L'esercito siriano controlla buona parte della zona di Deir Ezzor (keystone)

Carovana dell'IS a Deir Ezzor

Miliziani e civili bloccati nel deserto da circa tre settimane, hanno raggiunto la provincia siriana in mano jihadista

giovedì 14/09/17 07:18 - ultimo aggiornamento: giovedì 14/09/17 07:29

La carovana di miliziani dell'autoproclamato Stato islamico (IS) e civili, composta da alcune centinaia di persone, bloccata da circa tre settimane nel deserto siriano avrebbe raggiunto una zona controllata dallo Stato islamico nella regione di Deir Ezzor. Lo afferma l’Osservatorio siriano per i diritti dell’uomo con sede a Londra. Lo spostamento era stato bloccato dal bombardamento, da parte della Coalizione internazionale, della strada e di alcuni ponti poco prima della frontiera tra Siria e Iraq.

Le persone che formano la carovana erano state allontanate dalla frontiera tra Libano e Siria dopo un accordo raggiunto tra Hezbollah libanese, alleato di Damasco, e l’IS. I miliziani erano stati scacciati dai combattimenti intrapresi dall’esercito libanese, da quello siriano e dagli Hezbollah sciiti al confine tra i due Stati mediorientali, avvenuti circa una decina di giorni fa.

Il convoglio era stato videosorvegliato con i droni della Coalizione anti IS guidata dagli USA.

ATS/AFP/Swing

Seguici con