Il terzo pilastro bancario (3 ep.) - La resa dei conti

Puntata del 1.10.21 - Il rischio è il mio mestiere

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Torna la famiglia Thoeni e il suo manuale di sopravvivenza per la classe media, la serie di Patti chiari che racconta le disavventure di una famiglia ticinese. Marito, moglie, tre figli (l'ultimo sfornato fresco fresco a fine settembre) e due stipendi per un’entrata di 11.000 franchi, ma a fine mese i soldi non fanno in tempo ad arrivare sul conto che già si volatilizzano.

Veronica e Valerio devono rivedere tutte le loro uscite, cercando forme di risparmio più efficaci e sono ancora alle prese con una delle spese che più incide sul loro budget: il famigerato terzo pilastro, il sistema di previdenza volontaria.

 

Dovranno scegliere quello più adeguato alle loro esigenze, che sembra essere il terzo pilastro bancario.

Una scelta cruciale, anche perché al momento del pensionamento i nostri eroi dovranno avere messo da parte circa 400mila franchi! Questa cifra monumentale è infatti la parte di ipoteca che, prima di godersi la pensione, sono tenuti a rimborsare alla banca!

Se vogliono avere una chance di riuscire ad accantonarla, devono mettersi all'opera. E in fretta!

L’unico modo per raggiungere un simile traguardo sembra essere quello di investire il terzo pilastro in titoli. Ma non è pericoloso? Non si rischia di rimanere in mutande? Quali opzioni ci sono per una famiglia ticinese che vuole arrivare alla pensione senza angosce e con un bel gruzzoletto? Quale istituto finanziario scegliere?

Una scelta importante per garantirsi una pensione tranquilla, la stessa scelta che molte famiglie fanno affidandosi a consulenti e specialisti. Ma ci dicono tutta la verità? La famiglia Thoeni l’ha scoperto sulla sua pelle e sul suo portafoglio.

Ne discutiamo in diretta con Giorgio Lei aka Mr. RIP, blogger e attivista del movimento FIRE, e Franco Citterio, direttore dell’Associazione bancaria Ticinese.

Condividi
Commenti
Commenti
I più votati
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti