3-2 dell'andata, i Seelaender erano in vantaggio con lo stesso punteggio a 3' dalla fine, ma hanno subito due reti in 19" e poi il gol decisivo di Carlsson all'overtime. Estromessi anche Losanna, battuto 5-2 dal Lulea, e Zugo, che dopo il pareggio ottenuto in Repubblica Ceca ha perso 4-0 contro il Mountfield.

La notizia era nell'aria da giorni ed ora è arrivata anche l'ufficialità: Niklas Schlegel è un nuovo giocatore del Lugano. Il portiere, che ha iniziato questo campionato con il Berna, ha firmato un accordo con i bianconeri fino al termine della stagione 2020-21. Allo stesso tempo i sottocenerini hanno prolungato di ulteriori due stagioni il contratto con Stefan Mueller, che con effetto immediato andrà a rinforzare la rosa dei Ticino Rockets. "Abbiamo trovato una soluzione a corto e medio termine con Schlegel, inoltre crediamo molto in Mueller", ha detto il ds dei ticinesi Hnat Domenichelli.

-Maxim Noreau è stato punito con tre giornate di squalifica per il check effettuato alla testa del bianconero Mauro Joerg durante la partita di sabato tra Lugano e Zurigo. Il difensore canadese dei Lions dovrà inoltre pagare una multa di 5'300 franchi. -Il Davos ha ufficializzato l'ingaggio di Robert Mayer per le prossime quattro stagioni. Il 30enne portiere ha disputato gli ultimi 6 campionati con il Ginevra. Quest'anno è sceso in pista in 20 occasioni, con il 91% di parate e una media di 2,61 gol a partita incassati.

-Il portiere dell'Ambrì Benjamin Conz dovrà osservare una pausa di tre o quattro settimane. Gli esami medici ai quali il giurassiano si è sottoposto a seguito dell'infortunio riportato domenica contro lo Zugo hanno infatti evidenziato uno stiramento dell'adduttore. -Prestati a Bienne rispettivamente Zugo fino alla Coppa Spengler, Tino Kessler e Dario Meyer sono stati richiamati alla base dal Davos, a corto di giocatori visti i molti infortuni. Kessler tornerà comunque a vestire la maglia dei bernesi a partire dalla prossima stagione, visto che ha firmato un contratto biennale con i Seelaender.

Prestati a Bienne rispettivamente Zugo fino alla Coppa Spengler, Tino Kessler e Dario Meyer sono stati richiamati alla base dal Davos, a corto di giocatori visti i molti infortuni. Dal prossimo campionato il primo tornerà comunque a vestire la maglia dei Seeländer, con i quali si è accordato fino al 2022.

L'attaccante del Kloten ed ex nazionale svizzero Romano Lemm appenderà i pattini al chiodo al termine del corrente campionato di SL. Il 35enne, sempre in forza agli zurighesi escluse due stagioni con la maglia del Lugano tra il 2008 e il 2010, ha totalizzato 699 partite in NL (134 gol e 155 assist). I tifosi bianconeri lo ricordano in particolare per i cinque gol segnati al Berna in un incontro dei quarti di finale dei playoff 2010. Nel 2011 un tumore benigno ai nervi del cervello, dal quale in seguito è completamente guarito, lo aveva costretto a più di un anno di pausa.

Gli Houston Rockets sono incappati nell'ottava sconfitta stagionale in NBA. In un finale punto a punto i texani si sono inchinati a sorpresa in casa per 119-118 ai Sacramento Kings, vittoriosi grazie a una tripla da 9 metri sulla sirena di Nemanja Bjelica. Oltre all'elvetico Clint Capela, autore di 13 punti e 17 rimbalzi, si sono messi in luce i soliti James Harden (27/4/10) e Russell Westbrook (34/3/8). Grazie a un Giannis Antetokounmpo (32/15/8) in grande spolvero i Milwaukee Bucks hanno battuto 110-101 gli Orlando Magic, confermandosi in vetta alla Eastern Conference.

-Dopo 9 incontri senza vittorie (l'ultima in campionato risaliva al 6 ottobre), l'Arsenal è tornato al successo: i Gunners hanno battuto in rimonta il West Ham per 3-1 in occasione del posticipo della 16a giornata di Premier League. Subita una rete al 38', la squadra di Granit Xhaka (in campo 86') ha ribaltato la situazione grazie ai gol in 9' di Martinelli (60'), Pepe (66') e Aubameyang (69').

Come già anticipato dal sito cdt.ch tra pochi giorni (giovedì per la precisione) David McIntyre dovrebbe diventare un giocatore del Lugano, che era da tempo alla ricerca di un 5o straniero da inserire in rosa. Stando al giornalista della RSI Omar Gargantini, oltre all'attaccante canadese è probabile pure l'arrivo del portiere del Berna Niklas Schlegel, non soddisfatto della propria situazione con gli Orsi. Con la squadra della capitale il 25enne ha disputato 16 partite questa stagione. In precedenza ha giocato nello ZSC e nei GCK Lions.

Moto:il pilota francese di MotoGP Johann Zarco, due volte campione mondiale di Moto2 (2015 e 2016), nel 2020 gareggerà per la Ducati-Avintia, a fianco dello spagnolo Tito Rabat. Il 29enne, dopo aver lasciato anticipatamente nel 2019 la KTM e aver disputato alcune gare con la LCR, sperava di raggiungere la Honda, ma quest'ultima ha scelto il fratello di Marc Marquez, Alex.

Il francese Johann Zarco sarà in sella ad una Ducati-Avintia per la stagione 2020. Lasciato a piedi dalla KTM a metà del 2019, il 29enne raggiunge nel team iberico lo spagnolo Tito Rabat. 

-Il difensore del Davos Samuel Guerra non potrà partecipare alla Challenge Cup del 12 e 13 dicembre a Visp a causa di un infortunio. Al posto del ticinese il selezionatore rossocrociato Patrick Fischer ha chiamato il giocatore del Ginevra-Servette Roger Karrer.

-Mujinga Kambundji ha deciso di non prendere parte alla stagione indoor per prepararsi all'appuntamento olimpico della prossima estate. "Avevo già pensato di rinunciare qualche mese fa, la stagione è stata lunga e voglio prendermi il tempo per arrivare in forma a Tokyo", ha dichiarato la velocista.

Doveva essere la giornata della verità, ed invece si è tramutata in un nuovo rinvio. Il futuro di Vladimir Petkovic resta un punto di domanda, con il diretto interessato che ha tenuto aperte tutte le possibilità. "Io e l'ASF ci troviamo bene, nei prossimi mesi continueremo a discutere e cercheremo di concludere, perché tutti vogliamo arrivare al più tardi a marzo con una risposta per poterci concentrare al meglio sull'Europeo". Il ct ha inoltre dichiarato che "c'è interesse da entrambe le parti e per il momento la mia priorità è la Nazionale svizzera".

Bisognerà attendere un po' per sapere se Vladimir Petkovic sarà ancora l'allenatore della Nazionale svizzera dopo gli Europei del 2020. E' stato Pier Tami a comunicarlo nella conferenza stampa di bilancio sulle qualificazioni, annunciando che "il rinnovo del ct è una priorità assoluta, ma per queste cose serve tempo". Il tecnico ha parlato del percorso della squadra, senza svelare il proprio futuro. Sono state annunciate anche due partite di preparazione, contro Germania e Liechtenstein, oltre alla sede del ritiro (Bad Ragaz) e il campo base durante la competizione (Roma).

Vittima sabato scorso a Zugo di un infortunio alla spalla per il quale si è reso necessario intervenire chirurgicamente, Andrea Glauser dovrà osservare un stop forzato di 6-8 settimane. Il Langnau perde così il proprio difensore più prolifico, autore in stagione di 10 punti (un gol).

-Dalla prossima stagione Dustin Jeffrey vestirà la maglia del Berna. Il canadese, in scadenza di contratto col Losanna, si è legato agli Orsi fino al termine del campionato 2021-22. Il 31enne in 186 partite disputate con i vodesi ha messo a referto la bellezza di 189 punti (61 gol e 128 assist). -Il difensore del Langnau Andrea Glauser dovrà stare lontano dal ghiaccio per sei-otto settimane a causa di un infortunio alla spalla. Il 23enne si è fatto male durante la sfida contro lo Zugo ed è già stato operato. In stagione ha messo a segno un gol e fornito 9 assist, un bottino che fa di lui il più prolifico della difesa dei Tigrotti.

Duplice campione del mondo nella cronometro, l'australiano Rohan Dennis è un nuovo corridore del Team Ineos, al quale si è legato per le prossime due stagioni. In settembre il 29enne aveva prematuramente rescisso il contratto con la Bahrain-Merida, complice un rapporto poco idilliaco in seguito alle dispute dello scorso Tour de France.

Club tra i più titolati del Paese, il Cruzeiro è stato relegato per la prima volta nella sua storia in seconda divisione brasiliana. Fatale alla squadra di Belo Horizonte, fondata nel 1921, la sconfitta col Palmeiras nell'ultima giornata di campionato (una vittoria non sarebbe in ogni caso bastata), che l'ha condannata al 17o posto finale. La retrocessione ha avuto ripercussioni anche sull'ordine pubblico, con violenti incidenti causati dai tifosi.

-Per la prima volta nella sua storia, il Cruzeiro è stato retrocesso nella Serie B brasiliana. Il club di Belo Horizonte, che vanta quattro titoli nazionali e due Libertadores, è stato battuto 2-0 dal Palmeiras nell'ultima giornata. La sconfitta dei biancoblù ha portato a numerosi incidenti causati dai tifosi inferociti, che hanno costretto l'arbitro anche a sospendere momentaneamente il match. -L'ex allenatore del Lugano e del Sion Paolo Tramezzani è il nuovo tecnico del Livorno. Il 49enne prende il posto di Roberto Breda, licenziato per i pessimi risultati della squadra, ultima in Serie B con 10 sconfitte in 15 partite.

Non è bastato il quarto assist stagionale di Haas agli Edmonton Oilers per avere la meglio sui Buffalo Sabres. I canadesi si sono dovuti inchinare per 3-2 dopo il supplementare ma restano in testa alla Pacific Division. Anche Timo Meier e i suoi San Jose Sharks sono stati sconfitti dai Florida Panthers, con l'elvetico che non è riuscito a lasciare il segno. Sorride Luca Sbisa, vittorioso con Winnipeg su Anaheim e schierato più di 20'. Infine, gioia personale per l'ex biancoblù Kubalik, che ha trovato la 7a rete in stagione, ma Chicago è stato superato da Arizona ai rigori.

Corinne Suter ha colto un altro podio a Lake Louise dopo il 2o posto di venerdì in discesa. La svittese è arrivata terza in super G dietro soltanto alla tedesca Viktoria Rebensburg e alla sorprendente italiana Nicol Delago. Continua il momento magico della velocista elvetica che, dopo essersi sbloccata agli ultimi Mondiali di Are (quando entrò per la prima volta in assoluto nelle top 3), ha infilato una striscia di 6 podi nelle ultime 10 gare disputate. Manca però ancora la vittoria. Subito fuori dalle prime dieci Lara Gut-Behrami, la quale ha accumulato 1"28 di ritardo sulla prima.

Pattinaggio: la coppia di Coldrerio formata da Victoria Manni e Carlo Roethlisberger ha difeso il titolo svizzero nella danza, battendo l'altra ticinese Arianna Wroblewska e Stéphane Walker. Gli altri titoli nazionali assegnati a Bienne sono andati a Lukas Britschgi (uomini), Alexia Paganini (donne) e a Alexandra Herbrikova e Nicolas Roulet (coppie).

-Il Celtic ha privato Steven Gerrard di un primo titolo alla guida dei Rangers. I biancoverdi hanno infatti fatto proprio un Old Firm valido come finale di Coppa della Lega scozzese. A Hampden Park ha deciso un gol del difensore francese Christopher Jullien su calcio piazzato al 60'. I Gers, con l'uomo in più dal 63', hanno poi sbagliato un rigore con Morelos.

In una stagione in cui regna l'equilibrio tra le due squadre di Glasgow, anche la finale di Coppa di Lega scozzese ha visto in scena l'ennesimo derby. L'Old Firm in questo caso è andato al Celtic, che ha superato con il minimo scarto i Rangers (1-0) grazie alla rete di Jullien al 60'. I biancoverdi, al 19o successo nella competizione, si avvicinano così ai rivali di sempre, che restano a 27 trionfi.

12 ottobre alle ore 14:45

Caso Huonder, no all'archiviazione

Le denunce contro il vescovo di Coira Vitus Huonder vanno portate avanti secondo Pink Cross, organizzazione mantello delle associazioni di lesbiche e gay, che ha presentato un ricorso contro l’archiviazione delle procedure.Una delle denunce era stata presentata proprio dall’organizzazione in seguito alle dichiarazioni fatte durante un convegno in Germania da Huonder, che si è poi scusato.L’alto prelato, dal suo canto, ha preso atto del ricorso inoltrato è ha fatto sapere attraverso il suo portavoce che non intendere esprimersi ulteriormente sulla questione.