Storia

Magnifica desolazione
90 min
Nel 1978, il nuovo leader della Cina Deng Xiaoping cerca di distanziare il suo regime dalla Rivoluzione Culturale di Mao. Decide di concedere la libertà di parola a un piccolo movimento locale culturale che utilizza un lungo muro adiacente a Piazza Tienanmen, ribattezzato Muro della Democrazia, per appendere manifesti che criticano il Partito Comunista. L’esperimento è effimero, le autorità provocate dalle dimostrazioni e inquiete per l’attenzione dei media internazionali pongono fine al Muro della Democrazia e arrestano alcuni degli ideatori, mentre altri sono costretti a fuggire in esilio all’estero. Il documentario racconta la breve “Primavera di Pechino” attraverso il racconto di chi l’ha vissuta in prima persona e ne ha pagato le conseguenze.
52 min
L’alba della terra
112 min
Seconda parte
52 min
Un luogo oltre il cielo
113 min
Prima parte
50 min
Il documentario racconta la terribile storia delle donne e delle ragazze che sono state rapite dall’organizzazione terroristica jihadista Boko Haram. Alcune di loro sono riuscite miracolosamente a fuggire, ma nell’anima portano i segni indelebili del periodo di prigionia. Come è possibile superare il trauma fisico e psicologico degli abusi subiti, soprattutto se si è poco più che bambine? La regista Melissa Fung, nel corso di quattro anni, ha filmato e intervistato molte coraggiose giovani che, ritrovata la libertà, tentano di costruirsi una nuova vita. Durante la realizzazione del documentario, Melissa Fung, all’inizio con grande titubanza, a poco a poco svela i motivi della sua profonda empatia e ci fa partecipi anche della sua storia personale, del suo trauma. “Rapite” ci fa capire che le donne, da tempo immemore, sono sempre state vittime dei conflitti combattuti dagli uomini, vittime spesso dimenticate.
56 min
Parigi è città di storia, di monumenti, di passioni e sentimenti - ma è anche patria di caffè, bistrot, brasserie e ristoranti. Se è vero che la gastronomia esiste da millenni, è nella capitale francese che ha assunto la sua forma moderna. La Ville Lumière è senza dubbio il centro gastronomico del mondo. Ma come ha fatto a diventare la culla della gastronomia? E come fa a rimanere, ancora oggi, al vertice di un'ipotetica classifica delle metropoli buongustaie? Il documentario Parigi capitale della gastronomia risale nei secoli alla ricerca dei gusti e dei sapori che, sin dal Medioevo, hanno fatto della città sulla Senna il faro della gastronomia par excellence, punto di riferimento imprescindibile (e luogo di pellegrinaggio) per ogni gourmand che si rispetti.
81 min
Matt Jones pilota britannico e il suo team tentano un’avventurosa circumnavigazione della Terra a bordo di un caccia d’epoca della Seconda Guerra Mondiale vecchio di 80 anni, per ispirare una nuova generazione attraverso la libertà del volo. La squadra intraprende una corsa contro il tempo e contro le condizioni atmosferiche per ultimare la missione e tornare a casa. Lo Spitfire è indubbiamente l’aereo più eroico della Seconda Guerra Mondiale per gli inglesi, simbolo indiscusso del mondo libero.
60 min
Uno degli attentati più famosi della storia visto dalla prospettiva di chi ha dovuto darne notizia in televisione a un Paese attonito. Walter Cronkite, con la sua voce calda e rassicurante, prende per mano un’intera nazione in balia degli eventi e la guida in una lunga diretta, districandosi tra flash d’agenzia, notizie non confermate, mezze ammissioni e precipitosi annunci radio, passando attraverso notiziari flash sempre più espliciti, e arrivando a ufficializzare l’innegabile verità che nessuno vorrebbe sentire: la morte del presidente John Fitzgerald Kennedy.
57 min