Bobby Solo e la sua generazione

Lunedì 18 marzo 2019 alle 20:00, Auditorio RSI Lugano Besso

Concerto e parole degli anni 60

Con Bobby Solo e il suo gruppo (Marco Quagliozzi al piano e Silvia Zaniboni alla chitarra)
Marta Morazzoni, scrittrice, premio Campiello

Conducono Veronica Alippi e Roberto Antonini
Produzione Alessandro Bertellotti
In diretta video streaming

Bobby Solo rappresenta un’epoca che ha lasciato profonde tracce nella cultura e nella società. Gli anni 60 sono quelli a cui è legato il boom economico, la conquista della luna, la guerra in Vietnam, Woodstock e Elvis, ma anche la Beat Generation. La canzone italiana traduceva lo spirito positivo, creativo di quegli anni.  Note e parole fanno parte integrante della cultura popolare. E ci aiutano oggi a comprenderla e a descriverla. "Zingara", "Una lacrima sul viso" o "Siesta" rimangono impressi nella memoria collettiva. Bobby Solo ha continuato il suo percorso artistico, pur rimanendo legato a questa forte impronta culturale. La serata propone canzoni di repertorio, novità, ma anche brani della tradizione rock-blues e country americana  di questo protagonista della canzone italiana, e pure  un dialogo, al quale parteciperà la scrittrice Marta Morazzoni , incentrato sulla cultura di quel momento storico indimenticabile per l’Europa e il Mondo. 

Entrata libera
Prenotazioni all’indirizzo eventi@rsi.ch
Parcheggi a disposizione
 

 

CONTRIBUTI RADIOFONICI

Laser del 16 e 17 gennaio 2019, a cura di Roberto Antonini e Alessandro Bertellotti

Diderot giovedì 14 marzo alle 17:40, a cura di Daniel Bilenko

 
Ora in onda Attualità culturale In onda dalle 17:05
Brani Brani in onda Juana y Jose - Rossana Taddei Ore 8:46