Patti Chiari

Automobilisti criminalizzati

Puntata del 6.02.2015

venerdì 06/02/15 21:10 - ultimo aggiornamento: giovedì 16/04/15 10:40

AUTOMOBILISTI CRIMINALIZZATI  - di Igor Staeheli e Elia Regazzi

(iStockPhoto)

Finire in prigione per un eccesso di velocità, perdere il lavoro perché immortalati da un radar o vedersi rifilare una multa di oltre 10 mila fr.- per aver accelerato troppo. Sono alcune delle vicende raccontate a Patti chiari da automobilisti esasperati, trattati alla stessa stregua di veri e propri criminali e che per la prima volta hanno deciso di uscire allo scoperto. Dall’introduzione della legge federale Via Sicura, in tutta la Svizzera si moltiplicano le protese di cittadini che per essere stati pizzicati da un radar sono costretti a passare mesi e anni da incubo. A cominciare dai cosiddetti pirati della strada, puniti a volte più pesantemente di chi ha rubato, spacciato droga o abusato di un minorenne. Il tutto senza aver nemmeno provocato un incidente. Ma non dicevano che la legge è uguale per tutti?

Patti chiari ha esaminato alcune sentenze pronunciate in Ticino negli ultimi anni sottoponendole a magistrati e avvocati. E a denti stretti tutti ammettono: la legge è troppo severa. Ma allora le misure sono andate oltre quanto ci si prefissava? Oppure l’inasprimento delle sanzioni si giustifica?

Nello studio di Patti chiari parlano i protagonisti: i nuovi criminali della strada, a confronto con chi deve far rispettare le regole e applicare la legge.

 

Per vedere facilmente i singoli servizi, clicca qui.

Guarda che luna!

In onda
  • LU
  • MA
  • ME
  • GI
  • VE
  • SA
  • DO
21:10
Seguici con