Renzetti: "Potevamo vincere tre a zero"
Calcio

Renzetti: "Potevamo vincere tre a zero"

Il presidente contento del gioco e della personalità del Lugano

Video Foto
Renzetti: "Potevamo vincere tre a zero"
Renzetti: "Potevamo vincere tre a zero"
Pokerissimo del Chiasso contro l'Aarau
Pokerissimo del Chiasso contro l'Aarau
Cologna vince a Campra e punta i Mondiali
Cologna vince a Campra e punta i Mondiali
Rui Costa conquista il giro di Abu Dhabi
Rui Costa conquista il giro di Abu Dhabi
La Roma prende la posta piena a San Siro
La Roma prende la posta piena a San Siro
Renzetti: "Potevamo vincere tre a zero"
Calcio

Renzetti: "Potevamo vincere tre a zero"

Il presidente contento del gioco e della personalità del Lugano

Video Foto
Pokerissimo del Chiasso contro l'Aarau
Calcio

Pokerissimo del Chiasso contro l'Aarau

Doppietta di Marzouk e reti di Said, Mujic e Simic al Riva IV

Foto
Cologna vince a Campra e punta i Mondiali
Sport invernali

Cologna vince a Campra e punta i Mondiali

Il grigionese si è imposto nella 15km di Swiss Cup davanti a Perl

Video Foto
Rui Costa conquista il giro di Abu Dhabi
Ciclismo

Rui Costa conquista il giro di Abu Dhabi

Decisiva per il portoghese la vittoria nella tappa di montagna

Foto
La Roma prende la posta piena a San Siro
Calcio

La Roma prende la posta piena a San Siro

Una doppietta di Nainggolan stende l'Inter, ora sesta

Foto

Il big match della 27a giornata di Ligue 1 è stato senza storia. Il Paris Saint-Germain è stato padrone assoluto al Vélodrome, sconfiggendo il Marsiglia con un netto 5-1. In classifica la squadra di Emery resta in scia (-3) al Monaco, leader con 62 punti.

La leadership del Barcellona nella Liga è durata solo poche ore. Saliti in vetta dopo il 2-1 in casa dell'Atletico grazie al solito Messi, i Blaugrana hanno subito il controsorpasso del Real, che ha superato per 3-2 in rimonta il Villarreal con i gol di Bale, Ronaldo e Morata. I Blancos sono a quota 55 punti, il Barça è staccato di una lunghezza a 54.

Il Ginevra non potrà contare su Timothy Kast e Floran Douay per l'inizio dei playoff. Il 28enne futuro attaccante dello Zugo si è infortunato ai legamenti di un ginocchio, mentre il 22enne francese ha rimediato una frattura a un piede e la sua stagione potrebbe essere già finita. Il transalpino puntava alla partecipazione ai Mondiali in programma a Parigi nel mese di maggio, ora messi in discussione.

Le ragazze del Lugano sono state sconfitte per 3-0 (25-20 25-17 25-22) in casa dell'Aesch-Pfeffingen, capolista della massima serie di pallavolo. In ragione della vittoria del Lucerna sullo Sciaffusa, le ticinesi sono ora ultime in classifica a pari punti cone le stesse lucernesi.

Si sono chiuse tutte e quattro le serie dei quarti di finale dei playoff di NL B. Dopo il Langenthal, che ha chiuso la pendenza in 4 partite, pure Rapperswil, La Chaux-de-Fonds e Ajoie hanno staccato il ticket per le semifinali. Nessuna serie andrà quindi alla sesta sfida, dopo i successi per 5-2 dei Lakers sull'Olten, di 6-4 dei giurassiani sul Martigny e di 7-2 dei neocastellani sul Visp.

Saranno Winterthur e Elfic Friborgo a contendersi la finale femminile di Coppa Svizzera. Le zurighesi hanno sconfitto in semifinale il Pully per 59-56, mentre le romande hanno superato il Ginevra con un netto 76-46.

Il Volley Lugano è stato sconfitto tra le mura amiche per 3-1 (23-25, 25-23, 17-25, 17-25) dal Viteos Neuchâtel nel massimo campionato femminile. Le bianconere rimangono così nei bassi fondi della classifica.