Festeggiato dai compagni di squadra (Ti-Press)

"Un passo nella direzione che vogliamo"

Alessio Bertaggia è andato in rete in entrambe le amichevoli

sabato 12/08/17 01:05 - ultimo aggiornamento: sabato 12/08/17 01:08

di Luca Steens

In rete contro i Rockets e pure contro lo Zurigo, nonostante nel terzo tempo non abbia giocato per un colpo subito. "Niente di grave" ha immediatamente precisato Alessio Bertaggia, protagonista della serata alla Resega con un gol molto bello su un'imbeccata "alla Nummelin di Max (Ronchetti, ndr). Per un attaccante fa sempre bene segnare".

Un incontro nel quale il Lugano ha saputo reagire dopo un primo tempo difficoltoso, a causa pure delle molte penalità subite: "Dopo la nostra reazione si sono viste cose molto buone. È un passo nella giusta direzione per costruire ciò che vogliamo", ha analizzato il 24enne ticinese.

"Gli arbitri stringono subito i bulloni, noi dobbiamo fare più attenzione a come usiamo il bastone" Alessio Bertaggia

Nonostante a Biasca si fossero viste delle linee molto affiatate, Greg Ireland ha rimescolato le carte nella prima uscita casalinga. Una scelta che così spiega l'ala numero 13: "Nella prima settimana abbiamo ruotato parecchio le linee. Ed è giusto così. Ogni giocatore deve poter giocare con tutti i compagni. A lungo andare potrebbe essere una cosa positiva".

"Nonostante molti siano in vacanza, c'erano tanti tifosi. Bello vivere la prima partita in questo modo" Alessio Bertaggia

 

Sport non Stop estate, ti aspettiamo

Seguici con