Massimo Carlotto, La verità dell'Alligatore (estratto copertina) (edizionieo.it)

La verità dell’alligatore

dal romanzo di Massimo Carlotto, adattamento radiofonico in 14 puntate di Anna De Maestri, regia Claudio Laiso

COLPO DI SCENA
Da lunedì 06 febbraio a giovedì 23 febbraio 2017 alle 13:30

 

Chi è l’Alligatore? Un delinquente che si nasconde sotto questo pseudonimo o invece un investigatore che i delinquenti li cerca e li smaschera? L’Alligatore è in realtà il perno di un giallo dalla trama intrigante (che ovviamente non vogliamo rivelare), che si snoda all’ombra di una società all’apparenza del tutto rispettabile. Vi sono coinvolti professionisti e ambigui personaggi, uomini e donne di una città veneta schiavi della droga e dei propri sordidi vizi, incalzati da chi indaga su un delitto indecifrabile. In un susseguirsi di colpi di scena e di imprevedibili situazioni, il racconto si svolge sul filo di una continua tensione fino all’inatteso, spettacolare finale.

La Verità dell'Alligatore - ha affermato l’autore, lo scrittore Massimo Carlotto – è un giallo "non giallo" con una serie di atmosfere noir francesi (…) Si tratta di un giallo un po' strano, in parte autobiografico perché ovviamente esprime dei punti di vista molto personali su quella che è la giustizia. Parla soprattutto di mondi a parte, come quello dei musicisti, dei semiliberi (…) Ho studiato il mondo del giallo molto approfonditamente perché, secondo me, i giudici ragionano proprio con la mentalità del giallo. Soprattutto i giudici popolari, che si rapportano alla realtà con quello che hanno visto in televisione e al cinema. Sembra incredibile ma è vero. Invece, la realtà è assolutamente il contrario.”

Fra gli interpreti dello sceneggiato in 14 puntate: Cesare Ferrario, Antonio Maria Magro e Diego Gaffuri. La regia è di Claudio Laiso.