3 trucchi per arrivare alla fine del mese senza zuccheri aggiunti

Roberta inizia la terza settimana. E tu sei ancora dei nostri?

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Per le nostre cavie ufficiali come sicuramente anche per te arrivare fin qui non è stato facile, ma se ce l'hai fatta non puoi certo mollare ora, a due sole settimane dalla fine!

Ecco allora tre trucchi che ti possono aiutare ad arrivare in fondo a questa grande sfida!

1) Gusta quel che mangi. Dedica al pasto, ma anche allo spuntino, uno spazio dedicato, senza distrazioni quali la tv a casa o il computer al lavoro. Prenditi il tuo tempo, te lo meriti! In questo modo riuscirai ad assaporare meglio il cibo e riuscirai a capire quando sei sazia/o (e non piena/o da scoppiare), ti ritroverai più soddisfatta/o e quindi più forte per resistere alle dolci tentazioni.

2) Tieni sempre a portata di mano degli snack e delle bevande senza zuccheri aggiunti. Metti in borsa, nei cassetti della scrivania e sul tavolino davanti alla tv, per esempio, un'arancia, delle mandorle, una carota e una bottiglietta d'acqua. In questo modo non ti farai mai cogliere impreparata/o da un pericolosissimo attacco di voglia di dolce, che sia di quelli veri o di quelli causati dallo stress.

3) Modifica l'ambiente in cui ti trovi. Ora che il fascino della novità è ormai passato e quel che resta è pura forza di volontà, aiutati facendo sparire da casa (e dal luogo di lavoro) i cibi contenenti zuccheri aggiunti. Mancano solo due settimane, i tuoi familiari se ne faranno una ragione e i tuoi colleghi possono essere fonte di motivazione, se chiedi loro aiuto!

Hai escogitato dei trucchi tutti tuoi? Cosa tieni nella borsa o nei cassetti della scrivania per sfuggire agli attacchi di fame? Raccontaci le tue strategie di sopravvivenza.

Condividi
Commenti
Commenti
I più votati
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti