«Viavai – Contrabbando culturale Svizzera-Lombardia», un programma di scambi binazionali promosso dalla Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia e realizzato in partenariato con i cantoni Ticino e Vallese, la città di Zurigo, la Fondazione Ernst Göhner e con il patrocinio degli Assessorati alla Cultura della Regione Lombardia e del Comune di Milano. (www.viavai-cultura.net)

Viavai

Un progetto di contrabbando culturale tra Svizzera e Lombardia

giovedì 30/04/15 12:45 - ultimo aggiornamento: venerdì 01/05/15 13:17

Un progetto di contrabbando culturale tra Svizzera e Lombardia.

Questo è Viavai, iniziativa promossa da Pro Helvetia per intensificare i rapporti fra Svizzera e Italia e favorire la creazione di legami importanti e duraturi tra attori culturali e istituzioni dei due paesi. In totale sono 19 i progetti, tutti di natura artistica innovativa, che da settembre 2014 ad aprile 2015 alimentano questo programma di scambio culturale binazionale, coinvolgendo numerose località svizzere e lombarde. 19 progetti che esplorano ambiti diversi -dalla musica, alla letteratura, all’arte, alla fotografia- ma che si sviluppano tutti attorno a due assi tematici principali: l’asse transfrontaliero da un lato, e quello transalpino dall’altro.

Anche la RSI Radiotelevisione svizzera ha un ruolo in questa iniziativa. In collaborazione con Pro Helvetia infatti intende seguire con un proprio specifico sito online collocato dentro quello più ampio di Rete Due nel portale rsi.ch  alcuni dei progetti di Viavai, progetti ai quali viene dato spazio sia sulle reti radiofoniche che all’interno di diversi programmi televisivi.

Sarà un’offerta a 360 gradi dunque quella proposta dalla RSI nell’ambito del progetto Viavai, un’offerta che promette di soddisfare anche i palati più esigenti e che, oltre alla fruizione live, sarà a disposizione degli utenti su queste pagine come una sorta di “Archivio on demand” per rivedere o riascoltare gli echi ed i contenuti della variegata offerta del programma “Viavai”.

 

Seguici con