I preventivi non passano il collaudo

Puntata del 31.05 - Per l'ultima puntata della stagione vi proponiamo un viaggio nelle riparazioni senza freni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Quando arriva la convocazione del collaudo, si schizza in garage: bisogna preparare l'amata automobile per il temuto controllo tecnico. In questi casi, il meccanico dovrebbe limitarsi a controllare lo stato di sicurezza del veicolo. Ma qui viene il bello (o il brutto): lavori inutili spacciati per indispensabili, sostituzione di pezzi ancora funzionanti, smontaggi non necessari. E la fattura lievita rispetto allo scopo: preparare il veicolo solamente per il controllo tecnico. E quando il cliente è inesperto, paga e zitto. Dove sta la verità?

Preventivi senza freni

Preventivi senza freni

di Emanuele Di Marco e Fabio Pellegrinelli (Patti chiari, 31.05.2019)

 

Per vederci chiaro, Patti chiari ha fatto il giro di 8 garage chiedendo un preventivo per preparare una macchina al collaudo: niente di più, niente di meno. Le sorprese non sono mancate: pezzi che per alcune officine funzionano e per altre no, lavaggi qui e là, smontaggi e rimontaggi con notevoli differenze tra i preventivi. E c’è persino chi fa troppo poco.

Il Sant’Antonio car di Locarno è il garage che permette di superare il collaudo al minor prezzo
Il Sant’Antonio car di Locarno è il garage che permette di superare il collaudo al minor prezzo

Eppure dovrebbe trattarsi di lavori oggettivamente indispensabili per la sicurezza. Chi li stabilisce?Abbiamo fatto controllare l’auto al TCS, dove è venuta a galla la verità.

Molti i lavori proposti non indispensabili per passare il collaudo
Molti i lavori proposti non indispensabili per passare il collaudo


Prese di posizione

 
Condividi
Commenti
Commenti
I più votati
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti