Al lavoro alla Resega (rsi.ch)

Squadra che vince non si cambia

Nessuna novità in casa Lugano in vista della sfida con lo Zurigo

giovedì 14/09/17 13:13 - ultimo aggiornamento: giovedì 14/09/17 23:04

di Andrea Torreggiani

È con la stessa identica formazione vittoriosa per 3-2 martedì sul Kloten che il Lugano si appresta ad affrontare domani alla Resega lo Zurigo nella prima sfida di un weekend che sabato lo vedrà in pista a Berna. Tra i convocati potrebbe però esserci anche Elia Riva, che questa settimana si è allenato a due riprese sul ghiaccio con la squadra. Sicuri assenti invece il convalescente Stefan Ulmer, che ha ricominciato a lavorare in palestra e non dovrebbe mancare per troppo tempo, l'infortunato Damien Brunner e Gregory Hofmann, impegnato nel camp dei Carolina Hurricanes.

"È il momeno di dare continuità alle linee per far aumentare la chimica tra i giocatori"

Greg Ireland

Ancora una volta l'allenamento dei bianconeri è stato molto intenso, intensità che è sfociata in un piccolo battibecco tra Philippe Furrer ed Alessio Bertaggia: il numero 10 non ha apprezzato una dura carica del difensore ed ha reagito. "Questi piccoli litigi per me sono positivi - ha sottolineato Greg Ireland - perché significa che sul ghiaccio ci sono già quell'energia e quell'attitudine che di solito si vedono unicamente nei playoff. Io chiedo solo che poi questa intensità venga fuori anche in partita. I giocatori sono come dei fratelli e fra fratelli si litiga e ci si stuzzica, ma poi, come è successo anche oggi tra Alessio e Philippe, tutto si risolve in un abbraccio".

Intanto il bianconero Riccardo Sartori, prestato al Rovaniemi, formazione della lega cadetta finlandese, ha già iniziato a mettersi in evidenza. Il difensore ha infatti realizzato una doppietta nel successo in amichevole del suo RoKi per 5-4 ai rigori sui pari categoria del Kajaani.

Le coppie di difesa: Sanguinetti, Furrer; Wellinger, Vauclair; Chiesa, Ronchetti; Kparghai (Riva).

I terzetti d'attacco: Fazzini, Lapierre, Sannitz; Bürgler, Lajunen, Klasen; Walker, Cunti, Bertaggia; Reuille, Morini, Romanenghi.

Legato a Rete Uno Sport del 14.09.2017, 12h30

Seguici con