Il presidente argentino Macri ha ordinato un'inchiesta sulle procedure della Marina dopo la scomparsa del sottomarino. Le possibilità di ritrovare in vita i 44 membri dell'equipaggio sono ridotte al minimo, ma le perlustrazioni proseguono. In giornata Mosca invierà una nave specializzata nelle ricerche fino a 6mila metri di profondità.

Nel canton Friborgo è stata ritrovata, disorientata e in stato confusionale, la 18enne scomparsa da 3 giorni. La polizia è stata avvisata da un passante: verso le 21.30 l'aveva sentita gridare da una casa abbandonata a Châtel-Saint-Denis. La giovane, che non mostrava segni apparenti di violenza, è stata trasportata in ospedale per accertamenti.

A Parigi è stata abbattuta una tigre scappata dal circo Bromann Moreno. L'animale, che pesava 200 chili, è stato ucciso venerdì sera verso le 18.00 dal suo proprietario, che l'ha ritrovata mentre vagava in un vicolo nella periferia della capitale francese, vicino agli studi del gruppo France Télévisions.

Migliaia di polacchi hanno manifestato venerdì sera in diverse città del paese contro la riforma del sistema giudiziario promossa dai conservatori al potere, che minerebbe lo Stato di diritto, secondo gli oppositori, mettendo fine alla separazione dei poteri. Il Parlamento è tornato a dibattere questa settimana di progetti di legge sulla Corte suprema e il Consiglio nazionale della magistratura, che avevano causato grandi manifestazioni di protesta nel corso dell'estate, così come minacce di sanzioni da parte dell'UE. I progetti erano stati bloccati dal veto del presidente Duda, ma ora la discussione è rilanciata su delle versioni riviste.

Un conducente è rimasto ferito venerdì sera dopo essere uscito dalla carreggiata sulla strada cantonale a Quartino. L'uomo è stato soccorso dal personale del SALVA e portato all'ospedale per ulteriori accertamenti ma non avrebbe riportato ferite gravi, secondo le informazioni raccolte da Rescue Media.

Tra il 2011 e il 2014 la Forward Racing stipulò contratti di sponsorizzazione per circa 30 milioni di euro. Nelle casse della scuderia motociclistica di Agno, sostengono gli inquirenti, finirono però soltanto 14 milioni. Buona parte del resto sarebbe tornata sottobanco oltre confine. Non solo: prima di giungere in Ticino i soldi sarebbero passati da una serie di società "cartiera", utilizzate per compiere delle truffe all’IVA. Il danno arrecato al fisco italiano ammonterebbe a circa 5 milioni di euro. Sono le cifre scaturite dall’inchiesta "Nuova", che nel 2015 portò in carcere il patron della Forward e l’allora capo dell’Ispettorato fiscale ticinese.

A causa di un errore nel processo di produzione, Migros ha richiamato i due prodotti "Fondue al formaggio delle Alpi" e "Fondue Höehlengold pronta", che potrebbero contenere schegge di vetro. I clienti possono restituire in tutte le filiali i prodotti interessati ottenendo il rimborso del prezzo di acquisto, indica Migros in una nota.

La Gran Bretagna onorerà gli impegni presi nei confronti dell'Unione Europea, ha assicurato la premier Theresa May dopo un incontro con il presidente del consiglio Donald Tusk e con altri leader europei sulla Brexit. Londra avrebbe fatto concessioni per quanto riguarda il contributo finanziario da versare all'UE. Secondo fonti ufficiose l'offerta britannica è passata da 20 a 40 miliardi di euro, mentre Bruxelles ne chiederebbe 60. L'altro problema da risolvere è il confine tra le due Irlanda del Nord ed Eire. Dublino intende bloccare la seconda fase dei negoziati se non avrà garanzie che, dopo il divorzio, non tornerà a essere una vera frontiera.

"Uno degli obbiettivi del Municipio per il prossimo anno – ha dichiarato venerdì Paolo Caroni, vicesindaco e capodicastero Pianificazione e mobilità di Locarno – è la riqualifica di tutto il centro cittadino: alla zona pedonale di Piazza Grande verrà aggiunta anche quella di Largo Zorzi". Il costo preventivato è di 620'000 franchi: "Un progetto importante che permetterà, tra l'altro, di gestire meglio gli eventi proposti durante l'anno". Il sindaco Alain Scherrer parla inoltre di una visione più ampia: "Interverremo anche sul castello e abbiamo pensato a una nuova pavimentazione per la piazza", ha puntualizzato.

I direttori cantonali delle finanze sostengono la nuova versione della riforma dell'imposizione delle imprese elaborata dal Consiglio federale, ma vogliono che la parte dell'imposta federale diretta spettante ai cantoni raggiunga ameno il 21,2% e non il 20,5%. Riuniti venerdì a Berna in assemblea straordinaria hanno deciso all'unanimità di sostenere "nelle grandi linee" il progetto governativo, ha detto alla stampa il giurassiano Charles Juillard, presidente della CDF. Il Progetto fiscale 17 deve inoltre essere attuato "il più in fretta possibile", ha aggiunto Juillard. I cantoni mirano all'inizio del 2019 e non nel 2020, come previsto dall'Esecutivo.

Il Consiglio Direttivo dell'Ente autonomo di diritto Comunale LAC Lugano Arte e Cultura si è riunito per la prima volta venerdì per la seduta costitutiva. Roberto Badaracco, già titolare del Dicastero Cultura, Sport è stato nominato presidente. Il vicepresidente è invece Salvatore Carrubba e il segretario Andrea Broggini.

La polizia britannica è intervenuta nella zona di Oxford Circus, a Londra, dopo la segnalazione di "colpi di arma da fuoco" sparati da una persona. Al termine di un'operazione a vasto raggio è però emerso che si è trattato di un falso allarme. Le stazioni della metropolitana della zona sono quindi state riaperte. Inizialmente le forze dell’ordine erano intervenute "come se" si potesse trattare di "un incidente correlato al terrorismo". A conferma del falso allarme, l'antiterrorismo britannica ha fatto sapere di non essere coinvolta né in allerta.

La polizia cantonale, su ordine del Municipio di Riviera, ha sbarrato venerdì gli accessi alla cava ex Antonini di Cresciano. Il sito era stato acquistato, secondo quanto riporta la Regione, da un privato attivo nel ramo edile. L’uomo non aveva dato seguito a due precedenti ordini di sospensione dei lavori intimati dall’Esecutivo. La discarica abusiva sembra abbia accumulato recentemente diverse decine di migliaia di metri cubi di materiale. Su quest’ultimo aleggia anche il dubbio che sia, in parte, contaminato. Il sedime è stato quindi decretato “Area soggetta a blocco lavori edilizi, eventuali saranno denunciate al Ministero pubblico e punite penalmente".

Uno svizzero dirigerà l'Associazione europea di libero scambio (AELS) da settembre 2018. In occasione della riunione di venerdì a Ginevra, i quattro Stati membri hanno nominato Henri Gétaz, attualmente alla guida della Direzione degli affari europei del Dipartimento federale degli affari esteri al posto di Kristinn F. Árnason.

Un 30enne ucraino è stato accoltellato giovedì poco prima delle 23.00 nei pressi di Piazza Castello a Locarno. Lo rende noto venerdì la polizia, stando alla quale in manette è finito un 37enne svizzero. L'aggressione, secondo una prima ricostruzione, sarebbe scaturita da un alterco tra i due, terminato con il ferimento grave, probabilmente con arma da taglio. L'accoltellatore, dopo la rissa, si è allontanato, ma è stato rintracciato dalle forze dell'ordine. La vittima ha riportato una grave ferita alla schiena. Le ipotesi di reato nei confronti dell'aggressore sono di tentato omicidio subordinatamente lesioni gravi.

Stanno portando a primi, positivi risultati le misure disposte in Vallese per proteggere il bestiame dagli attacchi di lupi. Dal primo gennaio al 31 ottobre scorso, gli animali da reddito uccisi dal predatore sono stati infatti 46, a fronte dei 217 registrati nell'arco di tutto il 2016. Il dato è stato reso noto venerdì dal Servizio cantonale della caccia. Nel loro bilancio, le autorità vallesane sottolineano come le misure intraprese dagli allevatori abbiano contribuito alla protezione delle greggi. Il cantone, in particolare, fornisce assistenza in loco e mette a disposizione anche recinzioni e cani da protezione.

Il processo che vede alla sbarra quattro medici della Clinica psichiatrica cantonale di Mendrisio, accusati di omicidio colposo per la morte di un paziente avvenuta tre anni fa, ha avuto un finale a sorpresa. Il giudice Siro Quadri non ha emesso alcuna sentenza e ha rimandato l'inchiesta al procuratore pubblico Zaccaria Akbas affinché formuli un nuovo atto di accusa. Il magistrato ha spiegato che ogni imputato deve sapere dove ha sbagliato, mentre il decreto di accusa attuale è uguale per tutti. La malattia mentale di cui soffriva il ragazzo deceduto era grave, ma il padre ha affermato in tribunale che nessuno ha mai fornito una diagnosi accurata.

La Bar Ristorante Olimpia SA, azienda che fa capo a Guido Sassi, l'attuale locatario, si è vista assegnare (e perciò, di fatto, prolungare) la locazione del ristorante omonimo al piano terra di Palazzo Civico a Lugano. Lo ha reso noto venerdì il Municipio di Lugano, precisando che il team adesso attivo nell’esercizio pubblico "ha ottenuto il miglior punteggio tra i concorrenti sottoposti a valutazione". L’Esecutivo luganese precisa che l’obiettivo cardine del confronto era la definizione di un esercente di "comprovata esperienza nel settore". La locazione durerà 15 anni e scatterà dal 1° marzo 2019, una volta cresciuta in giudicato la decisione di assegnazione.

Il prezioso Codex Leicester di Leonardo da Vinci tornerà in Italia dopo oltre 20 anni. Ad accoglierlo a ottobre 2018 sarà la Galleria degli Uffizi di Firenze, come anteprima delle celebrazioni che prenderanno il via nel 2019, per i 500 anni dalla morte del genio toscano. Acquistato nel 1994 da Bill Gates per 30,8 milioni di dollari, è un manoscritto cartaceo, rilegato in pelle e composto da 36 fogli dedicati a studi di idraulica e moti dell'acqua. Il Codice, che resterà a Firenze sino alla fine di gennaio 2019, verrà prestato agli Uffizi dal fondatore della Microsoft. L'ultima volta era stato esposto in mostra a Palazzo Querini Dubois a Venezia, nel 1995.

Roger Federer è stato insignito venerdì della laurea "honoris causa" dell'Università di Basilea. Al campione di tennis, che non ha potuto essere presente alla consegna, il titolo accademico è stato assegnato dalla facoltà di medicina, per la sua funzione esemplare come atleta. Un ruolo, si afferma nelle motivazioni, che ha indotto molte persone in tutto il mondo a praticare più attività fisica e, quindi, a prendersi cura della propria salute. L'ateneo sottolinea inoltre il comportamento "corretto ed esemplare" del 36enne, nonchè il suo impegno, attraverso la sua fondazione, a favore dei bambini in Africa.

Un attentato perpetrato durante la preghiera del venerdì all'interno di una moschea nel nord del Sinai ha provocato almeno 235 morti e un centinaio di feriti, stando a fonti ufficiali egiziane. All'esplosione d'una bomba, hanno fatto seguito raffiche di armi da fuoco sui fedeli in fuga. Teatro della strage è stata una località a qualche chilometro da Bir el Abd, in una regione dove sono attivi estremisti affiliati all'organizzazione Stato islamico. Poco dopo l'attacco il presidente Abdel Fatah al Sisi aveva promesso una risposta "brutale" e poco più tardi l'aviazione ha lanciato una serie di attacchi contro postazioni jihadiste.

La migliore performance trimestrale dall'inizio del 2008. E' quella che ha realizzato in Svizzera il settore secondario, fra luglio e settembre. Nel periodo in questione, secondo i dati pubblicati venerdì dall'Ufficio federale di statistica (UST), la produzione e il volume d'affari delle imprese attive nell'industria e nelle costruzioni sono aumentati, su base annua, rispettivamente del 7,4% e del 6,2%. Più nel dettaglio, per quanto attiene al fatturato delle aziende del ramo, la crescita è stata del 6,8% in luglio, del 5,8% in agosto e del 10,8% in settembre.

L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) rende noto venerdì che il tasso di donatori di organi in Svizzera è ancora troppo basso. Al giorno d'oggi, viene sottolineato in un comunicato, la proporzione è di 17,4 donatori per milione di abitanti e l'obiettivo di incrementarla a 20 entro il 2018 difficilmente sarà raggiunto.

Emmerson Mnangagwa, nuovo presidente dello Zimbabwe, ha ufficialmente preso il posto del 93enne Robert Mugabe, che ha rassegnato le dimissioni poco prima d'essere defenestrato dal Parlamento e dopo 37 anni passati al potere. Il neoeletto ha prestato giuramento venerdì mattina ad Harare, davanti a decine di migliaia di persone, impegnandosi ad essere leale nei confronti del paese e a rispettarne e difenderne la Costituzione. Rientrato dal breve esilio in Sudafrica, l'ex vice, silurato a inizio mese perché in concorrenza con la moglie del patriarca, ha anche avuto modo d'incontrare il predecessore. Questi, d'altronde, si trova tuttora in patria.

Non viaggiare in aereo, per motivazioni ecologiche. E' la scelta fatta dal 23% degli svizzeri, nell'arco dell'ultimo biennio. Lo evidenzia un sondaggio pubblicato venerdì e commissionato dalla Fondazione svizzera per l'energia (SES). Esso si basa sulle risposte fornite da un migliaio di persone nella Svizzera tedesca e in Romandia. Il rilevamento, realizzato in ottobre, mostra però che sono in molti a non cambiare il proprio comportamento, nonostante siano a conoscenza dell'impatto ambientale. Il 60% degli interpellati ritiene peraltro che il traffico aereo contribuisca al riscaldamento climatico.

La polizia cantonale comunica venerdì di aver revocato la denuncia di scomparsa di Daniel Martin Kropf, cittadino svizzero 40enne che era stato dato per disperso lo scorso 4 ottobre a Tenero. La persona è stata rintracciata e gode di buona salute. Non verranno rilasciate ulteriori informazioni in merito.

Buone notizie per il commercio all’ingrosso in Svizzera. Stando ai dati raccolti e pubblicati venerdì dal Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo (KOF): "Da due anni a questa parte il ramo, sta vivendo un momento di ripresa". Dall’indagine conclusa nell’ottobre scorso, infatti, è emerso che il 38% delle aziende interpellate ha dichiarato di aver riscontrato "una domanda crescente, oltre ad un aumento delle merci vendute". Non solo, le ditte interpellate anche annunciato un aumento dei collaboratori impiegati, ciò che fa ben sperare per il prossimo futuro.

L’Associazione dei Passeggeri della Svizzera italiana (ASPASI), per voce del presidente Marco Romano, ha preso atto "con rammarico e delusione delle intenzioni di Adria Airways di dismettere i voli da e verso Ginevra e Roma". L’ASPASI sottolinea che il volo su Ginevra resta molto apprezzato dall'utenza e "rappresenta un collegamento strategico per l’economia, il turismo e la piazza finanziaria" cantonale. L’associazione invita "tutti gli attori coinvolti" a una mobilitazione per salvare il volo per Ginevra soprattutto. E' perciò basilare che città di Lugano e autorità cantonali "prendano tutte le misure possibili" per garantire stabilità a Lugano Airport e a chi vi opera.

Un elettricista 53enne è caduto da un albero a Klosters, giovedì pomeriggio, mentre tagliava dei rami per fare spazio ad una linea elettrica. Precipitando per una decina di metri, ha riportato ferite che lo hanno messo in pericolo di vita. I colleghi hanno subito chiamato i soccorsi, e la Rega ha trasportato l'uomo all'ospedale di Coira.

Nuovo, duro colpo al traffico di droga in Ticino. Ieri, giovedì, sei persone sono finite in manette tra Cadenazzo e Locarno. Si tratta, comunicano procura e polizia cantonale, di: un 48enne bosniaco e di un 20enne e un 18enne, entrambi cittadini croati, domiciliati nel Locarnese, nonché di un 53enne e di un 38enne svizzeri e di un 30enne bosniaco, domiciliati nel Bellinzonese. Sono accusati di infrazione aggravata e contravvenzione alla legge federale sugli stupefacenti, poiché coinvolti a vario titolo in un ingente traffico di cocaina. Durante l’operazione sono stati sequestrati alcuni grammi di cocaina e canapa.

Un guasto alle barriere situate alle fermate dei bus alla stazione FFS di Lugano, avvenuto verso le 9.00 nei pressi dello stabile dell’Ufficio regionale di collocamento, ha creato disagi a non finire al già convulso traffico a ridosso del tunnel di Besso. Gli autobus sono rimasti bloccati in attesa di poter entrare nei sedimi della stazione e il loro "stand-by" ha generato code interminabili che si sono allungate fino a Massagno e Savosa da un lato e verso Paradiso dall’altro. I tecnici hanno lavorato alacremente per risolvere il problema, riuscendo a far ripartire le barriere elettroniche verso le 10.00. Il traffico è comunque rimasto perturbato a lungo.

Le marina militare libica rende noto venerdì di aver tratto in salvo oltre 450 migranti africani negli ultimi due giorni, mentre navigavano al largo delle coste di Tripoli. Il salvataggio è avvenuto in più fasi. Tra le persone salvate c'erano anche 93 donne e 26 bambini.

Oscar Pistorius, che sta scontando una pena di sei anni di carcere per l'omicidio dell'amica Reeva Steenkamp , nel 2013, è stato condannato in appello a 13 anni e cinque mesi di reclusione dalla Corte suprema sudafricana. La sentenza emessa venerdì sostituisce il verdetto pronunciato nel 2016. Il ricorso, oggi accolto, era stato inoltrato dall'accusa, che aveva ritenuto troppo poco severa, o meglio "scandalosamente inappropriata", la punizione inflitta all'ex atleta dal Tribunale di Pretoria. Interpellato subito dopo il pronunciamento dei giudici di Bloemfontein, il portavoce della procura pubblica s'è detto soddisfatto.

Il Black Friday, giorno consacrato agli acquisti secondo una tradizione statunitense, per i dipendenti di Amazon si è trasformato in un momento di protesta per chiedere condizioni di lavoro migliori. Gli addetti del colosso del commercio online impiegati nel centro logistico di Piacenza, in Italia, hanno proclamato uno sciopero per venerdì. Ogni giorno, per movimentare i pacchi, i lavoratori percorrono fra i 17 e i 20 chilometri. Contemporaneamente, anche i dipendenti di Amazon in Germania stanno protestando nei centri di Bad Hersfeld, Lipsia, Rheinberg, Werne, Creuser et Coblenza.

I socialdemocratici tedeschi potrebbero prendere parte alle discussioni per la formazione di un nuovo Governo in Germania. Nella notte tra giovedì e venerdì, infatti, è giunta l'apertura dei socialdemocratici tedeschi ai colloqui. "La SPD ritiene che si debba parlare. Non ci negheremo ai colloqui", ha detto il segretario generale Hubertus Heil. Nelle stesse ore sono state smentite le voci di possibili dimissioni di Martin Schulz. Il presidente della Repubblica tedesca Frank-Walter Steinmeier, dal canto suo, convocherà per un colloquio all'inizio della prossima settimana la cancelliera Angela Merkel e i leader della CSU e della SPD.

I 35 anni di sviluppo del fotovoltaico in Ticino sono l’argomento di un approfondimento proposto venerdì dal Corriere del Ticino, nel quale si evidenzia come siano stati installati 2'141 impianti solari, a partire dal primo collegato alla rete pubblica nel 1982. Il futuro di quest’energia pulita a sud delle Alpi sembra destinato a confermare l’ottimo andamento, pure perché sono in arrivo correttivi nel regolamento per incentivi sostenuti dalle autorità. La media, precisa il quotidiano, è di una sessantina d’impianti montati ogni anno, sia nel caso di strutture pubbliche, come per edifici privati, mentre parlando d’incentivi, va detto che nel 2016 le richieste sono state 618.

Rocco Cattaneo è partito venerdì di primo mattino da Monteceneri alla volta di Berna in bicicletta, tenendo fede a un impegno formulato a suo tempo. L’ex presidente cantonale del PLRT, che sostituirà Ignazio Cassis in Consiglio nazionale, ha scelto questa soluzione per sensibilizzare gli utenti della strada sulla sicurezza dei ciclisti sulle strade svizzere e migliorare la mobilità lenta. Cattaneo avrebbe dovuto compiere la sua impresa nel weekend, ma il tempo non troppo clemente previsto lo ha indotto ad anticipare lo start della pedalata che lo vede affrontare i 251 km previsti che separano Monteceneri, da dove è scattato poco dopo le 6.00, e Berna.

La storia infinita del trasloco delle Officine di Bellinzona si arricchisce di un nuovo scenario, considerato che secondo il Giornale del Popolo di venerdì la struttura potrebbe finire a Chiasso. La città di confine come destinazione potenziale si aggiunge alle ipotesi venute a galla negli ultimi mesi e tra le quali figurano Biasca, Camorino, Castione e l’area dell’ex Monteforno. Il quotidiano luganese evidenzia comunque che al momento si tratta di una possibilità piuttosto remota, in merito alla quale le FFS non hanno ancora preso contatto con con i sindaci di Balerna, Luca Pagani, e di Chiasso, Bruno Arrigoni.

Ancora violenze nel quartiere romano di Ostia dopo la recente aggressione di una troupe della Rai da parte di un membro del clan malavitoso degli Spada. Giovedì sera, in una pizzeria, un uomo col volto coperto ha sparato due colpi, ferendo due persone. L'agguato avviene dopo le elezioni comunali, indette in questo Municipio sciolto per mafia.

La clinica psichiatrica lucernese di Sankt Urban avrebbe testato farmaci non omologati su decine di pazienti (almeno 200 secondo le stime) fra gli anni '50 e '60 del secolo scorso. I medicinali venivano forniti gratis dalle industrie farmaceutiche basilesi, in cambio dell'accesso ai risultati. Lo ha reso noto giovedì sera alla televisione della Svizzera tedesca SRF lo storico della medicina Urs Germann. L'esperto ha ricordato che non si tratta purtroppo di un caso isolato. Tale pratica è stata comprovata in altre cliniche; per esempio a Marsens (FR), Muensterlingen (TG) e Basilea. Questo fino agli anni '70 e su migliaia di pazienti all'oscuro di tutto.

Il presidente Steinmeier e il leader dei socialdemocratici Schulz si sono incontrati giovedì a Berlino in vista di una soluzione alla crisi politica. Non è stato reso noto niente sul confronto tra i due, ma si suppone che il presidente abbia ripetuto all'ex candidato cancelliere quanto dichiarato pubblicamente lunedì "chi si candida per assumere la responsabilità politica non può rifiutarla quando ce l'ha fra le mani". La SPD intanto si sta dividendo e le critiche, anche pubbliche, non mancano.L'opzione che potrebbe salvare la faccia è un governo di minoranza, con la tolleranza dei socialdemocratici, ma anche su questo rimangono grossi dubbi.

L’ex-giocatore del Milan Robinho, e attualmente calciatore presso l’Atletico Mineiro in Brasile, è stato condannato dal tribunale di Milano a nove anni di carcere per violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazza albanese. La violenza è stata commessa nel 2013 all'interno di una discoteca del capoluogo lombardo.

Il gruppo interpartitico ha spiegato giovedì perché i bellinzonesi dovrebbero sostenere il regolamento della città il 21 gennaio prossimo. Tre presidenti di sezione, di PS, PLR e PPD, e il coordinatore dei Verdi, si sono schierati a sua difesa, in quanto "ha già superato lo scoglio del Consiglio comunale; poiché regola nel dettaglio il funzionamento delle istituzioni; e che viene contestato solo per gli onorari dei municipali". Al sindaco andrebbero 120'000 franchi all'anno, 95'000 al vice, 80'000 agli altri municipali. Queste le indennità contestate a cui vanno aggiunti i rimborsi spesa. "Eccessivi" secondo MPS, Lega, UDC e indipendenti.

Chiara Borelli, procuratrice capo, ha firmato lo scorso 24 ottobre l'atto d'accusa a carico di 5 persone, attive in seno alla Consonni Contract SA di Chiasso. Tra di loro: il titolare della ditta, il suo ex uomo di fiducia e un capocantiere. L'accusa è di aver sfruttato e sottopagato i dipendenti. Lo scandalo era venuto alla luce lo scorso anno grazie alla segnalazione del sindacato OCST. È stato possibile ricostruire le modalità fraudolente che hanno portato alle accuse di usura (aggravata solo per il titolare della ditta) e falsità in documenti. Il tutto per una somma totale di quasi 600'000 franchi, in parte intascati direttamente dal titolare.

La famiglia Kamprad domina anche nel 2017 la classifica dei più facoltosi stilata dal periodico economico Bilanz. Sei miliardari stranieri, tra i quali lo stesso fondatore dell'Ikea, hanno però lasciato la Svizzera, sostituiti da soli due. Il patrimonio dei tre figli del rimpatriato patriarca svedese, è stimato tra i 48 e i 49 miliardi di franchi, tre in più rispetto a 12 mesi fa. Pure loro domiciliati all'estero, vengono presi in considerazione per via del passaporto rossocrociato. Seguono l'elveto-brasiliano Jorge Paulo Lemann (AB InBev; 28-29 miliardi, +1) e gli Hoffmann e Oeri (Roche; 24-25 miliardi, +1).

Il perito nominato dalla procura ha ricostruito la dinamica dell’incidente avvenuto il 12 luglio scorso a Caslano, dove uno scooterista italiano proveniente da Magliaso investì un bambino confederato di nove anni, che stava attraversando la strada assieme al fratello. Appena lo scorse il 28enne frenò, è vero, ma non riuscì a fermarsi in tempo. E questo a causa della sua velocità, compresa tra i 72 e i 74 chilometri orari. Rispettando il limite dei 50, viceversa, avrebbe potuto scongiurare l’incidente. Al momento il giovane, difeso da Daniele Molteni, è accusato di lesioni colpose gravi e altri reati.

Il richiedente asilo etiope che il 21 ottobre del 2016, nelle vesti d'imam, aveva tenuto un sermone nella moschea di Winterthur invitando ad uccidere i mussulmani che, insistendo nel loro errore, avessero continuato a rifiutare di unirsi nella preghiera comune, è stato condannato giovedì a 18 mesi di carcere con la condizionale e all'espulsione dalla Svizzera per 10 anni. Il Tribunale distrettuale ha riconosciuto il giovane colpevole d'istigazione alla violenza e al crimine, oltre che di attività remunerata senza autorizzazione. L'accusa aveva chiesto un'analoga pena detentiva, sospesa, e l'espulsione per 15 anni, la difesa, l'assoluzione.

I due grandi partiti indipendentisti catalani, il Pdecat di Carles Puigdemont, in esilio a Bruxelles, e Erc di Oriol Juinqueras, in carcere a Madrid, intendono mettere da parte la via unilaterale nei programmi elettorali per le elezioni di dicembre e propongono un'indipendenza negoziata con Madrid. Questo quanto dichiarato giovedì dalla coordinatrice generale del destituito presidente catalano Marta Pascal.Per l’Indipendenza, come sottolinea Pascal, è necessario ancora crescere in termini di maggioranza. Non è della stessa opinione il terzo partito indipendentista, Cup, che come i primi due parteciperà alle elezioni con una sua lista separata.

I contributi raccolti per risolvere l'emergenza di Bondo hanno superato la quota di 11 milioni di franchi. Il Patronato svizzero per i comuni di montagna ha raccolto ad oggi oltre 2 milioni. Lo comunica l'organizzazione giovedì in una nota. A questi vanno aggiunti 3,5 milioni di franchi versati sul conto comunale istituito per Bondo, come dichiarato dal sindaco di Bregaglia Anna Giacometti, e sono infine 5,7 milioni i contributi raccolti dalla Catena della Solidarietà. Quest’ultima ha specificato che se la raccolta fondi dovesse superare le esigenze, il denaro rimanente sarà assegnato al fondo "Aiuto in caso di intemperie in Svizzera".

Il rumore rilevato mercoledì scorso dalla zona dove si trovava l'Ara San Juan, il sottomarino argentino scomparso da quel giorno nell'Atlantico del sud, è riconducibile a un'esplosione, questo il risultato precisato giovedì dal portavoce militare. Enrique Balbi, ieri, aveva parlato di "vibrazioni idro-acustiche", ma le analisi appena concluse hanno invece permesso di stabilire che si è trattato di un evento anomalo, singolare, breve, violento, cioè un’esplosione. I familiari dell’equipaggio, riuniti nella base navale, alla notizia sono usciti dalla struttura in lacrime e abbracciandosi.

Ormai è ufficiale: da gennaio 2018 dallo scalo di Lugano-Agno non partiranno più voli operati da Darwin a destinazione di Ginevra e Roma. Lo ha confermato alla RSI Klaus Paltzer, direttore operativo di Adria Airways Switzerland (proprietaria di Darwin Airline). In precedenza, si era detto che le rotte erano garantite fino a fine anno mentre ora è certo il disimpegno della compagnia. Swiss ha da parte sua già fatto sapere che non intende riprendere le rotte, abbandonate alcuni anni fa. L’unica compagnia che parrebbe voler riprendere la Lugano-Ginevra, secondo nostre informazione, sarebbe la Skywork di Berna.

La procura di Pescara ha emanato giovedì una notifica di garanzia secondo la quale sono 23 le persone indagate per la vicenda dell’Hotel Rigopiano travolto da una valanga lo scorso gennaio che ha provocato 29 morti. Tra i reati ipotizzati ci sono quelli di omicidio e lesioni plurime colpose e quelli di falso e abuso edilizio. I funzionari della regione Abruzzo sono indagati per non aver mai preso in esame l’adozione di un nuovo piano regolatore generale pur sapendo che la località del Rigopiano era esposta a tale pericolo di valanghe. Se così fosse stato il comune non avrebbe potuto rilasciare i permessi per la ristrutturazione dell'hotel.

La Posta ha realizzato un utile di 516 milioni di franchi nel terzo trimestre di quest'anno, risultato in crescita di 50 milioni rispetto allo stesso periodo del 2016. Malgrado questa tendenza positiva, continua la forte pressione sulle attività tradizionali dell'azienda: il volume delle lettere e dei pagamenti allo sportello è in costante calo. Nonostante un lieve progresso, l'unità operativa Rete Postale resta l'unica con un dato di esercizio negativo: -130 milioni. A questo si aggiunge il fatto che, nel mercato dei servizi finanziari, il persistere dei tassi bassi ha un impatto negativo sul reddito da interessi.

La storica Villa de Pury è stata riconsegnata, completamente ristrutturata, al Museo etnografico di Neuchatel. Le collezioni, che comportano decine di migliaia di pezzi, trovano ora una collocazione ideale. I piani nobili sono riservati all'esposizione di riferimento, suddivisa in nove spazi modulabili che formano altrettanti quadri. Ogni sezione presenta esempi significativi di un patrimonio più vasto, disposti in modo da completarsi a vicenda, creando associazioni d'idee e incroci che valorizzano l'insieme, ma che permette loro d'evolvere singolarmente. Lo stabile, edificato a partire dal 1870, è esso stesso un catalogo di storia e di stili.

La storica Villa de Pury è stata riconsegnata, completamente ristrutturata, al Museo etnografico di Neuchatel. Le collezioni, che comportano decine di migliaia di pezzi, trovano ora una collocazione ideale. I piani nobili sono riservati all'esposizione di riferimento, suddivisa in nove spazi modulabili che formano altrettanti quadri. Ogni sezione presenta esempi significativi di un patrimonio più vasto, disposti in modo da completarsi a vicenda, creando associazioni d'idee e incroci che valorizzano l'insieme, ma che permette loro d'evolvere singolarmente. Lo stabile, edificato a partire dal 1870, è esso stesso un catalogo di storia e di stili.

Un infortunio è avvenuto giovedì, attorno alle ore 12.15, a Sant'Antonino in zona Paiardi. Un 50enne operaio portoghese, domiciliato in Valle di Blenio, stava spostando della terra alla guida di un dumper, quando ha perso il controllo del veicolo. Sbalzato a terra, ha riportato gravi ferite. Sono intervenuti i soccorritori della Croce Verde di Bellinzona, i quali hanno poi richiesto l'intervento dell'elicottero della REGA per il trasporto d'urgenza al centro di traumatologia dell'Ospedale Civico di Lugano. Gli agenti della polizia cantonale e gli specialisti della scientifica dovranno ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto.

Due persone sono rimaste ferite giovedì mattina sulla strada del Maloja, a Castasegna e non a Bondo come riferito in precedenza. Lo riferisce la polizia cantonale grigionese rimarcando che un’automobilista 46enne ha subito lesioni gravi nello scontro ed è stata trasportata da un elicottero della REGA all’ospedale cantonale di Coira. L’altro guidatore, un 47enne, è stato soccorso da un’ambulanza e ricoverato a Samedan con ferite giudicate di media gravità. La collisione è avvenuta nei pressi di una stazione di servizio, quando una delle due vetture ha urtato l’altro veicolo. La strada del Maloja è rimasta chiusa per un’ora.

I negoziati riguardanti l'accordo istituzionale con Bruxelles proseguono, come ha dichiarato Doris Leuthard, soddisfatta per il ritrovato clima positivo con l'Unione Europea, favorito da una legge d'applicazione dell'iniziativa contro l'immigrazione di massa che è stata considerata soddisfacente anche dallo stesso presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker. Il risultato di queste trattative, che, se raggiunto, permetterà di regolare le eventuali vertenze giuridiche, è atteso per la primavera. Un'intesa del genere eviterebbe di dover discutere ognuna delle modifiche apportate ai molti concordati esistenti tra le parti.

Un avvocato del Luganese è stato condannato per falsità in documenti. Il procuratore Andrea Maria Balerna ha emesso contro di lui un decreto d’accusa, proponendo una pena pecuniaria di 150 aliquote sospese. Decreto che il legale non ha impugnato, e che è quindi cresciuto in giudicato. La vicenda riguarda un contratto con cui tre proprietari di un immobile nel Mendrisiotto, gli diedero il mandato di amministratore unico della società dello stabile, da ristrutturare. Quando vennero a galla i primi problemi legati ai lavori non ultimati, al legale fu rimproverato d'aver agito su indicazioni di un solo socio. E lui modificò la clausola nel contratto.

Un accordo per permettere alla Svizzera di agganciarsi alla borsa europea della CO2, creata dall'Unione allo scopo di ridurre le emissioni di anidride carbonica, è stato firmato giovedì a Berna durante la visita del presidente dell'Esecutivo comunitario Jean-Claude Juncker. La pratica, di per sé già evasa lo scorso anno, era tra quelle bloccate a Bruxelles, conseguenza dell'adozione da parte elvetica delle tesi previste dall'iniziativa contro l'immigrazione di massa. L'intesa, che dovrà ora essere avallata dalle Camere, dovrebbe consentire alle aziende confederate più inquinanti di accedere a un mercato molto più vasto.

Nino Niederreiter continua il suo periodo d'oro in NHL. Il grigionese ha infatti messo a segno la sua 9a rete stagionale nel successo dei suoi Minnesota Wild per 3-2 (ai rigori) sui Colorado Avalanche di Sven Andrighetto. Si tratta della sesta partita di fila con almeno una rete per il numero 22, record di franchigia. Nico Hischier ha fornito un assist in un altro "derby elvetico", che ha visto trionfare i New Jersey Devils 3-2 sui Vancouver Canucks di Sven Baertschi. Sconfitta all'overtime invece per Meier e gli Sharks, mentre Fiala, Josi e i Predators hanno battuto i Blues.

-La Svizzera prosegue sicura il suo cammino nelle qualificazioni per i Mondiali femminili 2019. Le ragazze di Martina Voss-Tecklenburg hanno battuto senza problemi per 3-0 la Bielorussia. A Sciaffusa in gol sono andate Viola Callegaris (1a rete in Nazionale), Lia Waelti e Géraldine Reuteler.

-La serata di NL proponeva due tra le sfide più sentite dell'hockey svizzero, vinte da Berna e Ginevra. L'inarrestabile capolista ha travolto il Friborgo per 7-2, grazie tra l'altro alla tripletta di Raymond. Il Servette ha invece ottenuto tre punti importanti battendo per la terza volta su 4 il Losanna in questa stagione nel derby del Lemano per 3-1. Nell'ultimo incontro della serata Schlaepfer ha giocato un brutto tiro alla sua ex squadra, il Bienne, vincendo con il Kloten per 3-0 in trasferta.

-Il La Chaux-de-Fonds di Pelletier, di ritorno in Ticino, non ha fatto sconti ai Rockets, imponendosi a Biasca per 3-1. La rete di Zorin, che ha pareggiato il vantaggio ospite trovato dalla vecchia volpe Burkhalter, non è bastata ai ticinesi, inchinatisi poi alla doppietta di Forget.

Agli Europei di San Gallo, la Svizzera ha ottenuto solo una medaglia di bronzo. A conquistarla sono stati Peter Da Cruz e compagni, vittoriosi nella finalina per 6-5 sulla Norvegia. Sconfitta invece per 7-6 dall'Italia la squadra capitanata da Silvana Tirinzoni. Per il team ginevrino si tratta della quinta medaglia in altrettanti appuntamenti continentali, impresa riuscita in passato solo al Losanna negli anni '80. La squadra femminile argoviese non ha invece saputo riprendersi dalla sconfitta subita in semifinale poche ore prima, lasciando strada libera alle azzurre e chiudendo quarta.

Incredibile vittoria dell'Ambrì che per la seconda volta di fila ha realizzato sette reti contro il Davos, vincendo per 7-2 nei Grigioni dopo che un mese fa si era imposto contro lo stesso avversario per 7-5 alla Valascia. Subito in vantaggio per 2-0 ma recuperati dalla truppa di Del Curto dopo l'immediato time-out chiesto dall'istrionico coach, i leventinesi hanno dilagato negli altri due periodi. Alla goleada ha preso parte pure Kubalik, autore di due reti (le prime in biancoblù) e 2 assist. Da segnalare pure la prima rete in NL in carriera di Incir, autore del momentaneo 5-2.

Il Lugano, privato oltre che di Ulmer e Wellinger pure di Vauclair in difesa, è stato battuto in casa dallo Zugo per 5-2, incassando la terza sconfitta consecutiva in campionato. Fatale ai bianconeri, tra i quali ha debuttato il 18enne terzino Matewa, un inizio di partita traumatico, dove l'assetto difensivo ha mostrato le lacune causate dalle pesanti assenze. Se la sostituzione di Merzlikins con Manzato alla 1a pausa non ha dato la scossa, a ridare speranze ai luganesi ci ha pensato Lapierre (doppietta). Ma Stalberg ha riportato i suoi avanti, prima della rete a porta vuota.

Addirittura 5 i record nazionali stabiliti nella prima giornata dei Campionati Svizzeri in vasca corta a Uster, e uno è andato sul conto di Noè Ponti, al secondo oro tra i grandi. Il 16enne ticinese ha vinto l'oro nei 100m farfalla in 52"00, eguagliando il primato di Alexandre Haldemann e ottenendo pure il limite per gli Europei di Copenaghen. Dal canto suo Melanie Schweiger ne ha ottenuti due (27"68 sui 50m dorso e 24"80 nei 50m sl), mentre prima Jacques Laeuffer (2'08"08) e poi Yannick Kaeser (2'06"59) hanno migliorato il primato sui 200m rana.

In occasione della 21a Assemblea del Parlamento dello Sport, i delegati membri di Swiss Olympic hanno accettato la richiesta di adesione di cinque ulteriori federazioni: Cricket, Kickbox, Skateboard, Surf, Calcio balilla e come nuovo partner la Federazione sportiva dei Sordi Svizzeri. Inolte la società Sport-Toto, più grande promotrice dello sport svizzero, ha consegnato un assegno record di 46 milioni di franchi alla federazione mantello.

-Durante la 21a Assemblea del Parlamento dello sport, la società Sport-Toto, più grande promotrice dello sport svizzero, ha consegnato un assegno di oltre 46 milioni di franchi a Swiss Olympic. La federazione mantello ha inoltre accettato cinque nuovi membri: le federazioni di cricket, kickboxing, skateboard, surf e calcio balilla, e come nuovo partner la Federazione Sportiva dei Sordi Svizzeri.

-Dopo la Svizzera maschile, anche quella femminile ha mancato l'accesso alla finale degli Europei di San Gallo facendosi battere al penultimo atto dalla Scozia. La formazione britannica si è imposta per 7-5. Nella finalina, in programma stasera alle 19h00, le elvetiche affronteranno l'Italia, battuta per 7-3 dalla Svezia.

-Lionel Messi ha ricevuto la quarta Scarpa d'oro della sua carriera. L'argentino del Barcellona ha ottenuto il riconoscimento che va al miglior marcatore di tutti i campionati europei grazie alle 37 reti realizzate nella stagione 2016-17 della Liga. Il 30enne, che pareggia così i conti con Cristiano Ronaldo, ha preceduto l'olandese Bas Dost (Sporting, 34 gol) e il gabonese Pierre-Emerick Aubameyang (Dortmund, 31 centri).

-Due partite senza particolare storia hanno caratterizzato la prima giornata della finale di Coppa Davis, in corso di svolgimento a Lilla. David Goffin (7) ha battuto Lucas Pouille (18) dando il vantaggio al Belgio, mentre il successo di Jo-Wilfried Tsonga (15) su Steve Darcis (76) ha riportato la Francia in parità.

Olimpiadi:la bufera del doping di stato russo ha colpito anche Zubkov, due volte medaglia d'oro olimpica a Sochi (bob a 2 e a 4). L'ex atleta è stato squalificato a vita dal CIO, inoltre gli sono stati revocati i due ori, uno dei quali dovrebbe andare all'elvetico Hefti. Sono stati radiati anche una bobbista due pattinatori di velocità.

Jacques Läuffer è il nuovo primatista nazionale dei 200m rana. Ai Campionati Svizzeri in vasca corta di Uster, il 19enne zurighese ha chiuso con il tempo di 2'08"08, abbassando di 0"51 il record precedente di Yannick Käser.

Mathias Joggi dovrà restare a riposo per un periodo di 3 settimane. Il giocatore del Bienne, secondo quanto riporta Le Journal du Jura, è rimasto vittima di una discata a un ginocchio contro il Davos venerdì scorso.

-Il Davos ha confermato l'ingaggio dell'attaccante Luca Hischier con un contratto valido fino al 2021 a partire dalla prossima stagione. Il fratello maggiore della prima scelta dell'ultimo draft NHL lascerà quindi il Berna, squadra con la quale ha disputato 114 partite in NL e realizzato sette reti. -Il Bienne dovrà fare a meno di Mathias Joggi per tre settimane. Il 31enne bernese era stato colpito da una discata ad un ginocchio nell'ultimo match perso contro il Davos ed ha riportato un ematoma. Il giocatore ha marcato il tabellino delle presenze in 18 occasioni in questa stagione.

Non è riuscito il miracolo allo Young Boys in Europa League. I gialloneri sono infatti stati battuti sul campo del Partizan per 2-1, dicendo così addio alle ultime chance di qualificazione. Sono i serbi infatti a passare il turno nel Gruppo B insieme alla Dinamo Kiev. Hanno staccato il biglietto per i sedicesimi anche l'Atalanta (5-1 a Liverpool con l'Everton) ed il Milan (pure 5-1 in rimonta all'Austria Vienna, con gol del pareggio di Rodriguez). Fuori invece il Rijeka di Gavranovic. Tra le restanti qualificate di serata ci sono l'Olympique Lione, il Braga ed il Villarreal.

-La Svizzera dello skip Peter De Cruz è stata battuta nelle semifinali degli Europei di San Gallo dalla Scozia per 9-8. Gli elvetici hanno recuperato dopo essere stati sotto 3-0 e 5-2 ma alla fine hanno dovuto cedere agli avversari (battuti in precedenza nel girone 9-4). In finale gli scozzesi se la vedranno con la Svezia (8-3 alla Norvegia).

Pier Tami è soddisfatto della vittoria del Lugano, nonostante l'eliminazione certa dall'Europa: "Sono orgoglioso, abbiamo meritato e giocato con maturità. Non ci sono rimpianti, poiché questa competizione serviva soprattutto a farci crescere". Sulla stessa lunghezza d'onda anche Mattia Bottani: "Peccato, ma il calcio è così. Ci godiamo il momento positivo e vogliamo continuare in campionato". Alla fine chiosa il presidente Angelo Renzetti: "Tami sta facendo bene. Una vittoria è sempre dolce e spero ci lanci per i prossimi impegni con YB e con il GC in Coppa, che resta un obiettivo"

Grazie ad una doppietta di Balotelli e un gol di Tameze, il Nizza di Favre ha superato 3-1 lo Zulte-Waregem, staccando un biglietto per i sedicesimi di Europa League. Qualificati in serata anche i sorprendenti svedesi dell'Oestersunds grazie al successo 2-0 sullo Zorya nel Gruppo J, nel quale l'Athletic Bilbao elimina l'Hertha Berlino e si rilancia. Anche il Salisburgo è certo del passaggio del turno (3-0 al Guimaraes), come pure la Real Sociedad (1-0 sul campo del Rosenborg). Il Colonia continua a sperare in virtù dell'1-0 sul già qualificato Arsenal.

Il Lugano ha trovato il suo secondo successo nel girone di Europa League grazie all'1-0 ottenuto a Lucerna con il Beer Sheva. Nonostante la vittoria, Bottani e compagni son già eliminati in virtù del 2-0 del Plzen con la Steaua. Dopo un primo tempo con poche occasioni (meglio i bianconeri), nella ripresa i ticinesi sono diventati più incisivi e hanno trovato il gol al 50' dopo una bella azione (e un po' di fortuna) con Junior. La squadra di Tami ha poi avuto altre chance ma non ha trovato il 2-0. Il bel successo fa bene al morale e alle casse del Lugano, anche se l'avventura europea è già segnata.

-Lo Zurigo si è fatto beffare a sorpresa dal Langnau in casa per 3-2 nella 24a giornata di NL. Nuessli e Haas hanno dato il doppio vantaggio ai Tigrotti nel primo periodo, poi confermato nel terzo centrale dal botta e risposta tra Wick e Blaser. A nulla quindi è servito il punto nel finale di Pettersson. Il Langnau scavalca così l'Ambrì.

La Svizzera femminile di curling affronterà, esattamente come quella maschile, la Scozia in semifinale agli Europei in corso a San Gallo. Silvana Tirinzoni e compagne sono infatti state battute per 6-5 dalla Cechia e chiudono il round robin a pari punti con le britanniche a -4 dalla Svezia.

La pioggia continua a tenere gli uomini della discesa al palo a Lake Louise. Le cattive condizioni meteo hanno infatti impedito gli allenamenti anche nella giornata di giovedì.

-Il Lugano dovrà fare a meno dell'infortunato Thomas Wellinger almeno per due settimane. Il difensore bianconero, che si è allenato regolarmente giovedì mattina, ha riportato una lesione del legamento collaterale mediale del ginocchio destro, probabilmente a causa di uno scontro con un compagno. -Arnaud Jacquemet e il Ginevra hanno trovato un accordo per il prolungamento del contratto del vallesano fino al 2021. Il difensore (ex attaccante) veste la maglia delle Aquile dal 2013 e in questa stagione ha messo a segno quattro assist in 19 presenze.

-La sprinter rossocrociata Mujinga Kambundji avrà un nuovo allenatore. Dopo quattro anni, l'atleta svizzera e il suo coach Valeri Bauer hanno deciso di separarsi. A seguire la 25enne bernese sarà l'olandese Henk Kraaijenhof.

Mujinga Kambundji ha deciso di separarsi da Valeri Bauer dopo 4 anni di fruttuosa collaborazione. La detentrice del record svizzero dei 100m si allenerà sotto la guida dell'olandese Henk Kraaijenhof.

Arnaud Jacquemet e il Ginevra hanno trovato un accordo per il prolungamento del contratto del vallesano fino al 2021. Il difensore (ex attaccante) veste la maglia delle Aquile dal 2013 e in questa stagione ha messo a segno quattro assist in 19 presenze.

La netta sconfitta per 8-2 contro la Svezia di Edin nell'ultimo turno del round robin è costata la prima posizione in classifica alla Svizzera. Superati proprio dagli scandinavi, i rossocrociati questa sera alle 19h00 affronteranno la Scozia per un posto nella finalissima degli Europei di San Gallo.

Il Berna si è assicurato l'ex biancoblù Daniele Grassi per le prossime due stagioni. Dopo aver esordito nel massimo campionato in Leventina, il ticinese si era trasferito nel 2016 a Kloten. Grazie all'ultimo trasferimento, la carriera del 24enne ha quindi beneficiato di un ulteriore salto di qualità. Gli Orsi hanno deciso di investire su Grassi soprattutto per le sue qualità nel forechecking. Nel suo ancora giovane curriculum, l'ala classe 1993 può vantare attualmente 79 punti (43 reti e 36 assist) in 282 partite finora disputate nel campionato di NL.

Grazie alla vittoria nello spareggio per i Mondiali di Russia 2018 contro l'Irlanda del Nord, la Nazionale svizzera ha rimesso piede tra le migliori 10 squadre del ranking FIFA e si trova attualmente all'ottavo posto. La compagine guidata da Petkovic, che era scivolata fuori dalla top 10 in ottobre, ha guadagnato tre posizioni. Nessun avvicendamento al vertice, con la Germania che si è confermata prima davanti a Brasile e Portogallo. Completano il quintetto di testa Argentina e Belgio, che precedono la Spagna che ha guadagnato due posizioni. L'Italia è stata relegata al 15o posto.

-Arnaud Jacquemet e il Ginevra hanno trovato un accordo per il prolungamento del contratto del vallesano fino al 2021. Il difensore (ex attaccante) veste la maglia delle Aquile dal 2013 e in questa stagione ha messo a segno quattro assist in 19 presenze.

-La pioggia continua a tenere gli uomini della discesa al palo a Lake Louise. Le cattive condizioni meteo hanno infatti impedito gli allenamenti anche nella giornata di giovedì. -E' già finita la stagione per lo sciatore elvetico Niels Hintermann, infortunatosi alla spalla sinistra durante un allenamento a Zermatt lo scorso agosto. Il 22enne, che si era imposto nell'ultima combinata a Wengen, dovrà seguire una riabilitazione progressiva che gli permetterà di tornare alle competizioni soltanto nel 2018-19.

Niels Hintermann non parteciperà a nessuna gara durante questa stagione. Vincitore a sorpresa della supercombinata di Wengen lo scorso inverno, il 22enne zurighese soffre ancora ai nervi della spalla sinistra lussata in agosto.

Niederreiter è diventato il miglior marcatore svizzero in NHL, dopo aver superato le 100 reti segnate nella lega. Grazie alla doppietta messa a segno nel 5-4 di Minnesota contro Buffalo, El Nino ha raggiunto quota 101. L'attaccante grigionese ha realizzato il 3-1 e il 4-2 per i suoi Wild, distaccando Streit che dopo il recente ritiro resterà fermo a 100 gol. Serata di magra per gli altri elvetici nel campionato nordamericano, con Baertschi unico giocatore decisivo (1 assist). Vittorie per Meier, Fiala e Josi che non hanno però messo punti a referto; sconfitta invece per Hischier.

"Abbiamo sempre creduto di poter vincere questa partita e alla fine abbiamo colto un successo mai visto", ha detto un soddisfatto Michael Lang, matchwinner della partita tra Basilea e Manchester United, al termine della sfida. "Petretta ha giocato veramente bene sul centro e ho aspettato sul secondo palo", ha aggiunto il 26enne difensore. "Il primo posto del gruppo? Penso che la squadra inglese vincerà in casa contro il CSKA Mosca. Da parte nostra dovremo conquistare almeno un punto contro il Benfica. Se giocheremo come stasera o come nell'andata contro i portoghesi non torneremo a mani vuote".

Grazie ad un gol di Lang all 89', il Basilea ha battuto per 1-0 il Manchester United nella 5a giornata del Gruppo A. Questo risultato gli permette di conservare il 2o posto e di avere in mano il proprio destino. Il 1o tempo è stato tutto di marca inglese, con grosse opportunità per Martial, un palo e una traversa. Nella ripresa i renani sono cresciuti, rendendosi pericolosi in diverse occasioni, fino alla zampata di Lang, che già aveva centrato l'incrocio dei pali al 67'. Nell'altra sfida il CSKA ha battuto il Benfica (2-0) regalando al Basilea almeno il 3o posto e i 1/16 di EL.

La Svizzera ha battuto la Scozia 9-7, nell'ottavo turno degli Europei di curling in corso a San Gallo. Già certe dell'accesso alle semifinali, Silvana Tirinzoni e compagne si sono imposte all'extra end.

-Il primo allenamento in vista della discesa maschile di Lake Louise (Canada), in programma sabato 25 novembre, ha dovuto essere rinviato a giovedì. All'origine della decisione vi è la caduta di neve fresca nel corso della notte e le temperature elevate.

A causa delle pessime condizioni meteorologiche il primo allenamento in vista della discesa maschile di Lake Louise, in programma sabato, è stato annullato. Sul pendio canadese sono infatti caduti dieci centimetri di neve fresca nella notte tra martedì e mercoledì.

Il Chelsea si è qualificato per gli ottavi della CL: nella partita della 5a giornata del Gruppo C gli inglesi sono andati a battere il Qarabag per 4-0, favoriti anche dall'espulsione al 19' di Sadygov. Hanno usufruito di 2 rigori e Willian ha realizzato una doppietta. Non ce l'ha invece fatta la Roma, battuta per 2-0 dall'Atletico (gol di Griezmann e Gameiro). Tutto è rinviato al 6o turno per italiani e spagnoli. Nel Gruppo D la Juve e il Barcellona non sono riusciti a segnare in 90'. Dato che lo Sporting Lisbona si è imposto per 3-1 sull'Olympiacos, solo i catalani vengono promossi.

L'Arabia Saudita ha licenziato l'allenatore Edgardo Bauza, ingaggiato dopo le qualificazioni per preparare i Mondiali 2018. L'argentino paga i cattivi risultati nelle sei amichevoli disputate dopo l'ottenimento del biglietto per la Russia.

La Svizzera ha vinto anche il proprio ottavo incontro del round robin agli Europei di curling in corso a San Gallo. Già sicuri della semifinale, Peter De Cruz e compagni hanno battuto la Scozia per 9-4.

-Il Sion, ultimo della RSL, ha spedito 7 giocatori della prima squadra ad allenarsi con la compagine U21, che gioca in Promotion League. E' quanto scrive il Nouvelliste, secondo cui si tratta di Carlitos, Kevin Constant, Elsad Zverotic, André Neitzke, Robert Acquafresca e dei ticinesi Nikola Milosavljevic e Ivan Lurati. "Gabri voleva ridurre il gruppo per lavorare meglio", ha spiegato il ds Barthélémy Constantin. -Il Thun ha ingaggiato il centrocampista del Rapperswil Dominik Schwizer con un contratto triennale. Il 21enne resterà comunque in prestito al club sangallese fino al termine della corrente stagione.

Anna Veith-Fenninger ha annunciato che parteciperà alle prove di CdM di Lake Louise, in programma tra due settimane in Canada. L'austriaca effettuerà quindi il suo ritorno alle gare dopo quasi 10 mesi di assenza. La 28enne aveva dovuto porre fine alla sua stagione in febbraio per l'infiammazione cronica del tendine rotuleo del ginocchio sinistro e aveva dovuto subire un'operazione. Vincitrice della CdM nel 2014 e 2015, la salisburghese aveva dovuto fermarsi per 14 mesi tra il mese di ottobre del 2015 e dicembre 2016 per un infortunio al ginocchio destro.

Alexander Tretyakov si è visto togliere dal CIO la medaglia d'oro vinta alle Olimpiadi di Sochi nello skeleton per essere risultato positivo ai test antidoping. Il russo è pure stato squalificato a vita, così come la sua connazionale Elena Nikitina, che ai Giochi del 2014 si era messa al collo il bronzo.

Skeleton: Alexander Tretyakov si è visto togliere dal CIO la medaglia d'oro vinta alle Olimpiadi di Sochi per essere risultato positivo ai test antidoping. Il russo è pure stato squalificato a vita. La stessa sanzione è stata inflitta alla sua connazionale Elena Nikitina, che ai Giochi del 2014 si era messa al collo il bronzo.

Battere il Beer Sheva a Lucerna e sperare che il Plzen non faccia lo stesso con la Steaua Bucarest già qualificata. Solo così il Lugano giovedì potrà mantenere vive le speranze di superare la fase a gironi di Europa League. I bianconeri arrivano al confronto con gli israeliani, che li avevano battuti per 2-1 il 14 settembre nella prima giornata del Gruppo G, carichi di fiducia dopo la vittoria per 2-0 colta a San Gallo lo scorso sabato. Fin qui il bilancio europeo del Lugano dice tre sconfitte ed un solo successo, ottenuto proprio alla Swissporarena contro il Plzen.

Il Thun ha ingaggiato il centrocampista del Rapperswil Dominik Schwizer con un contratto triennale. Il 21enne resterà comunque in prestito al club sangallese fino al termine della corrente stagione.