(RSI/Patti chiari )

Insalate bugiarde

Puntata del 27.01 - Sono davvero così dietetiche come si crede? Tutti i trucchi delle insalate industriali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È il momento delle diete dimagranti dopo le abbuffate natalizie, e quando ci si mette a dieta c’è un alimento da cui non si può prescindere, la quintessenza del pasto leggero: l’insalata.

Facili da preparare, si gustano fredde, si acquistano già confezionate anche nei grandi magazzini e poi si mangiano in fretta, anche durante una pausa di lavoro, o in ufficio. L’ideale per sostituire un pasto e restare leggeri. Almeno così pensano tutti. Ma le insalate fanno davvero dimagrire?

Certo detto così potrebbe sembrare una domanda assurda: in effetti le foglie contengono pochissime calorie. Ma il problema è un altro. I condimenti e le combinazioni con cui vengono servite o preparate in casa.

Avete mai sentito parlare di insalata Cesar, Nizzarda, mista con mozzarella e tonno? Avete mai verificato quante calorie contengono davvero queste insalate? Noi lo abbiamo fatto e le abbiamo comparate ad altri piatti considerati più grassi, più calorici.

Ebbene il risultato sorprende. Eppure le insalate vengono percepite come sane e leggere. Anche per questo ormai tutti i supermercati propongono quelle già confezionate ai loro clienti. Le cosiddette insalate industriali. Ma cosa contengono veramente questi prodotti? Come fanno a restare fresche anche per qualche giorno? Patti chiari vi svela tutti trucchi e le bugie delle insalate. Al servizio segue la discussione in studio con la dottoressa e nutrizionista Monica Bossi (blog: http://drmonicabossi.blogspot.ch/).

 
Condividi
Commenti
Cari utenti, lo spazio dei commenti (moderati dalla redazione) resta aperto fino al termine della diffusione della puntata. Vi ringraziamo per tutte le osservazioni che ci farete avere.
Commenti
I più votati
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti