(Courtesy of Tommaso Labranca)

Tommaso Labranca

Al microfono di Matteo Martelli

In altre parole
Da lunedì 25 a venerdì 29 luglio 2016 alle 08:18

 

Tommaso Labranca è nato a Milano nel 1962. Se dal punto di vista personale – dice lui – non ha molto da raccontare, da quello professionale vanta collaborazioni come autore televisivo, conduttore radiofonico e traduttore. Ha alle spalle una trentina di pubblicazioni fra saggi e opere di narrativa, fra cui: Andy Warhol era un coatto (1994), Chaltron Hescon (1998), Neoproletariato (2002), Il piccolo isolazionista (2006), 78.08 (2008), Astrakhan (2011), Progetto Elvira – Dissezionando Il vedovo (2014), Mu – La risaia in fiamme (2015), Diamonds Are For Eva (2016) e Vraghinaroda – Viaggio allucinante tra creatori, fruitori e mediatore dell’arte. Scrive inoltre biografie di artisti pop, collabora con alcune testate italiane, dirige il bimestrale culturale ticinese Tipografia Helvetica e ha fondato con Luca Rossi la microcasa editrice 20090.

 

La RSI sulla via di un grande pellegrino: Nicolao della Flüe

Seguici con