Rete Due

Incontro con Nora Gomringer

Poesie "mostruose", intrecci di suoni e parole

  • 31 May 2014, 18:13
  • GERMANIA
  • RASSEGNE LETTERARIE
  • CULTURA
  • LETTERATURA
  • SVIZZERA

Nora Gomringer - Das Ursprungsalphabet

Nora Gomringer, giovane poetessa lirica di origini svizzere e tedesche, ha certamente una dote: quella di abbordare temi e sentimenti noti con frasi sorprendenti, servendosi di eleganti giochi di parole e contrasti originali, fra divergenze e resistenze.

L’ultimo dei premi internazionali attribuitole è l’ambitissimo “Jacob-Grimm-Preis Deutsche Sprache”, un riconoscimento destinato ad autori che hanno esemplarmente contribuito all’evoluzione creativa della lingua tedesca.

La sua prima pubblicazione è un ciclo di poesie monotematiche, Monster Poems, in cui tratta con brillante originalità i più svariati argomenti, dai mostri e le paure alla troppa visibilità della cultura pop. Non è però solo la ricchezza dei contenuti a rendere i suoi lavori interessanti. Dalla cura estetica della stampa – Reimar Limmer si è occupato delle illustrazioni grafiche del libro – alla valorizzazione della poetessa quale interprete dei propri versi. Nel video interpreta la poesia "Das Urpsrungsalphabet" tra recitazione e canto.

Ti potrebbe interessare