Il presidente Trump (keystone)

Dreamer, accordo... democratico

Il presidente USA Trump volta le spalle ai repubblicani e chiede sostegno alla minoranza democratica al Congresso

giovedì 14/09/17 06:37 - ultimo aggiornamento: giovedì 14/09/17 09:16

Donald Trump aggira ancora una volta i repubblicani al Congresso e sigla un accordo con i leader democratici per risolvere il nodo dei Dreamer. L’intesa sarebbe scaturita durante una cena alla Casa Bianca tra il presidente e i leader democratici al Congresso Nancy Pelosi e Chuck Schumer. In cambio delle tutele per i Dreamer, i giovani immigrati arrivati da bambini negli Stati Uniti con genitori illegali, Trump ha ottenuto l'impegno a lavorare su un pacchetto di misure per rafforzare la sicurezza ai confini che esclude però il Muro con il Messico.

Ad annunciare l'accordo sono i leader dei democratici ma i toni dell’Amministrazione sono più pacati e parlano di “incontro costruttivo”. Un appuntamento che conferma “l’impegno del presidente a soluzioni bipartisan sui problemi che interessano di più agli americani'' sottolinea la Casa Bianca.

Per i repubblicani si tratta di un nuovo schiaffo da parte di Trump, dopo l'accordo con i democratici sul tetto del debito in cambio degli aiuti per l'uragano Harvey. L'intesa raggiunta ha bisogno in ogni caso dell'appoggio dei repubblicani, molti dei quali sono già "irritati" con Trump per l'accordo sul debito.

ATS/ANSA/Swing

 

Seguici con