La vicenda approda a Palazzo di giustizia (Keystone)

Indagato il predicatore di Bienne

Accertamenti preliminari della giustizia del Canton Berna sul rifugiato libico per i suoi sermoni minacciosi

mercoledì 13/09/17 05:19 - ultimo aggiornamento: mercoledì 13/09/17 09:28

Il ministero pubblico bernese ha aperto un'inchiesta preliminare sul predicatore della moschea Ar'Rahman di Bienne. La notizia è rivelata stamane dal Blick. Negli scorsi mesi diversi giornali svizzero tedeschi hanno riferito che nei contenuti delle sue prediche c'erano preghiere per lo sterminio di ebrei, cristiani e russi. Il 64enne libico un mese fa si è visto revocare lo statuto di rifugiato. Lui ha presentato ricorso.

ATS/ff

Seguici con