A favore di Dilma Rousseff (keystone)

Brasile, fino all'ultimo voto

Le presidenziali brasiliane caratterizzate dagli attacchi personali. Reportage di Emiliano Guanella

venerdì 24/10/14 06:41 - ultimo aggiornamento: sabato 25/10/14 21:57

Gli attacchi personali fra i due candidati hanno caratterizzato l’ultima fase della campagna elettorale brasiliana in vista del ballottaggio presidenziale di domenica. Dilma Roussef ed Aecio Neves si sono lanciati accuse di ogni tipo alla caccia dei voti degli indecisi e di chi al primo turno ha appoggiato l’ambientalista Marina Silva.

 

Quest’ultima ha dichiarato il suo appoggio a Neves, candidato del centrodestra, ma secondo molti analisti il suo “bottino” elettorale, tre settimane fa ha raccolto 22 milioni di consensi, pari al 21% dei voti validi, si dividerebbe in parti sostanzialmente uguali fra i due avversari. Gli ultimi sondaggi danno l’attuale presidente in leggero vantaggio, ma dopo il parziale flop del primo turno l’attendibilità degli stessi è fortemente messa in discussione.

 

Il clima è quindi di grande incertezza. Aecio Neves si è concentrato negli ultimi giorni nello stato di Rio de Janeiro e in quello di Minas Gerais, che ha governato per 8 anni, entrambi considerati strategici per la vittoria finale. Tra i suoi sostenitori ci sono diverse personalità del mondo dello spettacolo e dello sport, fra cui l’ex calciatore Ronaldo “Fenomeno” (vedi i due video).

 

 

Durante la campagna si è parlato molto di economia, con i dati sull’aumento dell’inflazione e la crescita rallentata, di sicurezza, di investimenti nella salute e nell’educazione e di corruzione. Nei dibattiti in radio e in televisione Dilma Roussef ha dovuto rispondere alle domande sull’ultimo scandalo che ha coinvolto il suo governo, relativo alla scoperta di uno schema di mazzette per i partiti della maggioranza richiesti alle ditte private che volevano fare affari con la compagnia petrolifera pubblica Petrobras. (vedi audio)

 

Come ormai tradizione in Brasile, il voto sarà completamente computerizzato e i risultati si sapranno già domenica sera, due ore dopo la chiusura delle urne.

Emiliano Guanella

Dal TG20:

 

 

Seguici con