Il Bercandeon

Un nuovo strumento musicale: il “Bercandeon”

di Claudio Farinone

mercoledì 05/04/17 15:35 - ultimo aggiornamento: martedì 09/05/17 13:50

Reteduecinque
Mercoledì 05 aprile 2017 alle 15:35

 

Fiorenzo Bernasconi ha insegnato per oltre trent'anni italiano e storia in una scuola di Lugano. Contemporaneamente ha coltivato vari interessi e, tra questi, anche la musica. Ha pubblicato un metodo per bassi (Bèrben), un CD (Ducale) con canzoni scritte assieme a Luciano Lutring, il bandito gentiluomo noto alle cronache dei primi anni Sessanta, un manifesto poetico in cui teorizza una stretta connessione tra musica e poesia.

Reteduecinque si è occupata del Bercandeon, inedito strumento musicale che ha ideato e che immediatamente ha fatto innamorare alcuni musicsti. Tra questi: Antonello Messina, musicista di jazz attivo a Friburgo, e il bresciano Davide Bonetti. Assieme all'inventore scopriamo l'idea centrale attorno alla quale si è sviluppato lo strumento, le caratteristiche tecniche, alcune curiosità, e ascoltiamo  in anteprima la voce del Bercandeon.

 

Fiorenzo Bernasconi