(TiPress)

Petra Weiss in sciopero della fame

L’aveva annunciato in diretta a Patti chiari a inizio febbraio, ne abbiamo parlato con lei venerdì, in diretta da Meride

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La ceramista Petra Weiss, di Tremona, ha iniziato lunedì primo maggio uno sciopero della fame. Obiettivo: riavere la casa di Meride ereditata da sua mamma.  Il contenzioso legale con gli inquilini – che nei primi mesi della locazione non avevano pagato l’affitto - si trascina da oltre 2 anni. E rischia di mettere in gravi difficoltà finanziarie la signora Weiss del cui caso Patti chiari si era occupato nella puntata del 3 febbraio (vedi i correlati).

La ceramista, sostenuta da alcuni conoscenti, ha dunque iniziato uno sciopero della fame. E si è accampata, con tanto di tenda, davanti alla casa nella quale spera ardentemente di poter rientrare. Chiede l’intervento delle autorità per risolvere una situazione che per lei è “insostenibile dal punto di vista etico e finanziario”.

 
Condividi
Commenti
Cari utenti, lo spazio dei commenti (moderati dalla redazione) resta aperto fino al termine della diffusione della puntata. Vi ringraziamo per tutte le osservazioni che ci farete avere.
Commenti
I più votati
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti