Programmi

A

A piedi nudi nel parco

Per chi ha vissuto un parco da bambino, per chi vi ha incontrato un amore, per chi si è fermato a leggere un libro all’ombra di un albero. Per tutti quelli che un parco cittadino è una storia collettiva.

Acqua, che passione!

Acqua, origine di ogni forma di vita. Acqua, linfa vitale della terra. Acqua, la passione dei protagonisti di questa eccezionale serie di documentari, realizzata dai colleghi della SRF e che la RSI propone al suo pubblico italofono. Quattro episodi che ci conducono alla scoperta di meravigliosi mondi sommersi e di persone appassionate a mantenerli intatti. In loro compagnia viaggeremo così verso le lontane spiagge e i mari di Raja Ampat in Papua, autentico paradiso dei sub, e poi nell'Oceano indiano delle isole Seychelles dove incontreremo gli squali ma ci immergeremo anche nelle profondità del lago di Zurigo alla ricerca di tesori scomparsi con gli "Swiss Archeo Divers".

Affari di famiglia

Affari di famiglia è una serie televisiva della RSI. La storia racconta le vicissitudini di una famiglia ticinese che coinvolge quattro generazioni: nonni, zii, figli, cugini e nipoti. Per ben sei stagioni, i protagonisti Mario e Luisa accolgono attorno a sé i loro discendenti condividendone gioie e dolori.

Airbnb Secrets

Airbnb Secrets tratta dell'incontro e della particolare relazione che si instaura tra il proprietario di un appartamento posto in locazione e un intrigante ospite. La scelta è stata dettata dal fatto che una tale trama e ambientazione permettono lo svolgersi dell'intera vicenda all'interno di questo "Airbnb". Il punto focale della storia è quindi l'instaurarsi graduale e progressivo della relazione tra i due personaggi, che si trovano confrontati necessariamente con gli spazi ristretti, quasi claustrofobici, dell'appartamento in cui trascorrono le loro giornate. I due coinquilini però, nonostante l’apparente normalità, hanno qualcosa da nascondere...

Albachiara in TV

La giornata inizia con Albachiara anche su LA 2

Albertina Bovera Strega

La caccia alle streghe in Vallemaggia attraverso un documentario-film tratto dall'omonimo racconto di Plinio Martini. La vicenda narra la storia di una donna calunniata e processata per stregoneria e delle torture subite dalla madre Negrina accusata di aver iniziato la figlia a pratiche occulte.

Alta Fedeltà

Altà Fedeltà è un programma che celebra il rapporto tra l'uomo e il suo migliore amico per antonomasia: il cane. Condotto da Clarissa Tami e Fabrizio Casati con la partecipazione dell'esperta addestratrice Elena Dall'Ara, il programma racconta storie uniche di amicizia tra uomo e animale!

Animalopus

Animalopus è una serie d'animazione della SRG SSR registrata il 26 settembre 2018 presso l'Auditorio Stelio Molo RSI Lugano-Besso. Venti cartoni animati con brani musicali interpretati dal Coro Filling The Music che ha raggiunto oltre 80 milioni di visualizzazioni su YouTube.

Ann da guèra

Continuano le vicende della famiglia Bernardi a Molino Nuovo: in questa 2a stagione li ritroviamo subito dopo la mobilitazione generale in Svizzera.

Arena

I dibattiti della trasmissione di SRF dedicati alle votazioni federali sottotitolati in italiano.

Art of Crime

Per il ciclo "Made in Europe", un irriverente ufficiale di polizia si ritrova a collaborare con una vivace storica dell’arte per risolvere intricati casi.

Arthur

Si chiama Arthur, ha quarant’anni ed è il vicino perfetto... ma è anche un serial killer!

Arti liberali

Una serie di incontri per riflettere sulle possibilità della scienza, sul ruolo della cultura, delle comunicazioni e della comunità e che ci invita ad interrogarci sulle nostre responsabilità in questi momenti difficili che stiamo vivendo. Un progetto LAC Lugano Arte e Cultura e RSI, ideato da Carmelo Rifici, conduce Sandra Sain con la regia di Roberta Pedrini, a cura di Consuelo Marcoli.

Audiodescrizioni

B

Bande e Cuori

In occasione della Festa di San Silvestro 2018, è andata in onda la gran finale della terza edizione di Bande e Cuori. Una serata musicale dedicata ai cori e alle bande della Svizzera italiana, presentata da Carla Norghauer con la direzione della band Mauro Ghisletta e Andrea Cupia quale maestro del coro.

Bastardi

Finta TV, finta realtà, vera finzione fantasy: BÂTARDS è una serie web svizzera, creata grazie al Concorso "Fantastic Web Contest" organizzato dal Neuchâtel Fantastic Film Festival e da RTS. Migliaia di bambini abbandonati sono condannati a morire nelle periferie delle città. Ogni anno, una ventina di loro partecipano a un reality show televisivo. Decisi a non ricadere nella miseria, competono ferocemente per conquistare il primo premio: venire adottati da una coppia di celebrità. Ma in questa edizione le regole cambiano... Bâtards è una serie web di Malou Briand e Raphaël Meyer, prodotta da Box Productions e da RTS. L'anno scorso il soggetto della serie ha vinto il bando di concorso "Fantastic Web Contest". Dall'annuncio della vittoria i due creatori hanno avuto un anno di tempo per concepire, scrivere e dirigere la serie web.

Bipedi

Cosa succederebbe se riprendessimo gli esseri umani usando i codici della documentaristica animale? E se lo facessimo in chiave comica? Ecco a voi “Bipedi”, un divertente viaggio antropologico nella vita quotidiana di queste affascinanti creature che ci sembra di conoscere così bene ma dei quali, in realtà, ignoriamo ancora molto!

Birdland

Il salottino del jazz di Rete Due propone ogni settimana un approfondimento, in più puntate dedicato, alla storia e alla cultura della musica afroamericana. Singoli artisti, movimenti, ambiti geografici, strumenti o stili particolari, vengono illustrati dagli ascolti scelti con cura e dai preziosi commenti, affidati a riconosciuti esperti della materia.

Borotalk

Borotalk è il talk show di seconda serata della RSI in cui vengono affrontati temi di attualità sociale in modo leggero ed ironico. Pubblico in studio, ospiti regolari, giovani e adulti in un confronto generazionale sono fra gli elementi caratterizzanti del format. La conduzione è affidata a Silvia Spiga, affiancata in studio da Federica Volonterio e Joas Balmelli.   Diffusione: martedì 22.45 RSI LA 1.

Boxershorts: uomini si nasce

Cinque uomini, delusi della propria esistenza e desiderosi di scambiare con altri "esemplari maschi" i rispettivi punti di vista, decidono d'incontrarsi una volta alla settimana per discutere dei loro problemi, delle loro difficoltà nel rapporto con l'altro sesso e di sé stessi.

Buzz Fizz Quiz

Icona della nostra TV degli anni Ottanta, Buzz Fizz Quiz è il gioco per ragazzi per antonomasia. Tre squadre, tre conduttori (Bigio Biagi, Maristella Polli e Cito Steiger, in arte il Signor Piantoni), ospiti famosi e tanto divertimento.

C

C'ero anch'io

C'ero anch'io è la serie del Quotidiano che propone gustose incursioni tra passato e presente, in giro per la Svizzera italiana.

Calcio: La Partita

Sintesi delle partite del Lugano.

Capanne alpine

Una nuova stagione estiva, in cinque episodi, alla scoperta di altre tre capanne nelle Alpi svizzere. Quest'anno gli spettatori potranno partecipare alla vita quotidiana che si svolge nella capanna Trifthütte nel canton Berna, nella capanna "Lidernenhütte" nel canton Uri e nella capanna "Weisshornhütte" in Vallese. Nella "Lidernenhütte", Eliane, insegnante di sport e geografia, e Christian, ex consulente assicurativo, trascorrono la loro prima estate insieme come custodi. La famiglia Naue invece sta già trascorrendo la sua sesta stagione estiva alla "Trifthütte". Il numero di ospiti è enorme e le misure sanitarie contro il Covid richiedono un'organizzazione ancora migliore. Jacqueline e suo marito invece si occupano per la terza stagione della capanna d'alta montagna "Weisshorn". Ma questo è un anno speciale con una grande novità: la ristrutturazione totale della capanna dopo 45 anni.

Cappuccetto a pois

Alla metà degli anni Sessanta le sapienti mani di Maria Perego, la "mamma" di Topo Gigio, realizzano un personaggio destinato a lasciare un segno indelebile nell'immaginario dei bambini dell'epoca (e non solo): Cappuccetto a pois. Insieme a Lupo Lupone, alla nonna, al fungo Saverio e a una moltitudine di altri personaggi fantasiosi, Cappuccetto a pois prende per mano i piccoli telespettatori e li conduce con semplicità e ironia in un mondo di vicende al contempo spensierate ed educative.

Carnevale

Carta bianca

Il salotto di Carta bianca ha accolto grandi ospiti internazionali. Tra il 1987 e il 1991 si sono raccontate oltre un centinaio di personalità che hanno segnato pagine indelebili della nostra storia. In numerose occasioni, l'incontro faceva seguito alla proiezione di una pellicola legata all'ospite.

Cartoni e serie per bambini

Cartoni animati, magazine, documentari e telefilm; tante serie dedicate ai piccoli di tutte le età, per divertirsi, ridere, imparare e capire!

Cash

Cash è un gioco itinerante, girato per le strade della Svizzera italiana. Si basa su una semplice formula: 10 domande in 10 minuti per aggiudicarsi 1000 Franchi.

Cassandre

Nuovo appuntamento con il poliziesco che mette in scena le avvincenti indagini di una poliziotta parigina trasferitasi in una piccola cittadina dell’Alta Savoia.

Catena della solidarietà

La Catena della Solidarietà è una fondazione senza scopo di lucro della Società Svizzera Radiotelevisione SRG SSR per la raccolta di fondi a scopi umanitari. In caso di catastrofe, la catena della solidarietà fa appello alla generosità e garantisce l'impiego delle donazioni raccolte in progetti umanitari e sociali di qualità. In questa raccolta sono presenti i ringraziamenti di alcuni conduttori della RSI per le donazioni effettuate per l'emergenza Coronavirus.

Cecè

In una Roma d'inizio Novecento, Cecè è un allegro imbroglione che con scanzonata spudoratezza riesce a raggirare sia il commendatore Squatriglia, venuto a ringraziarlo per aver ottenuto un favore, sia Nada, ragazza elegante ma un po' superficiale, nelle cui mani, come pegno d'amore, Cecè ha depositato delle cambiali che attraverso uno stratagemma riuscirà a farsi ridare. Commedia teatrale del 1977 scritta nel 1913 da Luigi Pirandello, diretta da Mirto Storini.

Cerimonie Religiose

Certe Note… al via!

Certe Note sono suonate, Certe Note sono cantate… Certe Note è un’idea che dà respiro alla musica. Da sempre la RSI è vicina alla musica bandistica, una delle espressioni più genuine della cultura musicale popolare della Svizzera italiana. Bande e filarmoniche coinvolgono migliaia di persone di ogni età consentendo loro di imparare a suonare uno strumento e di vivere momenti associazionistici indimenticabili.

Cherif

Il capitano della Squadra Anticrimine di Lione Kader Cherif è il migliore nella soluzione dei crimini, anche se spesso utilizza metodi non proprio ortodossi.

Classe politique

L'approfondimento dei temi di rilevanza nazionale

cliCHés

È vero che gli svizzero-tedeschi mangiano male, che nella Svizzera italiana sono tutti pigri, che i romandi iniziano la giornata con un calice di vino e che i romanci non possono fare a meno delle sovvenzioni? Un viaggio satirico ai quattro angoli della Confederazione.

Col canterà in forlonnia

Le peripezie causate dal trasporto di un vecchio e tarlato centenario (ol canterà) durante un movimentato trasloco. Questo cassettone di poco pregio, a cui tuttavia la padrona di casa sembra particolarmente affezionata, riserva un'imprevedibile sorpresa che getta scompiglio in famiglia. Commedia dialettale di Sergio Maspoli del 1977.

Colazione con Peo

Peo, in compagnia di un ospite, accompagna i bambini tra un’animazione e l’altra, con racconti, giochi, lavoretti e suggerimenti di ogni tipo che catturano l'attenzione dei piccoli e non solo!

Come dire ... festa!

Definito come il magazzino delle idee in versione festiva, Come dire...festa! è un programma condotto da Rachele Bianchi Porro che propone al pubblico una serie di incontri accattivanti accompagnati da buona musica.

Come va?

Sette edizioni, in diretta, da martedì 5 gennaio a martedì 16 febbraio 2021 RSI LA1, ore 21:00 Cosa fare per star bene e sentirsi in forma? Come affrontare le malattie che, inevitabilmente, si presentano nel corso della vita? Il nuovo programma a cura di Valerio Selle, con la conduzione di Laura Pozzi e la regia di Chris Guidotti, affronta i grandi temi della salute e della medicina. Ogni puntata si sviluppa attorno ad un argomento principale: dall’alimentazione al mal di schiena, dai disturbi del sonno alle disfunzioni cardiache, dal sistema immunitario ai vaccini. Attraverso servizi e reportages con le storie significative di alcuni pazienti si presentano le patologie più comuni e frequenti. In studio o in collegamento, intervengono poi qualificati medici e specialisti che approfondiscono i casi presentati. Il programma dedica anche particolare attenzione alle novità terapeutiche, al benessere, alla prevenzione, e naturalmente anche all’emergenza sanitaria della pandemia Covid19. “Come va?” vuole essere una trasmissione divulgativa e scientifica, destinata a tutti perché la salute riguarda ognuno. Per scrivere alla redazione: comeva@rsi.ch

Confederation Music

Tutta la musica svizzera in programma: Confederation Music é una finestra aperta sulla variegata e frizzante scena musicale elvetica, dove potrete ascoltare parole e suoni di chi ha scelto di fare il musicista nel nostro paese.

ControLuce

Per quasi un ventennio gli incontri curati da Michele Fazioli sono stati il sismografo della nostra società, permettendoci di vedere sotto una luce inedita personalità di casa nostra e internazionali.

Cucina nostrana

Cucina nostrana - Cuisine de chez nous - Eusi Landchuchi In onda alla RSI da lunedì 19 a domenica 25 luglio 2021, LA1, ore 19.00 In questa quinta stagione del programma dedicato alla cucina e alle tradizioni gastronomiche legate al territorio, gli appassionati di cucina delle varie regioni linguistiche della Svizzera si incontrano, cercando di fare conoscere agli altri le proprie specialità. In ogni puntata il “cuoco per passione” inviterà a tavola, oltre ai suoi amici e famigliari, il protagonista della puntata successiva. Nel corso dei sette episodi, avverrà quindi uno scambio culinario, offrendo approfondimenti e riflessioni sui diversi stili di vita e sulle differenti mentalità, cercando di superare le barriere linguistiche. I sette ospiti provenienti da tutte le regioni della Svizzera: Sarah Steiner, ceramista di Berna Il friburghese Mitch Ding, allevatore di alpaca e polli nella Broye Yvo Wettstein, musicista di Wolhusen nel canton Lucerna Roberta Rosciani, la cuoca su 4 ruote di Mergoscia Fanny Henchoz, erborista e allevatrice di Yak, vive nei pressi del col des Mosses Patrizia Plaz, apicoltrice nei Grigioni L'ingegnere ambientale Jeremy Notz, residente in un collettivo agricolo vicino a Zurigo Le loro passioni sono i prodotti regionali. Il loro compito: cucinare per un ospite proveniente da un’altra regione linguistica svizzera. Promo CUCINA NOSTRANA 2021.mp4

Cult+

Magazine culturale online della RSI dedicato a chi fa e fruisce cultura nella Svizzera italiana. Che sia cultura underground o pop. Locale o internazionale. Old o New school.

Cuntrasts

Il magazine settimanale di approfondimento della Radiotelevisiun Svizra Rumantscha (RTR) sottotitolato in italiano.

Cuochi d'artificio

Poco tempo per preparare la cena? Ricette per fare bella figura con gli ospiti? Trucchi per la riuscita perfetta di un piatto? Piatti ideali per fare felici i più piccoli? Ci pensiamo noi! A Cuochi d'artificio vi proponiamo tante idee da realizzare in cucina. Seguiteci e scoprite tante ricette e trucchi dei nostri chef professionisti per preparare dei piatti da veri gourmet.

D

#Distantimavicini

Una campagna di sensibilizzazione di RSI e Cantone Ticino: #proteggiamoci ora dal #Coronavirus

Dante negli archivi RSI

Una selezione di documenti degli Archivi RSI su Dante Alighieri (Firenze, 1265 - Ravenna, 1321), in occasione del 700.mo anniversario della morte del Sommo Poeta, universalmente conosciuto come il padre della lingua italiana.

Dataland

Programma dedicato al mondo digitale: Big Data, intelligenza artificiale e algoritmi sono solo alcuni dei temi discussi.

Decadi - Anni '60

Una selezione di contenuti video conservati nelle Teche RSI organizzati per decennio per rievocare i grandi temi, i personaggi e i fatti che hanno caratterizzato la storia di quel periodo.

Decadi - Anni '70

Una selezione di contenuti video conservati nelle Teche RSI organizzati per decennio per rievocare i grandi temi, i personaggi e i fatti che hanno caratterizzato la storia di quel periodo.

Decadi - Anni '80

Una selezione di contenuti video conservati nelle Teche RSI organizzati per decennio per rievocare i grandi temi, i personaggi e i fatti che hanno caratterizzato la storia di quel periodo.

Decadi - Anni '90

Una selezione di contenuti video conservati nelle Teche RSI organizzati per decennio per rievocare i grandi temi, i personaggi e i fatti che hanno caratterizzato la storia di quel periodo.

Decadi - Dal 2000

Una selezione di contenuti video conservati nelle Teche RSI organizzati per decennio per rievocare i grandi temi, i personaggi e i fatti che hanno caratterizzato la storia di quel periodo.

Decadi - Fino al 1960

Una selezione di contenuti video conservati nelle Teche RSI organizzati per decennio per rievocare i grandi temi, i personaggi e i fatti che hanno caratterizzato la storia di quel periodo.

Democrazia diretta

“Democrazia diretta”, in televisione e in radio, accoglie i dibattiti, a più voci, relativi ai temi sottoposti al voto popolare, in Svizzera, nell'arco dell'anno. Obiettivi Quando la politica chiede ai cittadini di prendere posizione, di votare. Allora arriva "Democrazia Diretta", il programma di dibattito che anticipa le votazioni federali, quelle cantonali ticinesi e grigionesi. Il SI contro il NO, un confronto aperto per capire e per farsi un'opinione. "Democrazia Diretta" non si occupa di tutti i temi in votazione. Li sceglie. Sceglie quelli che provocano un vero dibattito e si adeguano bene al formato della trasmissione radio e tv.

Destinazione: Svizzera

Otto città tutte da scoprire tramite sfide giocose che ci permetteranno di raccontare il dietro le quinte dei nostri contesti urbani. A partire dal 16 luglio 2021 avrà inizio una nuova avventura che ci terrà compagnia durante il resto dell’estate. Nicolò Casolini accompagnato da due ospiti e dal suo team di produzione, andrà alla scoperta delle città Svizzere. Ognuno di loro avrà delle missioni da compiere e dovrà calarsi in realtà diverse, tutte rappresentative dei territori esplorati. Siete pronti a vedere come se la caveranno? Casolini riuscirà a sopravvivere alle sfide che gli verranno lanciate dalla Produzione? Lo scopriremo insieme dal 16 luglio alle 21:05 su RSI LA 1.

Dinastia Knie

Cent'anni di circo, di spettacoli, di carrozzoni, di tendoni colorati e di lustrini. Ma anche cent'anni di duro lavoro, di visione imprenditoriale, di voglia di far sì che tutto sembri semplice e perfetto. Con "Dinastia Knie", la SRG-SSR sottolinea il secolo di vita di una grande gloria svizzera trasmettendo una docufiction in due puntate.

DOC

DOC è il nuovo appuntamento della RSI con il documentario, su LA1 in prima serata, a partire dal 7 gennaio 2021. DOC come documentario, tutti i giovedì sera dopo Falò, per capire il mondo in cui viviamo, per entrare nella società, nel cuore delle sue trasformazioni, dei suoi protagonisti e anche delle sue contraddizioni. Uno sguardo che vuole essere internazionale ma che allo stesso tempo vuole mettere a fuoco il locale, facendo entrare nelle case di ognuno di noi storie di vita, fatti, situazioni e realtà, che modellano e determinano la nostra quotidianità. DOC vuole raccontare il mondo, rendendo visibile la sostanza degli accadimenti attraverso una simbolica lente di ingrandimento, attraverso le testimonianze e la riflessione, mostrando ciò che a prima vista non è immediatamente inquadrabile, che risulta magari intelligibile, inafferrabile e pure un po’ enigmatico, rendendolo chiaro e accessibile. È il potere del documentario, che con il suo racconto ha la capacità di mostrare e spiegare allo stesso tempo come un battito d’ali di una farfalla dall’altra parte del mondo può condizionare il modo di vivere in questa parte del pianeta, può determinare le scelte politiche, le tensioni geopolitiche globali, influenzare e condizionare quelle economiche, ma possa anche modificare e creare nuovi modi di vivere, a volte provocare confusione, instabilità, incertezza. DOC si insinua nelle pieghe di questo mondo interconnesso tra usanze e credenze, uomini della strada e potenti del pianeta, da Facebook alla regina Elisabetta, da Dubai alle donne nella Resistenza, dalla politicizzazione della moda alla storia del Campari, tra passato e presente, ma sempre con uno sguardo all’individuo, alla società, e un occhio attento al futuro.

Documentari

Domenica Sprint

Dossier - "Pilücchem" la Svizzera con Sergio Maspoli

In questa serie "Pilücchem la Svizzera" (di S. Maspoli e P. Lehner) diffusa per la prima volta fra il 1985 e il 1986 all'interno di "Ciao Domenica" Sergio Maspoli, che il 20 gennaio 2020 avrebbe compiuto 100 anni, ci guida con il suo vivace e poetico dialetto in un viaggio tra città e paesaggi della Svizzera, alla scoperta di luoghi, usanze e tradizioni che rendono speciale il nostro Paese.

Dossier - ...Dolcetto o scherzetto?

Halloween: quando è arrivato in Ticino e come veniva festeggiato? Scopriamo insieme curiosità e caratteristiche di questa originale tradizione con una serie di documenti d'archivio delle Teche RSI.

Dossier - 100 anni in rosa

Nel 2017 il Giro d'Italia di ciclismo ha compiuto un secolo di vita. Alcuni documenti selezionati dalle Teche RSI per ricordare diversi momenti delle tappe 'ticinesi'.

Dossier - 150.mo Associazione Cantonale Ticinese di Ginnastica

Gli avvenimenti e i protagonisti che hanno fatto la storia della ginnastica ticinese attraverso le immagini degli archivi della RSI.

Dossier - 155.ma edizione Rabadan

Febbraio 2018, è tempo di carnevale. Rabadan compie 155 anni. Una selezione di documenti dalle Teche RSI per sottolineare questo importante anniversario.

Dossier - 30 anni fa cadeva il muro di Berlino. Un avvenimento che ha cambiato il mondo

Il 9 novembre del 1989 a Berlino cadeva il muro che per tanti anni aveva diviso in due una città e il mondo.

Dossier - 40° anniversario dalla morte di Plinio Martini

A 40 anni dalla morte di Plinio Martini, vi proponiamo una serie di filmati dai nostri archivi, in omaggio al grande scrittore e poeta valmaggese.

Dossier - 50 anni di pubblicità in tv

Nel 2015 ricorre il 50.mo anniversario della pubblicità in televisione. Una selezione di documenti delle Teche RSI per scoprire i diversi volti della pubblicità in quest'arco di tempo sul piccolo schermo.

Dossier - 50° anniversario dall’introduzione del diritto di voto alle donne in Ticino

Il 19 ottobre 1969 in Ticino fu concesso il diritto di voto alle donne in materia cantonale. A 50 anni di distanza ricordiamo lo storico momento attraverso una raccolta di filmati delle Teche RSI.

Dossier - 60 anni di Televisione Svizzera

Una piccola raccolta di documenti d'archivio delle Teche per sottolineare i 60 anni della TV.

Dossier - 75 anni di Rita Pavone

"Non è facile avere 18 anni" cantava Rita Pavone...ma a vederla oggi, con la sua energia, sembra facilissimo averne 75! In occasione del suo compleanno ripercorriamo assieme la sua vita e la sua carriera, intrecciatesi ben presto grazie al sodalizio con Teddy Reno.

Dossier - 80 anni di storia HCAP

Una selezione di documenti dalle Teche RSI per rievocare gli 80 anni di storia dell'Hockey Club Ambrì Piotta compiuti nel 2017.

Dossier - 80 anni di Tour de Suisse

Una selezione di documenti delle Teche RSI per rivivere alcuni momenti degli ultimi 80 anni del Tour de Suisse e ricordarne i protagonisti.

Dossier - 80 anni OSI

Una selezione di documenti delle Teche RSI per ripercorrere gli 80 anni dell'Orchestra della Svizzera Italiana (OSI), nata nel 1935 sotto la direzione del Maestro Leopoldo Casella.

Dossier - Acqua, fonte di energia

70 anni fa, in un periodo caratterizzato da una profonda fiducia nel progresso, in Ticino iniziarono i lavori per la realizzazione di monumentali opere idroelettriche. Ripercorriamo, attraverso la testimonianze di alcuni documenti custoditi nelle Teche RSI realizzati fra il 1958 e il 2017, la storia e l'evoluzione di quella che è la principale fonte di energia elettrica in Svizzera, vale a dire quella generata dall’acqua.

Dossier - Alla scoperta dell'architettura in Ticino

Le Teche della RSI ci conducono in un viaggio fra l'Ottocento e il Novecento alla scoperta dell'architettura in Ticino, dalle grandi opere ai grandi protagonisti.

Dossier - Alla scoperta delle valli della Svizzera italiana in compagnia di Romano Venziani

Armato di zaino e scarponi Romano Venziani, nell'arco della sua carriera televisiva, ci ha accompagnato alla scoperta delle valli del Ticino e del Grigioni italiano. Riscopriamo alcune sue avventure in questa selezione di documenti degli Archivi RSI.

Dossier - AlpTransit: il cantiere del secolo

Serie "il viaggio sul San Gottardo" "Dossier del mese" - giugno e agosto 2016 - Teche RSI

Dossier - Aspettando l'inverno

Una piccola selezione di filmati delle Teche RSI dedicata alle tradizioni e alle attività umane legate al mese di novembre.

Dossier - Autunno, tempo di castagne

Tradizioni, gastronomia e usanze legate a questo frutto autunnale. Una raccolta di filmati degli archivi RSI sul ruolo centrale della castagna a Sud delle Alpi.

Dossier - Aviator vorrei volar con te...

Aviator vorrei volar con te... La storia dell'aviazione in Ticino.

Dossier - Buon compleanno Dimitri!

Una selezione di documenti delle Teche RSI per ricordare la lunga carriera artistica del clown Dimitri in occasione del suo 80.mo compleanno.

Dossier - C'era una volta l'inverno

Una selezione di documenti delle Teche RSI per raccontare la Svizzera italiana sotto la neve.

Dossier - Clay Regazzoni, vita di un campione

Una selezione di documenti delle Teche RSI per ricordare la vita e le imprese sportive di Clay Regazzoni (Mendrisio, 05.09.1939 - Fontevivo, 15.12.2006): un grande campione ticinese, il più rappresentativo di tutti i tempi.

Dossier - Dario Fo: i 90 anni di un giullare

"Dossier del mese" - marzo 2016 - Teche RSI

Dossier - Expo 64

Selezione di filmati dagli archivi RSI in occasione del 55mo dell’Esposizione nazionale del 1964 svoltasi a Losanna dal 30 aprile al 25 ottobre di quell'anno.

Dossier - Felice Filippini, artista eclettico

Una selezione di documenti delle Teche RSI per raccontare la vita e la carriera dell'artista ticinese Felice Filippini.

Dossier - Friedrich Dürrenmatt: ritratto a 360 gradi di un artista eclettico

"Dossier del mese" - dicembre 2015 - Teche RSI

Dossier - HCL, 75 anni di successi

Una raccolta di documenti delle Teche RSI per sottolineare i 75 anni di successi dell'Hockey Club Lugano (HCL), costituito nel corso della stagione 1940/1941 quando, sul laghetto di Muzzano, si giocavano le prime partitelle...

Dossier - Henri Guillemin présente

Le conferenze e le riflessioni del grande storico, critico e filosofo francese Henri Guillemin su grandi temi e grandi personaggi. Una ricca selezione di documenti delle Teche RSI e degli Archivi RTS per tracciarne il profilo.

Dossier - I campioni si raccontano

Preziose interviste, custodite negli Archivi RSI, ci svelano i ritratti di alcuni grandi campioni nostrani e non dello sport moderno. Una serie di affreschi di atleti che resistono alla storia e rivivono nella memoria di coloro che li hanno visti o raccontati in prima persona.

Dossier - I colori dell'autunno

Una raccolta di filmati degli archivi RSI dedicata ai colori, al paesaggio e alla poesia della stagione autunnale.

Dossier - I giovani e la formazione professionale

Apprendisti e apprendistato: i giovani e la formazione professionale. Uno sguardo sul passato e sulla formazione professionale nella Svizzera Italiana in occasione dei campionati professionali svizzeri SwissSkills 2018.

Dossier - I Gotthard: 25 anni di successi

Una selezione di documenti delle Teche RSI in occasione dei 25 anni di successi del gruppo musicale "Gotthard", la band ticinese hard & heavy fondata a Lugano nel 1992 da Steve Lee e Leo Leoni.

Dossier - I mestieri di una volta

Una raccolta di filmati delle Teche RSI per ricordare mestieri di un tempo e professioni tipiche di un mondo rurale oggi definitivamente scomparsi e dimenticati.

Dossier - Ignazio Silone

Un ritratto dell'uomo politico, giornalista e scrittore antifascista Ignazio Silone attraverso una selezione dei documenti d'archivio delle Teche RSI.

Dossier - Il '68

Una selezione di documenti provenienti dalle Teche RSI dedicati al Sessantotto, il grande fenomeno socio-culturale che, cinquant’anni fa, percorse quasi tutti i Paesi del mondo.

Dossier - Il 500.mo anniversario della Riforma protestante

Una selezione di documenti dalle Teche RSI allestita in occasione del 500.mo della Riforma protestante.

Dossier - Il Circo Knie compie 100 anni

Il Circo nazionale svizzero Knie, una dinastia che da oltre 200 anni diverte e incanta grandi e piccini, nel 2019 ha festeggiato un traguardo importante: il 100mo dalla prima tournée sotto il tendone.

Dossier - Il giorno della memoria

Il giorno della memoria per commemorare le vittime dell'Olocausto. Raccolta di documenti dalle Teche RSI allestito in occasione del 60.mo anniversario della liberazione di Auschwitz.

Dossier - L'estate di Sergio Maspoli

Riflessioni dialettali sull'estate del poeta e scrittore Sergio Maspoli. Una raccolta di testimonianze dalle Teche RSI.

Dossier - L'estate ticinese in riva al lago

Una selezione di documenti per raccontare i luoghi deputati allo svago durante la stagione estiva in Ticino.

Dossier - L'Estival festeggia 40 anni

Una selezione di documenti delle Teche RSI per rivivere momenti passati dietro le quinte con i grandi protagonisti che hanno scritto la storia dell'Estival Jazz di Lugano, in occasione del 40.mo anniversario (luglio 2018).

Dossier - L'OTAF compie 100 anni

Una selezione di documenti delle Teche RSI per sottolineare i 100 anni dell'Opera Ticinese per l’Assistenza alla Fanciullezza (OTAF), nata il 17 giugno 1917, per iniziativa dell’ing. Arnoldo Bettelini.

Dossier - L'USI compie 20 anni

Una selezione di documenti delle Teche RSI per sottolineare l'anniversario dei 20 anni dalla nascita dell'Università della Svizzera Italiana (USI) nel 1996.

Dossier - La Grande Guerra

Una selezione di documenti delle Teche RSI per sottolineare nel 2014, il 100.mo anniversario della Grande Guerra.

Dossier - La Svizzera alle esposizioni universali

Una selezione di documenti delle Teche RSI sulla partecipazione svizzera a Expo 2015 a Milano e ad altre precendenti espozioni nelle quali il nostro Paese ha potuto presentare al mondo novità tecnologiche e particolari aspetti culturali che lo caratterizzano.

Dossier - Le funicolari luganesi tra passato e presente

"Dossier del mese" - novembre 2016 - Teche RSI

Dossier - Lugano Arte e Cultura (LAC)

La storia della nascita del polo culturale luganese Lugano Arte e Cultura (LAC), attraverso una selezione di documenti delle Teche RSI.

Dossier - Mario Luzi

In occasione dei 100 anni dalla nascita, una selezione di documenti dalle Teche RSI per omaggiare il grande poeta e scrittore fiorentino Mario Luzi (Castello 20.10.1914 - Firenze 28.02.2005).

Dossier - Natale

"Dossier del mese" - dicembre 2014 - Teche RSI

Dossier - Omaggio a Sergio Maspoli a 30 anni dalla sua scomparsa

"Dossier del mese" - aprile 2017 - Teche RSI

Dossier - Omaggio ad Umberto Eco

"Dossier del mese" - giugno 2016 - Teche RSI

Dossier - Ottobre tempo di vendemmia e di vino

Una piccola selezione di documenti delle Teche RSI per illustrare la lunga tradizione per la viticoltura e l'amore per il merlot.

Dossier - Per i 75 anni di Mario Botta

Mario Botta: il poeta dell'architettura. Una selezione di documenti delle Teche RSI per sottolineare i suoi 75 anni.

Dossier - Pesce d' aprile

Le origini del pesce d'aprile non sono note, anche se sono state proposte diverse teorie. Noi vi proponiamo alcuni scherzi passati in televisione.

Dossier - Piero Chiara: ritratto di uno scrittore

Una selezione di documenti delle Teche per ricordare lo scrittore Piero Chiara.

Dossier - Ricordando il Signor G

Una raccolta di filmati delle Teche RSI per ricordare Giorgio Gaber in occasione dell'ottantesimo anniversario della sua nascita.

Dossier - Riuniti a Natale

Una proposta di documentari diffusi nel programma storico Riuniti per Natale dedicato agli emigranti ticinesi nel mondo.

Dossier - Settembre, si torna a (tele)scuola!

Rivediamo alcune interessanti lezioni su temi di civica e sulla vita pubblica nelle puntate della serie RSI Telescuola.

Dossier - Storie di Stelle

Storie di Stelle. Da Gino Paoli a Giorgio Faletti, da Ron a Massimo Boldi… 9 puntate con 9 personaggi del mondo della musica e dello spettacolo che si raccontano e si esibiscono nel varietà TSI condotto da Gerry Scotti.

Dossier - Tempo di vacanze: le estati dei ticinesi

"Dossier del mese" - luglio 2016 - Teche RSI

Dossier - Terza pagina: la cultura in tv

Una raccolta di brevi interviste a famosi scrittori, attori e registi diffuse verso la fine degli anni '70 dalla RSI nella rubrica di approfondimento culturale Terza Pagina (1958-1992).

Dossier - Tradizioni di Gennaio

Una selezione di documenti delle Teche RSI per raccontare e ricordare curiosità, leggende, tradizioni popolari e religiose legate al mese di gennaio.

Dossier - Treni regionali della Svizzera Italiana

La storia delle diverse linee ferroviarie regionali alpine smantellate nel corso del secolo scorso attraverso una selezione di documenti delle Teche RSI.

Dossier - Tutti ai Grotti!

Una raccolta di filmati delle Teche RSI per ripercorrere la storia e le tradizioni di questi tipici luoghi di ritrovo del nostro Cantone.

Dossier - Tutti i colori del Festival

L'atmosfera festivaliera, il dietro le quinte, i momenti di mondanità, i commenti e le impressioni di alcuni protagonisti delle diverse edizioni del Festival del Film di Locarno attraverso una selezione di documenti delle Teche RSI.

Dossier - Un passato di ricordi… c’era la mobilitazione

Una serie di venti documentari per raccontare attraverso testimonianze, ricordi e aneddoti dei protagonisti, come gli svizzeri hanno vissuto il periodo della Mobilitazione e la Seconda Guerra mondiale.

Dossier - Viaggio nel mondo dell’automobile

Attraverso una raccolta di filmati d'archivio riviviamo alcune delle edizioni passate del Salone Internazionale dell'automobile di Ginevra e più in generale gettiamo uno sguardo sulle auto d'epoca e sulla passione automobilistica.

Dossier - Vincenzo Vela

Una raccolta di filmati d'archivio per omaggiare il grande scultore ticinese Vincenzo Vela (Ligornetto 1820 - 1891) in occasione del duecentesimo anniversario della sua nascita.

Dossier-La magia del Natale

Viviamo assieme la magia del Natale con tradizioni, usanze, mercatini, artigianato, dolci tipici e altro ancora attraverso una selezione di documenti delle Teche RSI riguardanti la Svizzera e l'Europa.

E

F

FaceOff

FaceOff, due facce di un'intervista. Nicolò Casolini incontra l’ospite in una scenografia virtuale volutamente scarna, ma efficace. L'obiettivo è conoscere meglio il personaggio sportivo che non si rivela solo nell'aspetto professionale e pubblico ma soprattutto nel suo lato umano e privato.

Falò

L'attualità approfondita in tutte le sue sfaccettature.

Filo diretto

La realtà che ci circonda e i suoi protagonisti, il territorio e i suoi profumi, le storie di chi lo ama e lo abita tutti i giorni. Da lunedì 7 settembre 2020, nello Studio di Filo diretto vi aspetta Carlotta Gallino pronta a tenervi compagnia tutti i giorni con consigli, ospiti, servizi, collegamenti da ogni parte del mondo. La prima parte, che inizia a mezzogiorno in punto, sarà dedicata alla consulenza a tutto campo: si parlerà di medicina, bellezza, fai da te, dichiarazione delle imposte, animali e tanto altro. Nella seconda parte, con inizio alle 17.10, saranno invece protagonisti l’attualità, i personaggi e il territorio. In cucina torna Christian Frapolli con le sue sfiziose ricette e i trucchetti per facilitare la nostra vita ai fornelli. Quest’anno però non lo lasciamo solo: ogni mercoledì uno chef ospite ci delizierà con ricette legate ad altre culture, vegane, vegetariane e – per i più golosi – piccoli capolavori di pasticceria. Ci terranno compagnia i collegamenti quotidiani con l’avventuroso inviato Davide Riva che per Filo diretto si presterà ad imprese impossibili, affronterà le sue peggiori paure, ci condurrà in luoghi sempre diversi a conoscere ogni angolo del territorio che ci circonda. In Che aria tira, vi proporremo ogni giorno fatti, episodi e situazioni gustose e sempre nuove di cui parlano i giornali e il web. I veri protagonisti di Filo Diretto però siete voi: le vostre esperienze, le storie che saprete raccontarci, le emozioni che, puntata dopo puntata, saremo in grado di catturare.

Flex

Video brevi dedicati ai giovani.

Frammenti di Storia

Una selezione di documenti che spazia nel tempo, appartenenti a raccolte organizzate secondo logiche tematiche o legati a fatti, ad avvenimenti o a personaggi della storia. Ma presi uno ad uno, solo frammenti e momenti di storia recuperati alla memoria.

FuoriClasse

FuoriClasse, il programma dove i protagonisti sono i bambini! I bambini come vedono il mondo degli adulti? Cosa vorrebbero sapere? Quali domande vorrebbero fare? 17 esuberanti bambini di scuola elementare si confrontano con i grandi, immergendosi nella quotidianità di alcuni professionisti ed incontrando dei fuoriclasse che il loro posto, nel mondo, lo hanno già trovato!

G

Gatto Arturo

Creato nel 1972 da Fredi Schafroth e Adriana Parola, il gatto Arturo ha accompagnato generazioni di telespettatori attraverso trasmissioni educative e divertenti gag sul territorio della Svizzera italiana. Con l'inconfondibile vestito a righe — quasi a simboleggiare l'arrivo della TV a colori —, la comicità fisica, che non richiede parole, e il suo essere curioso, pasticcione e irriverente, l'Arturo rappresenta in maniera ideale il bambino che c'è in ognuno di noi.

Giochi senza frontiere

Ideati alla metà degli anni Sessanta dal presidente francese Charles de Gaulle, i Giochi senza frontiere sono un autentico simbolo della televisione dell'epoca. Con milioni di telespettatori collegati in Eurovisione, ogni puntata era l'occasione non solo di conoscere nuove città e di promuovere la propria regione, ma soprattutto di riscoprirsi universalmente uniti in un abbraccio di spensieratezza e allegria. La Svizzera, in gran parte rappresentata da squadre della Svizzera italiana, ha partecipato dal 1967 al 1982 e dal 1992 alla conclusione della trasmissione nel 1999.

Giovani diplomatici

Questa serie accompagna cinque giovani, due donne e tre uomini, durante la loro formazione diplomatica, effettuata nel 2017, presso il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Chi sono questi cinque giovani e perché hanno scelto la carriera diplomatica? Samira Cizero, Cristina Verones, Jonas Belina, Jean-Baptiste Délèze e Alexander Schärer, hanno frequentato numerosi corsi e svolto lunghi periodi di pratica nelle Ambasciate al Cairo, alle Nazioni Unite a New York, a Buenos Aires, a Dakar e in Myanmar, allo scopo di acquisire le competenze necessarie per svolgere diverse funzioni diplomatiche al servizio della Svizzera. I documentari raccontano di politica e di diplomazia, ma anche delle paure e delle speranze dei candidati documentando come questi giovani si comportano di fronte alle sfide professionali e personali per assumere il ruolo di rappresentanti ufficiali della Svizzera.

Grandi Doc

Temi forti, personaggi d'eccezione, vicende intriganti. Emozioni, fascino, scoperta. Documentari belli, intensi, d'autore sono quelli che qui vi proponiamo. I "Grandi Doc" ci conducono dentro le pieghe della realtà, che ogni giorno si rinnova nei suoi molteplici e contraddittori aspetti sul vasto palcoscenico del mondo. Buona visione.

Grey's Anatomy

I medici del Grey Sloan Memorial alle prese con nuovi emozionanti episodi, tra casi clinici al limite del possibile e drammi personali di tutti i giorni.

Grilli & Grill

Con la signorina Grilli Rosy Nervi, G.G. Flavio Sala e Mr Grill Patrick Dodi La trasmissione estiva dedicata al mondo delle griglie e del barbecue.

H

I

I 60 anni della tv

Raccolta di testimonianze sui programmi preferiti dei telespettatori della RSI!

Idillio villereccio

Commedia teatrale a due voci scritta nel 1933 da George Bernard Shaw, diretta da Vittorio Barino. Con Raffaella Carrà e Achille Millo.

Il Faro del TG

L'approfondimento settimanale del Telegiornale per orientarsi in un presente in cui è sempre più difficile navigare nel mare delle informazioni senza schiantarsi contro gli scogli dell'attualità. Tutti i martedì uno sguardo sui temi più in auge, affrontandoli da angolazioni inconsuete, con interviste a chi può aiutarci a ritrovare la rotta. Conducono Francesca Campagiorni e Angelo D’Andrea.

Il filo della storia

Da gennaio 2021 il Filo della storia continua su PlayRSI Da gennaio 2021 "Il Filo della storia", l’appuntamento con la documentaristica sulla storia, è comodamente consultabile su RSI PLAY dove, progressivamente e a scadenze regolari, sarà possibile vedere e rivedere le puntate degli ultimi anni. Doumentari che offrono chiavi di lettura per la comprensione del mondo attuale, spiegano le tensioni politiche e sociali, chiariscono le dinamiche che hanno portato al mondo di oggi così com’è. Dalla crisi globale allo scoppio di conflitti, ma anche alle trasformazioni sociali, ai protagonisti della storia contemporanea, in ogni campo della vita umana. La storia per capire, il documentario storico per rivelare nuovi aspetti della nostra storia e del mondo d’oggi.

Il giardino di Albert

Settimanale di divulgazione: scienza, natura, tecnologia.

Il giardino di Albert LIS

Tutte le settimane il programma di divulgazione scientifica in lingua dei segni.

Il Gioco del Mondo

Un ospite settimanale intervistato attraverso un dado e una pedina! L’intervista si sviluppa attraverso il lancio dei dadi per stabilire un percorso narrativo apparentemente casuale (l’azzardo della vita), dentro il quale l'ospite è stimolato a raccontarsi, rivelando aspetti non sempre sondati della propria personalità. C’è una pedina, c’è un piano di gioco, le cui caselle rappresentano le stazioni della vita (dalle amicizie, ai sogni, agli amori, ai vicoli ciechi), tra le quali l’ospite si muove per creare un percorso anche sorprendente, poiché il dado può portarlo dove non necessariamente egli vorrebbe andare. Non si vince o si perde, ma si gioca con sé stessi davanti al pubblico. Per i telespettatori vi è la curiosità di seguire il percorso dell’ospite, ma anche la tentazione di immedesimarsi e di immaginare le proprie risposte. Ogni persona ha un proprio mondo ed un suo modo di affrontare il cammino della vita.

Il Quotidiano

Sul filo dell'attualità, la trasmissione propone la cronaca regionale in un’ottica nazionale, cercando di scavare a fondo nella realtà del Paese con inviati, interviste, approfondimenti e collegamenti in diretta.

Il Rompiscatole

Gioco a premi condotto da Fabrizio Casati.

Il segreto dell'eccellenza

Un viaggio, tra documentari e ospiti, alla ricerca dell’eccellenza svizzera. Nel campo dell’ospitalità, dell’alta cucina, o dell’imprenditoria, per arrivare al successo c’è una sola regola: “Il piacere della perfezione”. Cinque puntate che partono dalle testimonianze di voci e racconti della Svizzera italiana – dallo chef stellato, al viticoltore, alle solide famiglie di albergatori. È insieme a questi protagonisti che il telespettatore può scoprire l'affascinante mondo della Scuola alberghiera di Losanna. La prima e più antica struttura di management alberghiero del mondo, con i suoi 2800 studenti arrivati da tutto il mondo, funziona come una grande azienda che ha per obiettivo la trasmissione di un ricco bagaglio formativo a futuri albergatori e manager. Cinque ragazzi e ragazze svizzere vengono così seguiti lungo il proprio percorso formativo, estremamente esigente e selettivo, costellato di difficoltà, ma anche di scoperte e soddisfazioni. A cura di Consuelo Marcoli e Rachele Bianchi Porro - Regia di Giovanni Invernizzi - Produzione Consuelo Marcoli

Il terzo invitato

Sceneggiato poliziesco in quattro puntate, in cui un "delegato di polizia" ha un complicato intrigo giallo da risolvere: in una villa nei dintorni di Lugano viene infatti compiuta una strage e l'investigatore si trova di fronte ad un mistero su cui cercherà di far luce.

Immagini e storie di lassù

La montagna come luogo di vita. La montagna come terreno da gioco. Sono due prospettive diverse che la RSI racconta da decenni con testimonianze, immagini, storie e documentari ambientati nelle valli di casa nostra come pure negli angoli più remoti del pianeta. Dalle microstorie del mondo contadino al Sud delle Alpi fino al racconto di grandi viaggi nelle terre lontane.

In pericolo sul Cervino

Questa eccezionale serie di sei documentari, prodotta da Red Bull TV, segue da vicino gli interventi di salvataggio nella regione del Cervino effettuati da Air Zermatt, una delle migliori squadre al mondo di elisoccorso in montagna. Piloti, guide alpine, soccorritori e medici entrano in azione ogni giorno più volte per effettuare salvataggi d’emergenza in situazioni spesso estreme. In queste condizioni, la professionalità, il tempismo e il controllo emotivo dei soccorritori costituiscono gli elementi decisivi per l’esito positivo delle operazioni. L’elicottero è il mezzo aereo fondamentale delle missioni di salvataggio ed è diventato il protagonista dell’evoluzione tecnologica che ha rivoluzionato la storia del soccorso alpino. Per garantire l’efficacia degli interventi ad alta quota, Air Zermatt può contare sul lavoro di un’efficiente équipe di meccanici e di tecnici, coinvolti insieme ai piloti nello sviluppo di nuovi modelli di elicotteri sempre più performanti e all’avanguardia. Air Zermatt è formata da una squadra dedita ed affiatata, che si avvale di 65 collaboratori suddivisi nelle tre basi di Zermatt, Gampel e Raron. Nel periodo dell’alta stagione invernale Air Zermatt effettua in media venticinque salvataggi al giorno, per un totale annuale di oltre 1'700 missioni.

In viaggio sul San Gottardo

In viaggio sul San Gottardo è un progetto ideato dall'emissione televisiva "Schweiz Aktuell" di SRF per sottolineare in modo originale l'apertura della nuova trasversale alpina avvenuta nel 2016. Questa sinergia produttiva - che coinvolge pure le reti radiofoniche, i siti web e le pagine social di entrambe le unità aziendali della SSR - si concretizza per la prima volta in un programma realizzato e diffuso su due reti televisive nazionali, in due lingue e in due versioni, ma sulla base di una comune impostazione editoriale. Una produzione ricca e coinvolgente, dunque, e un prodotto di Servizio pubblico che cerca di far riflettere, divertendo e provocando, sul passato, il presente e il futuro del nostro Paese.

Info Notte

Che cosa resta della giornata che sta per concludersi? Ve lo racconta Info Notte con le ultime notizie, i grandi temi e ciò che fa discutere sui social

Ingresso Libero

Enrico Carpani e due ospiti discutono i principali argomenti che attraversano la nostra realtà. Nell’atrio della RSI di Comano, si alternano donne e uomini della società civile. Ingresso libero, un programma a cura di Marco Filippini per la regia di Gigi Neri.

Insieme

Una trasmissione, tre regioni linguistiche, tre modi di declinare la parola solidarietà in Svizzera e all’estero.

J

K

L

L'#incivile

Una mini-serie incentrata sulle azioni controverse messe in atto dal personaggio principale, denominato appunto “l’#incivile”. In ogni puntata verranno mostrati i suoi comportamenti scorretti commessi nella vita di tutti i giorni e soprattutto le loro relative conseguenze sociali o legali. Questi gesti, considerati impropri in molti Paesi, sono contestualizzati nella realtà sociale e giuridica della Svizzera.

L'anniversario

Il borioso presidente di una piccola banca, che si accinge a celebrare l'anniversario della propria fondazione, sprofonda in una conversazione caotica e delirante a più voci con la moglie sciocca e sventata, con un impiegato frustrato e con un'anziana e petulante cliente della banca. Commedia teatrale in un atto del 1976 scritta nel 1891 da Anton Pavlovič Čechov, diretta da Franco Thaler.

L'avvocato

I clienti dell'avvocato luganese Sandro Lorenzini sono protagonisti di vicende insolite, difficili da risolvere da un punto di vista esclusivamente legale: ogni caso rappresenta infatti l'incontro con una storia personale e per trovare la soluzione al problema è necessario esplorare anche gli aspetti più nascosti.

L'Histoire du soldat

Opera da camera di Igor Strawinsky su testo di Charles Ferdinand Ramuz, tratto da una fiaba di Aleksandr Afanasiev.

L'uomo del destino

L’uomo del destino è il primo testo in cui Geroge Bernard Shaw si cimenta con un grande personaggio storico: Napoleone Bonaparte. La commedia del 1969 ricalca una partita a scacchi, in cui l’intelligenza e l’astuzia dei due protagonisti sono al centro di una serie di vicende attraverso le quali l'autore denuncia con ironia la chiusa e moralista società vittoriana.

La bottega del signor Pietro

"Dove si vendono realtà e fantasia". Così recita il motto della più celebre bottega della nostra televisione, andata in onda in 117 puntate dal 12 gennaio 1981 al 2 marzo 1987. Gestita dal buon Pietro (Pietro Aiani) e animata dai pupazzi Poppo, Tola, Ebe, Lumpi e Oreste, nonché da una lunga serie di ospiti sorprendenti, la bottega è stata per i piccoli telespettatori di casa nostra un luogo famigliare e stimolante in cui rifugiarsi prima di cena.

La cà vegia

Stanca di vivere in un appartamento a Chiasso, una coppia cerca di acquistare una vecchia casa da riattare in un villaggio della regione. Racconto spontaneo del 1978 introdotto dall'autore e regista Bruno Soldini e interpretato da attori occasionali che si esprimono in dialetto del Mendrisiotto.

La casa dell'arte

La casa dell'arte ospita i maggiori capolavori artistici per delle rigeneranti vacanze. Opere Dadaiste in ferie con L’urlo di Munch.

La Casa della scienza

Perché il cielo è azzurro? Cosa significa DNA? Come riescono a volare gli aerei? Perché le barche galleggiano? La Casa della scienza, produzione RSI dedicata ai ragazzi (ma non solo), permette di dare delle risposte a 22 quesiti scientifici.

La Domenica Sportiva

L'attualità sportiva del giorno.

La fabbrica degli svizzeri

Dal 16 maggio al 6 giugno 2021, la domenica su LA1, ore 20:40 - “La Fabbrica degli Svizzeri”: quattro puntate e molte storie per riflettere su che cosa significhi possedere un passaporto rossocrociato. Racconti paralleli che ci porteranno nelle diverse regioni linguistiche della Confederazione per scoprire le peculiarità di un processo lungo, complesso, in cui ogni Cantone si è dotato di regole e procedure anche molto differenti tra loro. Un passaporto ambito, e senz’altro uno dei più difficili da ottenere a livello europeo. D’altra parte, in un Paese in cui è circa il 25% della popolazione ad essere straniero, chi non conosce qualcuno che sia passato attraverso quest’esperienza? Accanto ai documentari, prodotti dalla SSR SRG, Rachele Bianchi Porro condurrà in compagnia di Stefano Roncoroni un piccolo viaggio a bordo di un pulmino per le strade della Svizzera italiana: ancora una volta alla ricerca di volti e racconti di chi ha ottenuto – o sta cercando di ottenere – la nazionalità svizzera. Tra volti noti, operatori del mondo culturale e piccoli pezzi di storie meno conosciute. Per tutti la domanda sarà in fondo una: che cosa significa, davvero, essere svizzeri? Programma a cura di Consuelo Marcoli e Rachele Bianchi Porro – Regia Giovanni Invernizzi – Produzione Consuelo Marcoli

La figlia obbediente

Florindo, figlio di un mercante livornese, è innamorato di Rosaura, figlia di Pantalone, il quale l'ha però promessa al ricco conte Ottavio. Commedia teatrale del 1978, scritta nel 1752 da Carlo Goldoni, diretta da Vittorio Barino.

La lunga attesa

Mediometraggio in costume del 1978 tratto da un racconto di Plinio Martini, che narra la storia di Maria, donna contadina che attende il ritorno dell'amato Giacomo Tognini, emigrato in America.

La mia banda suona il folk

La mia banda suona il folk è un talent targato RSI di intrattenimento musicale a cavallo tra passato e presente, tra tradizione e nuove tendenze, per giocare con i brani che appartengono al nostro patrimonio popolare.

La mia Banda suona il …. Natale

Alcune tra le più belle canzoni di Natale interpretate dai protagonisti de “La mia banda suona il folk”. Maestri e Giovani di nuovo insieme in 6 video musicali per augurare a tutti buone feste, un regalo firmato RSI da scartare solo online. Iris Moné & Anthony - Astro del Ciel Astro del Ciel con Iris Moné & Anthony Sinplus & Victoria - Happy Christmas Happy Christmas con Sinplus & Victoria Make Plain & Viola - White Christmas White Christmas con Make Plain & Viola Elias Bertini & Elisabeth - Last Christmas Last Christmas con Elias Bertini & Elisabeth Sebalter & Nea - Oh Albero (Oh Tannenbaum) Oh Albero (Oh Tannenbaum) con Sebalter & Nea Iris Moné & Alice - Rockin’ around the Christmas Tree Rockin’ around the Christmas Tree con Iris Moné & Alice

La Palmita

"Agenzia musicale La Palmita, evasione garantita." Questo lo slogan con cui irrompe nei nostri palinsesti la celebre trasmissione satirica nel 1990. Con un parterre di personaggi memorabili e un menu a base di sketch, parodie e quiz demenziali, La Palmita entra a gamba tesa nel rigore della televisione pubblica proponendo una satira irriverente e osé dalla capacità spiazzante di una samba in schwiizerdütsch.

La radio da guardare

I programmi radiofonici della RSI diffusi in live streaming: ecco la radio... da guardare e riguardare.

La stirpe di Orazio

Tre vampiri hanno giurato di non nutrirsi più di sangue umano. Ma una giovane donna scampata a un incidente stradale, un cane, e una roulotte sconvolgono il piano e rendono il tutto molto più complicato… Per la serie completa di split screen interattivi vai su: www.lastirpediorazio.com

La strategia dell'acqua

Per cosa è famosa la Svizzera? Per le montagne... Gli orologi... Il cioccolato... Il formaggio coi buchi... Heidi, Roger Federer e Guglielmo Tell. Poi, naturalmente, le banche. Ma cosa accadrebbe, se un giorno, la piccola filiale di una banca svizzera venisse acquistata da un grosso gruppo finanziario cinese?

LA2DOC

LA2DOC un appuntamento settimanale con la memoria, la cultura e le storie che cambiano il nostro Paese, ma non solo. Un'offerta di documentari di ampio respiro, con il meglio della produzione nazionale e internazionale!

Le preziose ridicole

Magdelon e Cathos sono due cugine che arrivano a Parigi per scoprire il mondo aristocratico. Vengono avvicinate da due gentiluomini, che però allontanano con fare snob. Quando questi ultimi capiscono che le due ragazze sono in realtà delle provinciali, travestono due loro servi da gransignori. Le ragazze credendoli tali li assecondano, pensando di poter entrare con loro nell'alta società ma arrivano i due gentiluomini e palesano la burla facendo fare una figura meschina alle due giovani. Commedia teatrale in un atto del 1976 scritta nel 1659 da Molière, diretta da Mirto Soldini.

Le regole del delitto perfetto

Adrenalinico legal thriller che segue le vicende di un gruppo di studenti di legge e della loro carismatica e misteriosa professoressa di diritto all'università.

Le tradizioni legate al Natale e al periodo dell'avvento in alcuni filmati delle Teche

Filmati delle Teche RSI sulle tradizioni natalizie.

Linea Rossa

Un programma trasversale che coinvolge tre media - televisione, radio e web - attraverso il quale i giovani possono discutere liberamente le proprie idee.

Locarno Festival

Lo speciale giornaliero dedicato dalla RSI al Festival internazionale del film di Locarno. Ritornare in Piazza Grande significa ritornare al cinema. RSI c’è con il suo Speciale, in onda su LA1, alle 19:05, tutte le sere, dal 4 al 14 di agosto. Servizi dedicati alle star presenti e premiate (quest’anno si parte con Laetitia Casta, arriveranno poi Kasia Smutniak e John Landis). Incontri con i registi, le attrici e gli attori dei film in concorso. Momenti dedicati ad uno sguardo critico su questa edizione che possiamo definire della ripartenza. La novità sarà la presenza, in ogni puntata dello Speciale Locarno 74, di un ospite. La conduttrice Alessandra Bonzi avrà infatti al suo fianco alcuni volti noti del nostro territorio che hanno accettato di parlare di cinema e del Festival da un punto di vista non strettamente cinematografico perché la settima arte appartiene a tutti: cinefili, appassionati e curiosi!

Lockdown

Coronavirus by Swiss Filmmakers - Registe e registi svizzeri interpretano il confinamento. Una coproduzione SRG SSR/RSI/SRF/RTS con Cinedokké (Michela Pini), F. Gonseth Production e Turnus Film.

Ludwig Trap Beethoven

Zio contro nipote: questo è il principale conflitto patito nella vita privata da Ludwig van Beethoven. Egli non ebbe mai figli propri, ma nel 1815 volle adottare il giovane Karl, figlio del defunto fratello. In questo rapporto Beethoven investì enormi energie: fisiche, finanziarie, morali e intellettuali. Purtroppo per Beethoven, di fronte a sé si trovò un giovane irrequieto che – come tanti altri coetanei – nella vita cercava stimoli e riscontri molto più semplici e immediati. Il presupposto storico del dissidio zio vs. nipote è all’origine di Ludwig trap Beethoven, con una variabile anacronistica: nelle animazioni Ludwig vive nel suo tempo (il primo Ottocento) e parla con le parole che effettivamente ebbe a pronunciare, Karl è invece un trapper del 2020 e il loro scontro da generazionale si fa epocale. Oltre agli inevitabili temi famigliari (le incomprensioni, l’affetto, le complicità) tra Ludwig e Karl si manifesta una dialettica sui costumi, sui gusti musicali, sulle visioni estetiche ed esistenziali. Attraverso 10 episodi animati si può così meglio conoscere Beethoven – le sue opere, il suo pensiero, la sua epoca – attraverso un linguaggio e uno stile strettamente contemporaneo, rivolto a un pubblico trasversale e non specialistico.

M

Mai rivisti

La Svizzera italiana tra gli anni '60 e '70 raccontata attraverso brevi documentari. Il suffragio femminile, lo sfruttamento al lavoro e le imposte sono solo alcuni dei temi affrontati a "Mai rivisti".

Malatempora

Malatempora, un programma che ripercorre gli avvenimenti del funesto 2016 con spregiudicato umorismo e scanzonata irriverenza in quattro puntate. Rivedrete notizie che avete dimenticato, volti che avete rimosso, avvenimenti più o meno irrilevanti. Il tutto commentato con sprezzo del pericolo, al solo nobile scopo di farsi una sana risata. Gran cerimonieri di questa ritrovata voglia di divertirsi sono la leggiadra Julie Arlin e il tenebroso Paolo Riva, una coppia le cui funamboliche performance hanno creato scompiglio tra i critici.

Marzo, il mese dei poeti

Nel primo giorno di primavera si celebra l’arte poetica come trasmissione fondante della memoria. Le Teche RSI propongono per l'occasione una piccola selezione di testimonianze su alcuni dei più grandi poeti italiani del 900.

Media Tech Day

Il Media Tech Day si è tenuto il 19 ottobre 2019 nell'aula magna dell'USI a Lugano. Il filo conduttore: le novità, le sfide e le opportunità che la digitalizzazione sta portando in ogni ambito di attività e in ogni settore professionale. Il tutto raccontato da relatori provenienti da diverse realtà aziendali, istituzionali e accademiche. Il Media Tech Day è un’iniziativa congiunta del Dipartimento delle finanze e dell’economia del Canton Ticino e della RSI - Radiotelevisione svizzera, in collaborazione con la Fondazione Möbius e l’Università della Svizzera italiana.

Megastadium – Gli stadi degli Europei 2020

Europei 2020. Il Campionato di calcio europeo compie sessant'anni, ma per le ripercussioni del Coronavirus si svolge nel 2021. La grande manifestazione sportiva ha luogo in alcuni dei più leggendari stadi del Vecchio Continente. San Pietroburgo, Baku, Siviglia, Roma, Budapest, Bucarest, Glasgow, Londra, Monaco, Amsterdam, Copenaghen, con possibili modifiche dell’ultimo momento, la pandemia obbliga alla flessibilità. I templi del pallone che accoglieranno il prestigioso torneo UEFA sono raccontati nella straordinaria serie di sei documentari "Megastadium - Gli stadi degli Europei 2020". Ogni episodio consente di andare alla scoperta delle grandi, nuove e spettacolari strutture che ospiteranno milioni di tifosi nei prossimi mesi di giugno e luglio.

Memoria del presente

Memoria del presente è un ciclo di 14 interviste-ritratto che offre la possibilità di conoscere meglio e più da vicino alcune delle personalità più significative della storia del Canton Ticino nel ventesimo secolo. Otto personaggi che con il loro talento, la loro intelligenza e la loro sensibilità hanno contribuito, con coraggio e in modi diversi, allo sviluppo del mondo culturale, artistico, economico, sociale e politico del Canton Ticino. 14 confessioni profonde, emozionanti e spesso molto divertenti, che aprono squarci di vita vera e vissuta sul nostro Cantone, su quello che era nel secolo scorso, su come e perché è cambiato.

Memory

Che fine avrà fatto? Ci sarà ancora? Sono domande che si rincorrono spesso esplorando le Teche della RSI, che in oltre 60 anni ha fissato nei suoi filmati la geografia e la storia della Svizzera italiana. E allora, proprio per rispondere a queste domande, Valeria Bruni è partita alla ricerca delle tracce di un territorio in continua trasformazione. Sono le tessere di un gioco di memoria che man mano si arricchisce di nuovi tasselli.

Meno30, agli albori del Quotidiano

No, non si parla di congelatori e non c’entrano i gradi, ma gli anni: Meno30 è una serie che riavvolge le cassette VHS indietro di 30 anni, agli albori del magazine d’informazione che mandò in pensione lo storico Regionale alla metà degli anni 80. Sì, proprio le cassette VHS, il primo supporto tecnologico di massa che permise la registrazione delle edizione complete del magazine d’informazione della Svizzera italiana, recuperate e digitalizzate dalle nostre Teche. Dopo 30 anni la qualità delle immagini lascia spesso a desiderare, è vero e ce ne scusiamo, ma i filmati un po’ sgranati, con la loro patina depositata dal tempo, sottolineano il salto cronologico nello studio del Quotidiano di oggi, dove sono tornati i personaggi di ieri. 

Meteo

Il tempo che fa in Ticino, in Svizzera e nei Paesi confinanti, tra un anticiclone e un piovasco.

Mezz'ora per voi

Mezz’ora per voi vuole offrirvi ogni giorno 30 minuti di benessere attraverso il movimento. L’esercizio fisico è oggi sempre più fondamentale per la salute. Il programma si rivolge a tutti, qualsiasi età e livello di allenamento. Anche a chi non ha mai fatto sport ed è curioso di provare qualcosa di nuovo. Nel corso del programma tre istruttori qualificati, insieme ai loro allievi, vi guideranno in un allenamento che potrete comodamente svolgere nel vostro salotto di casa, senza l’ausilio di oggetti particolari. Giorgio vi condurrà alla scoperta dello Yoga, Camilla in quella della Tonificazione e Isabella in quella del Pilates e della ginnastica dolce. Ognuno di loro vi proporrà esercizi semplici facendovi gradualmente entrare in contatto con ognuna delle tre discipline. Ogni settimana verrà trattato un tema diverso, in modo che possiate scegliere quello che più fa al caso vostro. Voi dovrete semplicemente seguire i loro movimenti e le loro indicazioni e godervi i benefici che vi porteranno queste attività. Cosa state aspettando? Regalatevi Mezz’ora per voi.

Mezz'ora per voi: Ginnastica dolce

Una serie di puntate dedicate alla ginnastica dolce, da eseguire a casa vostra utilizzando piccoli attrezzi come: bottigliette d’acqua, una sedia, dei cuscini o un semplice elastico. Un programma dedicato soprattutto alle persone anziane, ma tutti quanti possono partecipare e beneficiarne. Il nostro obiettivo è quello di aiutare a mantenersi attivi attraverso esercizi di mobilità, rinforzo muscolare, stretching e respirazione che mirano al miglioramento generale delle capacità motorie.

Mezz'ora per voi: Pilates

Il fascino del pilates è rappresentato dalla semplicità degli esercizi proposti che invitano all’ascolto del proprio corpo. Durante le lezioni applicheremo i 7 principi del Pilates: la corretta respirazione, il controllo, la concentrazione, la coordinazione, la precisione, la fluidità nei movimenti e il rinforzo del nostro centro, la zona addominale/lombare, il cosiddetto powerhouse. Isabella vi accompagnerà in questo energetico percorso, offrendo ad ognuno la variante più adatta ai propri bisogni. Sarete piacevolmente sorpresi nello scoprire le vostre risorse nascoste!

Mezz'ora per voi: Tonificazione

Esercizi semplici ma efficaci da eseguire nel salotto di casa vostra senza l’ausilio di oggetti particolari. Lasciati guidare dall’energia di Camilla che ti aiuterà a tonificare e rimodellare il tuo corpo. Allenati con noi per ritrovare la tua forma fisica e riconquistare fiducia in te stesso/a.

Mezz'ora per voi: Yoga

Seguendo il programma con regolarità avrai l’occasione di sperimentare nella pratica i molteplici benefici della disciplina. La somma di questi benefici è riassumibile con il termine di benessere generale e di armonia con se stessi, gli altri e l’ambiente che ci circonda. In particolare, a livello fisico, il profondo lavoro muscolare e articolare, accompagnato da una respirazione completa e profonda, si produce nell’aumento della forza e della mobilità delle articolazioni; a livello emotivo ci si accorgerà di affrontare gli eventi della quotidianità con serenità; ed a livello mentale lo yoga migliora la capacità di concentrarsi e di focalizzarsi.

Missione B – Orto tutto bio

Missione B – per una maggiore biodiversità L'iniziativa «Missione B» è una risposta alla perdita continua di biodiversità. Una sorta di piano B per la natura. Ogni secondo, in Svizzera, vengono cementificati 0,7 metri quadrati di superficie verde. Gli insetti muoiono, gli uccelli si fanno sempre più rari. Il progetto congiunto di SRF, RSI, RTR e RTS intende favorire in modo duraturo la biodiversità in Svizzera. Nei prossimi 18 mesi vorremmo conquistare, insieme a voi, una grande varietà di superfici dove farfalle, uccelli, api, lucertole e ricci, per esempio, possano sentirsi nuovamente a casa.

Molare News

Molare News è il TG da Molare in versione Instagram Stories pubblicato da Rete Tre nel 2017. Lo potete rivedere qui!

Molare News 2.0

A seguire il successo di Molare News (2017), nel 2019 è stato prodotto il sequel Molare News 2.0 che risulta più esteso e ricco di contenuti.

Molla l'osso

Molla l’osso è stato un game show diffuso dal 2007 al 2019 su RSI LA 1 alle 12:45. Tra i suoi conduttori ricordiamo l’esperienza in diretta con Fabrizio Casati, i tanti anni in compagnia di Clarissa Tami e la piccola Clio e Caterina Righenzi, padrona di casa dell’ultima stagione. Protagonisti di ogni puntata sono stati 4 concorrenti, i famelici e agguerriti rubaossi, che si sono contesi un montepremi giornaliero di 3’000 franchi a cui si aggiungeva un jackpot crescente di puntata in puntata. Per portarsi a casa il ricco bottino i rubaossi si dovevano misurare con i nove giochi proposti quotidianamente sul Tabellone. Tra le sfide dell’ultima stagione ricordiamo le curiosità sul dialetto proposte da Franco Lurà nel "Indüvinala...ti", le gite degli improbabili "Turisti 2.0" alla riscoperta delle lingue nazionali, le lezioni dello "Sciur Maestro" Yor Milano, un'immersione nel mondo dei reali con i "Windsor" e il momento ritmato con i bravissimi ballerini del "Che sballo!" Alla fine di ogni puntata, un solo rubaossi accedeva al "Gioco finale", che proponeva una rapida serie di 10 affermazioni di cultura generale, da confermare o smentire in una corsa contro il tempo, per aggiudicarsi l'allettante malloppo. Tra gli ospiti in studio dell'ultima stagione ricordiamo le associazioni, gruppi attivi in vari settori sul territorio della Svizzera italiana che ci hanno raccontato le loro attività. Potete rivedere qui le puntate e qui le Associazioni. Nella sezione "Video extra" potete rivedere le coreografie dei ballerini prestati al "Che sballo!" e i video con protagonista Franco Lurà nonché i "Turisti 2.0".

Moviola 340

Un archivio, tre presentatori, tre stili per raccontare il passato, un’unica trasmissione.

Musica in camera

"Distanti ma vicini" non è solo un motto, è lo stile di vita al quale ci stiamo abituando per tutelare noi stessi! Ciò che sicuramente non manca nelle nostre nuove quotidianità è la musica che - seppure privata per un po' dei palcoscenici - risuona forte dalle case dei nostri artisti!

Musica per il palato

Gioachino Rossini è uno dei compositori più celebri e amati di tutti i tempi. Gaia de Bernardis è una influencer, spigliata ma con poca dimestichezza nelle arti classiche. Dal loro incontro impossibile si generano situazioni ed equivoci che – tra il serissimo e il faceto – trattano di musica, gastronomia, tempi antichi e tempi moderni.

Musicalmente

Dai grandi palcoscenici al piccolo schermo. La musica internazionale entrava nelle nostre case in una serie di concerti memorabili trasmessi tra la fine degli anni Settanta e i primi anni Ottanta, spaziando dal cantautorato italiano alla world music.

MusicaViva

Un progressivo ritorno alla musica suonata -e raccontata- “dal vivo”, con tutta la carica di energia ed emozioni che porta con sé, ospitando in diretta radiofonica e videostreaming musicisti della Svizzera italiana. Questo l’intento principale della serie di appuntamenti che il settore Eventi e Musica e le tre reti radio RSI organizzano e promuovono sotto l’egida del marchio MusicaViva a partire da giugno e per tutta l’estate almeno. Si torna quindi a dare spazio, voce e sostegno alla scena musicale svizzero-italiana negli studi RSI, dopo il recente periodo di forzata inattività. Le proposte, che si susseguono con cadenza pressocché settimanale, non hanno limitazioni di genere e spaziano dal rock al blues, dalla classica al jazz, dal pop al folk… Nel corso delle settimane si alterneranno poi artisti ed ensemble che hanno fortemente contribuito allo sviluppo della scena musicale regionale -e non solo-.

N

Natura amica

"Natura amica intende stimolare l'interesse dei giovani verso la natura e incitarli a osservarla, ad ascoltarla e a proteggerla." Con queste parole si descriveva l'obiettivo della trasmissione al momento della sua creazione. La divulgazione di un pensiero ecologico verso le nuove generazioni quindi, attraverso documentari, notizie, attività in studio e giochi a premi. Andata in onda per ben 24 anni, dal 1979 al 2003, Natura amica ha progressivamente spostato il pubblico di riferimento verso lo spettatore adulto, affermandosi quale rubrica scientifica della nostra televisione.

Natura viva

La grande documentaristica, la documentaristica di qualità. La documentaristica che ci racconta il nostro ambiente, il nostro pianeta, con il prezioso filo verde della conservazione, della protezione, del rispetto ambientale.

New Amsterdam

Il brillante e affascinante dottor Goodwin, intende cambiare radicalmente lo status quo, dando un taglio alla burocrazia e migliorando la qualità delle cure. Non si fermerà davanti a nulla per infondere una nuova vita e per riconsegnare alla passata gloria questo ospedale.

Non è Politicamente scorretto

Cos’hanno in comune Sergio Ermotti, Vicky Mantegazza, Filippo Lombardi e Orietta Berti? Sono i protagonisti di … Non è Politicamente scorretto! Nicolò Casolini cerca come sempre di scoprire i lati nascosti degli ospiti in studio. Gli ospiti sapranno districarsi nelle prove che dovranno affrontare? Sergio Ermotti lo conosciamo tutti e la sua notorietà oltrepassa i confini nazionali … Ma qual è la storia della sua vita? Quali sono le sue passioni? Cosa lo aspetta nel suo futuro? Che Vicky Mantegazza sia la presidente dell’HC Lugano è risaputo … Ma nella sua vita privata di cosa si interessa? Chi è Gin? Di quale sport è stata maestra? Filippo Lombardi ha calcato la scena politica nazionale per 20 anni … Ma dov’è cresciuto suo padre, prima di rientrare in Svizzera? Di quale comune ticinese è patrizio? Di quale sport è stato arbitro? Tutti conosciamo Orietta Berti: è una delle icone della musica italiana … Ma quando e come è iniziata la sua carriera musicale? In che modo combatte lo stress? Quanti NO ha detto nella sua carriera? Un presentatore e quattro ospiti che si raccontano e ripercorrono la propria storia. Tante domande, parecchia curiosità, ed un pizzico d’ironia: questi sono gli ingredienti di Non è Politicamente scorretto!

Notte al Museo

Cosa accade nei musei quando tutti dormono? Lo scopriamo con la coppia composta da Rosy Nervi e dal simpatico fantasma Gottardo (Flavio Sala). In questo nuovo appuntamento per tutta la famiglia scopriremo la storia dei musei della Svizzera italiana e non solo. Racconteremo le opere, gli artisti, i movimenti e tutti gli altri protagonisti che hanno contribuito a sviluppare il patrimonio culturale del nostro paese. Ma lo faremo di notte, quando tutti dormono, i musei si svuotano e…

Notte noir

Notte Noir esplora il volto ombroso della Svizzera italiana, con una serie di vicende che, come il carnevale che impazza sullo sfondo, sembrano a volte impossibili, stralunate, perfino “sbagliate”… noir, appunto. Il cuore di Notte Noir è l’automobile dello scalpellino Bruno Cesconi, che diventa un luogo d’incontri privilegiati, di meditazioni e di prese di coscienza.

Nouvo

Quando l’informazione diventa social. News in video che offrono uno sguardo diverso sulla Svizzera e sul mondo.

O

P

Paganini

Lo spazio televisivo dedicato alla cultura musicale con uno sguardo attento alle realtà regionali, nazionali e internazionali: senza preclusione di genere, di epoca o di stile Paganini esplora e indaga le espressioni della vita musicale attuale, selezionandole per qualità e originalità.

Papàblog

Serie multimediale in 7 puntate, racconta la storia un po’ anomala di una giovane coppia che ha deciso di invertire i ruoli tradizionali della famiglia.

Parte della nostra storia

Romano Venziani e Luciano Paltenghi hanno rovistato nel loro archivio, rivisitando vecchi filmati che mostrano tante persone che ci hanno intrattenuto.

Patti chiari

Settimanale sui diritti dei cittadini-consumatori

Peo

Peo è il fedele amico di tutti noi. Da lui arrivano comici, musicisti, prestigiatori, ospiti a due e a quattro zampe. Con lui facciamo piccoli e grandi viaggi nel mondo che ci circonda. Tenero e giocherellone, è presenza fissa nelle nostre case fin dal 1995. Psst, psst... Io, tu, amici!

Personaggi in fiera

Mike Bongiorno approda alla nostra televisione in un quiz arricchito dalla presenza di molti ospiti d'eccezione. Il programma segna il debutto del celebre presentatore italoamericano nelle trasmissioni a colore.

Politicamente scorretto

Talk show irriverente, impertinente e pieno di sorprese condotto da Nicolò Casolini, con ospiti a cui si chiede... qualcosa in più.

Portrait

Portrait offre l'ncontro con alcuni artisti, che hanno stravolto e innovato l’arte, la fotografia, il design e l’architettura. Una programmazione, che accompagna alcune grandi mostre internazionali dell’estate e che sottolinea anniversari importanti e imprescindibili. Portrait: per vedere il mondo con altri occhi.

Pronti, ri...partenza, via!

La redazione sportiva della RSI vi propone una serata speciale, presentata da Andrea Mangia, che si focalizza proprio su come il mondo dello sport stia cercando di riorganizzarsi, approfondendo e analizzando con i diretti protagonisti i diversi aspetti del nuovo “fischio d’inizio” post pandemico.

Protagonisti

Protagonisti dell’appuntamento del martedì su RSI LA 2 alle 21:05 sono i documentari, quelli internazionali, che raccontano il mondo attraverso storie, individuali o corali, che spiegano il mondo nelle pieghe più nascoste della vita, entrando nelle situazioni, nei luoghi, facendo emergere le persone, protagoniste a loro volta.

Prova a Chiedermelo

Prova a Chiedermelo è il primo gioco televisivo in cui i concorrenti non sono solo chiamati a dare le risposte, ma anche a fare le domande! In ogni puntata una coppia di concorrenti (amici, fidanzati, parenti,…) proverà a portarsi a casa fino a 18'000 franchi. Ma attenzione: soltanto unendo le forze e dimostrando conoscenza e affiatamento, i due concorrenti potranno diventare campioni di Prova a Chiedermelo.

Puoi cucinarlo anche tu

Quattordici cuochi, un menù di tre portate e una sfida da vincere: sono questi gli ingredienti di “Puoi cucinarlo anche tu”, la serie di cucina della RSI che, per voce di valenti cuochi, racconta il mondo della cucina insegnandoci come preparare piatti da chef a casa nostra. I quattordici cuochi e chef, di altrettanti ristoranti e realtà della Svizzera italiana, dal grotto allo stellato passando per la blogger e lo chef a domicilio, si lanciano delle sfide tra loro e accettano la sfida di un telespettatore, proponendo ogni giorno un menù da tre portate alla… portata di tutti! In ogni puntata il cuoco si racconta, parlando della propria vita e della propria carriera, ma anche del territorio dove lavora, e infine apre le porte della cucina per svelare trucchi, curiosità, consigli e soluzioni per preparare tre ricette a prova di chef! Riusciranno i cuochi a realizzare un intero menù e allo stesso tempo a vincere la sfida?

Q

R

S

#startuppers

La reality webseries #startuppers è prodotta dalla RSI in collaborazione con l’Università della Svizzera italiana. La serie racconta le avventure di quattro imprese startup attraverso gli occhi degli studenti. E questo, appunto, in stile reality dove, con un approccio narrativo leggero e fugando la tentazione documentarista, gli imprenditori si raccontano tra sfide, successi e difficoltà.

Scambiamoci il lavoro

In ogni puntata incontriamo due diversi cittadini svizzeri che, per una settimana, si scambiano il posto di lavoro con due colleghi che svolgono la stessa professione, ma in un altro Paese. Ogni episodio propone un viaggio in entrambe le direzioni, in Svizzera e all'estero. Si tratta di un'esperienza arricchente che rende possibile uno scambio culturale, tanto profondo quanto imprevedibile, narrato con la leggerezza del genere "reality".

Scena Viva

Il 2020 ha messo fortemente in crisi il settore artistico della Svizzera italiana, per questo RSI ha voluto offrire una piattaforma, un palco digitale, attraverso il quale permettere agli artisti di raggiungere il proprio pubblico. In Scena Viva trovate registrazioni video effettuate dalle compagnie degli spettacoli già in cartellone ma orfani di un teatro; e riprese effettuate allo Studio 2 di Besso: un palco libero a disposizione degli artisti per reading o monologhi. I primi tre con Margherita Coldesina, Antonio Ballerio e Cinzia Morandi. Scena viva sottolinea la varietà e la multidisciplinarietà della settore: dalle clownery al teatro di parola, dal teatro per giovani e ragazzi alle performance di strada e alla danza... ce n’è per tutti i gusti. Basta curiosare.

Scrittori di casa nostra

Ciclo di cinque puntate dedicato agli scrittori della Svizzera italiana, trasmesso nei primi anni Settanta all'interno di "Vroum".

Segni

Ogni mese in un reportage di 30 minuti vengono affrontate tematiche legate al mondo della sordità, attraverso il racconto di chi giorno per giorno vive, si confronta e affronta questa realtà. Segni è un magazine presentato e condotto in lingua dei segni, destinato ai sordi e a tutti coloro che sono interessati al mondo della sordità. Ogni mese in un reportage della durata di 30 minuti vengono affrontate tematiche legate al mondo della sordità, attraverso il racconto di chi giorno per giorno vive, si confronta e affronta questa realtà. Un viaggio che mira a mettere in luce problemi e difficoltà, cui ancora oggi sono confrontate le comunità dei sordi e dei deboli d’udito, ma che pure vuole mostrare successi, conquiste e aspetti inediti di un mondo che si batte per la propria integrazione e inclusione sociale.

Segni dei tempi

Segni dei Tempi, un settimanale evangelico che si occupa di spiritualità, etica e diritti umani. Propone notizie, informazioni e commenti dal mondo evangelico, è attento al confronto tra fedi e culture diverse, promuove il dialogo ecumenico.

Sei Centro

Sei Centro è un quiz condotto da Daiana Crivelli giocato nel territorio parlando del territorio. Il gioco si svolge in luoghi caratteristici della Svizzera italiana e il concorrente ha sette domande a disposizione per mettere alla prova le sue conoscenze e vincere CHF 2'100!

Selfie

Un mestiere, un ritratto, una storia personale raccontata in due minuti, in cui l’estetica cinematografica avvolge lo spettatore nell’universo del protagonista. Un’atmosfera a favore del piccolo mondo parallelo che in ogni capitolo un nuovo protagonista ci permette di toccare da vicino, attraverso il suo sguardo, i suoi racconti, la sua cultura. Un micro viaggio emozionale che accompagna lo spettatore in storie di vita attraverso professioni più o meno comuni, che fanno da filo conduttore ad un approccio intimo e personale di ogni individuo Storie di rinunce, di fatica e di sudore. Storie di sogni, di ambizioni e di desideri. Aneddoti che trasformano ogni lavoratore in una singola persona, in un protagonista della propria vita, un selfie condivisibile da ogni essere umano. Una produzione realizzata da Primitive Films per RSI Progetto LAB, Servizio Multimedia CERDD e Servizio Integrazione Stranieri del Canton Ticino.

Serate Evento

Eventi, fatti storici, casi d’attualità commentati in studio con ospiti e protagonisti: le Serate Evento alternano documenti filmati, perlopiù documentari di alta qualità e rigore, alla discussione in studio con personaggi autorevoli.

Serate tematiche

Storie, fatti, inchieste. Temi, personaggi, vicende: del passato, del presente, del futuro. È il ricco e vario menu delle Serate tematiche che propongono documentari d’eccellenza e una discussione con ospiti qualificati.

Sere d'estate

Il piacere della condivisione e della bellezza in 7 puntate di Sere d’Estate. Magazine ricco di colori, suoni e atmosfere che porta nelle case la creatività artistica della Svizzera italiana. Cinema, letteratura, musica, fotografia e tanto altro ancora sono gli ingredienti di "Sere d'estate".

Sguardi sul mondo

Storie, fatti, inchieste. Temi, personaggi, vicende: del passato, del presente, del futuro. È il ricco e vario menu di Sguardi sul mondo, nuova trasmissione di documentaristica della RSI. Vi siete persi, o desiderate rivedere, un documentario trasmesso in una puntata de’ Il filo della storia, LA2Doc, Storie o Il Giardino di Albert? Ogni domenica sera, in seconda serata su LA2, Sguardi sul mondo vi offre l’opportunità di vedere (o di rivedere) le migliori produzioni andate in onda in questi programmi della RSI. I documentari vengono selezionati e riuniti nelle seguenti categorie: Dentro la società, Momenti di storia, Ritratti e personaggi, Scienza e tecnologia, Arte e cultura. Queste categorie si alternano in cicli periodici di diffusione. Se un documentario è lo sguardo sul mondo di un autore che, attraverso una narrazione fatta di immagini e di suoni, porta a scoprire e conoscere un aspetto della realtà, Sguardi sul mondo si propone quindi come un’ulteriore proposta di confronto e di approfondimento.

Shigeru

Shigeru non è solo il nome del papà di Super Mario. Shigeru è anche un luogo popolato di domande. Shigeru è la scienza raccontata da un nerd con la luna storta.

Showcase

Serate organizzate da Rete Uno che hanno come protagonisti artisti di fama nazionale e internazionale.

Siamo la Svizzera

La Svizzera è un Paese in cui si vive volentieri. Un Paese in cui (quasi) tutto funziona. Ciò è possibile grazie al contributo di moltissime persone che ogni giorno lavorano dietro le quinte e sono parte dell’identità nazionale, anche se spesso non fanno notizia. Ma chi sono questi cittadini? Cosa fanno? Come vivono? Cosa desiderano? In ogni puntata ne incontreremo quattro nei loro impegni quotidiani.

SOS Peo

Domenica alle 08:25 dopo Colazione con Peo Un cane che soccorre una dolce gattina che si trova in difficoltà per colpa di un gatto ladrone? Peo, il simpatico cagnolone blu che ha divertito generazioni di bambini, in questa serie si trasforma in un super eroe… cioè super… beh più fantasioso che super e più spericolato che eroico! Il suo compito sarà difendere la Svizzera italiana, e una gattina, da una serie di furti esagerati! In pericolo le opere dell’artista Giacometti, il trenino del Bernina, la macchina per scrivere di Hermann Hesse e addirittura i trasparenti delle processioni storiche di Mendrisio… La soluzione è una sola: SOS PEO!

Sottosopra 10.0

Domenica ore 20:40 RSI LA1 - dal 13 giugno al 29 agosto 2021 Con una replica di 5 tra le migliori puntate delle passate annate, da domenica 13 giugno torna su RSI LA1, il popolare programma “Sottosopra”. La montagna, la natura e l’avventura saranno come sempre gli ingredienti principali delle 5 puntate di “Sottosopra Replay” d’inizio estate. Da domenica 18 luglio poi, per la sua decima annata, “Sottosopra” proporrà una nuova serie di documentari realizzati sulle montagne di casa nostra e in ambienti naturali ancora incontaminati di terre lontane. Documentari suggestivi e avvincenti che raccontano la passione per la vita e per le attività sportive all’aria aperta. La storia dell’arrivo dello sci nell’alto Ticino e in Val Formazza, il racconto di una scalata in libera sulla granitica parete d’Alnasca, la vita di uno stambecco del parco nazionale del Gran Paradiso e l’incredibile esperienza di un biologo svizzero tra gli orsi dell’Alaska. Sono questi solo alcuni dei temi proposti dalla nuova serie. Per marcare il suo decimo anniversario, “Sottosopra” propone inoltre quest’anno i ritratti aggiornati di alcuni personaggi la cui vita era già stata al centro delle passate stagioni del programma. Da un pastore di yak mesolcinese, a una coppia di giovani ritiratisi a vivere in un minuscolo villaggio nelle valli del Cuneese e altre sorprese. Sottosopra Documentari da luoghi estremi Un programma di Mario Casella e Fulvio Mariani

Spam

Informazione, attualità e intrattenimento presentati in brevi video dedicati ai giovani.

Speciali Covid-19

Gli approfondimenti dell'Informazione RSI sulla pandemia e le dirette con gli ultimi aggiornamenti e le decisioni delle autorità cantonali e federali

Speciali Elezioni

L'Informazione RSI, in occasione delle elezioni cantonali e federali, propone regolarmente una serie di trasmissioni elettorali di approfondimento sui temi delle campagne e di confronto tra partiti e candidati Nota del 4.11.2020 Il 29 maggio 2020, l’Autorità indipendente di ricorso in materia radiotelevisiva (AIRR) ha accolto all’unanimità un ricorso contro il palinsesto preelettorale 2019 (per la decisione dell’AIRR: https://www.ubi.admin.ch/inhalte/entscheide/b_833.pdf). Di fronte a 149 candidati per il Consiglio nazionale (il cui numero di seggi per il Cantone Ticino sono 8) e 9 candidati per il Consiglio degli Stati (ogni Cantone dispone di 2 seggi), la RSI ha deciso di dedicare ai piccoli partiti ed ai nuovi schieramenti dei brevi servizi di presentazione (Quotidiano, Albachiara, Cronache della Svizzera italiana etc.), del resto invece di escluderli dai dibattiti preelettorali. Il palinsesto preelettorale allestito dalla RSI ha violato il principio di pluralità (art. 4 cpv. 4 LRTV), principio che ha come scopo di impedire che i media influenzino l’opinione del pubblico in maniera parziale e unilaterale. L’Autorità ha ricordato che nell’insieme delle proprie trasmissioni, l’emittente è tenuta a presentare la pluralità delle dottrine e opinioni, potendo di principio attuare una distinzione tra i partiti principali e quelli nuovi o piccoli che dovranno anche accontentarsi di un tempo di parola e di una visibilità inferiori. Occorre tuttavia che partiti di pari importanza siano trattati in modo uguale. Inoltre, per il Consiglio Nazionale può essere opportuno che l’emittente si basi sui criteri della rilevanza nazionale e del radicamento nel panorama politico ticinese, mentre lo stesso ragionamento non vale per la elezione al Consiglio degli Stati in cui la personalità dei candidati gioca un ruolo primordiale, sebbene anche qui sia possibile e giustificata una differenza di trattamento tra candidati. L’AIRR è giunta alla conclusione che “il principio della pluralità delle opinioni è stato violato poiché i tre altri candidati dei partiti minori (due della Lega Verde e uno di MontagnaViva) in lizza all’elezione per il Consiglio degli Stati non sono stati per nulla menzionati nelle sei trasmissione specialmente dedicate all’elezione al Consiglio degli Stati”.

Sport non Stop

Il sito per chi vuole rivivere tutte le emozioni che ci hanno accompagnato in tanti anni.

Sportsera

L'attualità sportiva del giorno

STHOPP SUISSE

La Svizzera è attraversata da molti confini, topografici, linguistici, culturali, in gran parte invisibili. Cosa succederebbe se improvvisamente ospitassero posti doganali?

Storie

Appuntamento settimanale con la documentaristica.

Storie di alberghi svizzeri

La serie, in quattro episodi, presenta alcuni grandi alberghi che hanno scritto la storia del turismo in Svizzera. Il primo episodio ci permette di scoprire il Montreux Palace sul lago di Ginevra e il Monte Rosa a Zermatt: due hôtel che sono stati protagonisti degli esordi del turismo svizzero nella metà dell'Ottocento. Con il Grandhôtel Giessbach, nell'Oberland Bernese, e il Waldhaus Sils, nell'Alta Engadina, il secondo episodio racconta la ricerca di relax in nobili strutture alberghiere da parte dell'alta borghesia europea di inizio Novecento. Nel terzo episodio ci si immerge nel mondo alpino che fa da cornice agli alberghi Bellevue des Alpes nell'Oberland Bernese e Schatzalp nei Grigioni. Il quarto episodio è infine dedicato a due alberghi cittadini noti in tutto il mondo: il Dolder Grand a Zurigo e Les Trois Rois a Basilea, luoghi d'incontro dell'alta società, ieri come oggi.

Strada regina

Settimanale di informazione sulla realtà della Chiesa cattolica.

Stripy

Creato da Bruno Bozzetto e Guido Manuli, Stripy è impresso nella memoria collettiva grazie alla sigla di Scacciapensieri, di cui è il simbolo da quasi mezzo secolo, e alla risata contagiosa di Carlo Bonomi. Essere buffo e indefinibile, a tal punto che nemmeno i colori riescono a ingabbiarlo, Stripy ci insegna a non prenderci troppo sul serio e ad affrontare la vita con un sorriso, strumento formidabile per sentirci tutti più vicini.

Suits

Un cinico avvocato di New York assume un ragazzo dotato di una prodigiosa memoria fotografica, sebbene non abbia nessun titolo di studio in legge.

Sul cocuzzolo della montagna

Sul cocuzzolo della montagna è il programma di cucina delle feste della RSI. Lo chef Alan Rosa, si ritrova insieme al figlio Giacomo e al simpatico zio Mario, in una calda e accogliente cucina di montagna, preparando ricette prelibate, festose e confortanti. Il tema di questa 4 edizione è, più che mai, la convivialità: cucinare insieme e allietare la serata con racconti e assaggi estemporanei, in maniera informale e giocosa. Parole d'ordine: golosità, semplicità e voglia di tuffarsi a capofitto in quei piatti ricchi e calorici che ormai si fanno solo a Natale. Dall'imprescindibile Fondue della Vigilia, al sontuoso Timballo di tortellini al ragù di lepre, dall'esotico Koubliak di salmone al delizioso Tronchetto di Natale, dal classico Chateaubriand con salsa bearnese all'informale ma ormai mitico Club sandwich di selvaggina. Alan insiste sulla tradizione proponendo le ricette e i metodi di cottura a lui congeniali, ma Giacomo, ormai cresciuto e desideroso di dire la sua in cucina, porta una ventata di gioventù e voglia di innovazione. A contorno di tutto, immagini natalizie, luci calde, musiche travolgenti e inserti ironici e spassosi, direttamente dagli archivi RSI.

Superalbum

Viaggio nei documentari RSI a cura di Valeria Bruni.

Svizzera e dintorni

“Svizzera e dintorni” cerca di avvicinare il telespettatore ad una realtà, quella territoriale in cui vive, a volte scarsamente conosciuta e apprezzata in quei suoi aspetti che vanno al di là della cronaca quotidiana. In linea di massima, i documentari sono un’incursione antropologica, storica, sociologica, culturale (ma non solo) nella realtà di riferimento. Non si escludono però “aperture” verso altre realtà più o meno lontane, purché la relazione di “prossimità” sia garantita e mantenuta tramite, ad esempio, il coinvolgimento di personaggi o il riferimento a situazioni o iniziative particolari.

Svizzera e dintorni - In cammino sul crinale

Un nuovo, appassionante trekking in cui la giovane giornalista dell’Informazione RSI Alice Pedrazzini – che succede ad Aramis Dozio nel ruolo di testimone-cronista - ci accompagnerà lungo un cammino di 12 giorni che parte dal bacino imbrifero della Vallemaggia, sfiora la Verzasca, sconfina in Val Formazza, costeggia le creste della Valle Onsernone, per concludersi in quella di Lodano. Rispetto al trekking del 2019, questo si allunga di quasi 60 chilometri. Prepariamoci dunque a vedere altre immagini spettacolari – riprese anche con l’uso di un drone, splendidamente montate e sonorizzate per dar loro tutto il pathos richiesto – e a vivere una nuova testimonianza delle fatiche, delle reazioni e delle emozioni di ogni partecipante. “Non c’è nulla di costruito in quel che faremo vedere: tutto è in presa diretta e la vera forza del programma, il valore aggiunto sono proprio i membri del gruppo” sottolinea Stéphan Chiesa. Dal canto suo, Alice Pedrazzini, che normalmente lavora a Modem e a Info Notte, ricorderà a lungo questa esperienza: “La fatica fisica – circa 16 mila metri di dislivello in tutto – è stata ampiamente ricompensata da quelle emozioni che solo la montagna riesce a regalare”. La trasmissione è stata registrata tra fine luglio e la prima metà di agosto.

Svizzera e dintorni - La via Idra

Dalle sorgenti alla foce del fiume Ticino. Un gruppo di appassionati percorre un impegnativo trekking di cento chilometri ad alta quota. Un'avventura emozionante e straordinaria in dodici episodi realizzata e prodotta dalla RSI

Svizzeri a Los Angeles

Los Angeles allarga le sue ali come tentacoli. 20 milioni di persone vivono la loro avventura in questa metropoli, situata fra oceano e montagne. Non ha un vero e proprio centro-città, ma quartieri e regioni su cui sventolano tutte le bandiere, fra le quali la bandiera elvetica. Nei cinque episodi del documentario racconteremo il vivere quotidiano di cinque svizzeri. Uno sguardo sui loro diversi destini, fra vita e professionale e vita privata.

Svizzeri a Mosca

A Mosca vivono circa duecento svizzeri, lontani duemilacinquecento chilometri dalla loro patria. Chi sono questi confederati espatriati?

Svizzeri di successo

Quando il talento e la passione sono sorretti da impegno e da costanza, di solito il successo non tarda ad arrivare. In questa serie, prodotta da SRF, vi presentiamo allora alcuni personaggi svizzeri che hanno avuto, e stanno tuttora avendo, un notevole successo nella loro professione anche fuori dai confini nazionali. Siamo andati ad incontrarli dove sono attivi, fin all'altro capo del mondo, per seguirli dentro le pieghe della loro quotidianità, fatta di lavoro, di gioie e di fatiche. I diversi protagonisti della serie, tre per ogni episodio, raccontano la loro ascesa professionale e come le radici elvetiche vi abbiano contribuito.

SwissSkills Masterclass

Sono giovani intraprendenti esperti nella loro professione. Sono i migliori in Svizzera e sono stati premiati con la medaglia d'oro nella loro disciplina. Con questa serie ci immergiamo nella loro quotidianità professionale.

T

Ta-Pit

Piccole storie con pupazzetti artigianali fatti in casa.

TecheGiornale

Giorno dopo giorno la RSI ripercorre la storia del Telegiornale grazie ai propri archivi. Un viaggio nel tempo e nelle notizie che hanno fatto la storia.

Telegiornale

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla prima edizione nel 1958 a Zurigo, le generazioni che si sono susseguite nella redazione lavorano ogni giorno dell’anno con passione, impegno e serietà per confezionare le varie edizioni quotidiane. Edizioni che vogliono raccontare l’attualità nazionale, estera e anche regionale con uno stile diretto, senza fronzoli, equilibrato e fornendo anche chiavi di lettura per capire le implicazioni e le ragioni degli eventi che ritmano da vicino e da lontano le nostre vite.

Telegiornale Lingua dei segni

Il TG principale della RSI dedica un’attenzione particolare ai bisogni delle persone con disabilità sensoriali.

Tempi moderni

Magazine settimanale sull'economia spiegata con le parole di oggi.

The Day

Gli angoscianti eventi di una presa d’ostaggi seguiti in tempo reale alternando il punto di vista di polizia e criminali.

The Fall - Caccia al serial killer

Per il ciclo "Made in Europe", un thriller psicologico inglese ricco di tensione, in cui Gillian Anderson è impegnata a fermare uno spietato assassino.

Turné

Il magazine settimanale del Quotidiano dedicato agli eventi culturali della Svizzera italiana. Ogni sabato in una cornice diversa viene raccontato cosa è successo nel mondo dei libri, delle arti e dello spettacolo: iI film del momento, gli attori e i registi della scena teatrale, le mostre, gli incontri con gli artisti e con gli scrittori. Il tutto a dimostrazione di quanto sia ricca l’offerta culturale della regione e di quanto ci sia sempre ancora da scoprire.

Turné Soirée

La quarta edizione di “Turné Soirée – Lo spettacolo dei libri” è ambientata in uno studio-condominio. Casette abitate da persone diversissime, che accanto a Damiano Realini e a Mariarosa Mancuso diranno la loro sul libro scelto per la puntata, e soprattutto su quel che il libro racconta. Ci saranno un prete, un’influencer, un comico con la chitarra, una mamma e un figlio con lo skateboard. In lavanderia, prenderà posto un ospite sempre diverso. Dal 31 ottobre al 19 dicembre 2020, il sabato alle 20:40, su RSI LA1.

Tutti a casa

Proposte divertenti e didattiche per tutti i bambini ... e genitori!

U

Un anno nei vigneti

Un’immersione nella vita dei viticoltori di diverse regioni della Svizzera, durante le quattro stagioni. Lungo tutto l’anno 2018, dalla potatura invernale alla vendemmia, il documentario ripercorre l’avventuroso percorso di un’annata cruciale dopo la gelata del 2017 e prima della “Fête des Vignerons” del 2019. La serie segue uomini e donne impegnati, segnati dalle sfide emblematiche di un “terroir” svizzero in piena trasformazione. Personaggi e luoghi - Il pianeta compie la sua rivoluzione attorno al sole, così come la terra e i vigneti. Per alcuni viticoltori in Svizzera il futuro è in gioco adesso. A Ginevra, Damien Mermoud, ignorando gli avvertimenti del padre, ha deciso di lanciarsi in questa attività. Nel Lavaux, Pierre Monachon ha ceduto le redini dell’azienda a suo figlio Basile. In Ticino, dopo generazioni di uomini che se ne sono occupati, la vasta tenuta Tamborini è oggi gestita da una giovane donna, Valentina. Nei Grigioni, Irène Grünenfelder cerca di ottenere il marchio Bio, nonostante il parere negativo dei figli. E in Vallese, Marion Grange, si occupa, con grandi sacrifici, di uno dei vigneti più emblematici. La famosa enologa è alla ricerca di un successore. Per questi cinque viticoltori, ogni nuovo anno è un salto nell’ignoto: quattro stagioni in cui tutto può succedere.

Un giorno da

Cambiare “habitat” e ruolo e confrontarsi con un lavoro diverso da quello che si è abituati a svolgere. È quanto è stato chiesto agli ospiti vip del programma condotto da Nicolò Casolini.

Uno per tutti

Per una sera VIA COL VENTI, ZEROVERO e IL ROMPISCATOLE si sono uniti per creare un nuovo percorso di gioco in cui raccontare le avventure dei concorrenti ed eleggere un vincitore. Abbiamo trovato 8 candidati con delle storie personali particolari e positive, sono stati presentati al pubblico attraverso una call to action sul web e soltanto in studio, il 26 dicembre, sono stati svelati i nomi dei 4 che hanno avuto maggiore gradimento e che hanno partecipato al gioco. Comune denominatore di queste storie? Il coraggio. Il percorso di gioco ha permesso di approfondire le tematiche affrontate, aprendo il mondo dei protagonisti anche attraverso i loro affetti. Guarda la puntata per scoprire chi sono stati i 4 più votati e chi è l’UNO che ha vinto PER TUTTI!

V

Z

#0-9

...Ma 'l testimoni al dörmiva

Una valanga costringe un gruppo di turisti a rifugiarsi in un albergo della Valle di Blenio gestito dai coniugi Gallina. La quiete forzata del gruppo viene però scombussolata da una serie di misteriosi biglietti. Sceneggiato dialettale in due parti del 1981, di Vittorio Barino e Martha Fraccaroli.

1945 Di nuovo da capo

4 minuti con...

Interviste di soli 4 minuti a diverse persone che ci raccontano l'importanza della loro professione.

4 villaggi - 1 paese

Dal Grigione al Ticino, dalla Svizzera romanda alla Svizzera tedesca, vi conduciamo in quattro villaggi nei quattro angoli della Svizzera. Una trasmissione in sette puntate, che mette a confronto la vita degli abitanti dei 4 villaggi, che hanno dei punti in comune al di là delle frontiere linguistiche. “4 Villaggi – 1 Paese” è una collaborazione nazionale SSR che coinvolge tutte le 4 regioni linguistiche, ed è prodotto insieme ai colleghi di RTS e SRF. Accompagnateci alla scoperta di Luthern (LU), Onnens (VD), Salouf (GR) e Vira Gambarogno (TI).

50 anni di voto alle donne

60 minuti

La trasmissione “60 minuti” è un dibattito settimanale su temi di attualità. La prima puntata è andata in onda lunedì 7 novembre 2011. Da allora “60 minuti” ha consolidato la sua presenza nel palinsesto RSI e, dal giugno 2013, esiste anche la versione “60 minuti estate”. Obiettivi Essere una trasmissione che affronta tutti i temi che fanno discutere, a livello regionale, nazionale ed internazionale. Il dibattito serve a mettere a fuoco approcci diversi, a valorizzare la pluralità delle idee, ad arricchire, se possibile, il confronto civile. Il formato “60 minuti” completa l’offerta informativa plurimediale della RSI. Un’occasione settimanale in cui i protagonisti scendono in campo e discutono usando un linguaggio accessibile e non per addetti ai lavori. Pubblico di riferimento “60 minuti” si rivolge ad un pubblico generalista pronto ad affrontare la messa in scena del confronto fra opinioni diverse, spesso contrastanti.

9-1-1

Per scoprire cosa succederà nelle prossime esaltanti avventure dei coraggiosi operatori del 9-1-1, non perdetevi i nuovi episodi in 1a TV della quarta stagione, in onda a partire da martedì 6 luglio alle 21:00 su LA 1.

9-1-1: Lone Star

911 Lone Star, serie TV spin off di 91, firmata sempre da Ryan Murphy.