Cosa non sappiamo ancora di chi ci spia in internet?

di Nicola Colotti

venerdì 19/09/14 13:00
Wikileaks Top Secret, mappaetta, documenti

Dal caso Julian Assange e WikiLeaks a quello di Edward Snowden e NSA, il panorama dei segreti e degli abusi di spionaggio in Internet, inconfessati e inconfessabili, rimane opaco per non dire fosco. La sorte dei due protagonisti degli scandali che hanno svelato segreti politici e pratiche di spionaggio a tappeto in rete da parte delle agenzie di intelligence, rimane sospesa e bloccata in un caos giuridico globale. Anche la Svizzera è recentemente salita alla ribalta come possibile paese di approdo (e di asilo?) per Edward Snowden ancora esiliato in Russia. (Per Assange invece, l’ambasciata ecuadoriana a Londra è da mesi l’unico luogo protetto come una prigione). Snowden potrebbe venire in Svizzera a raccontare al Ministero pubblico federale ciò che sa dello spionaggio politico ed economico nella Confederazione, protetto dalla garanzia di non essere estradato negli Stati Uniti. Ma cosa potrebbe rivelare ancora che già non sappiamo?  

Ospiti:
Stefania Maurizi, giornalista che collabora con il settimanale l’Espresso e si occupa in particolare della divulgazione di documenti segreti nel caso WikiLeaks
Paolo Attivissimo e Alessandro Longo, giornalisti esperti di internet

Altre puntate