Il disastro di San Paolo

di Flavio Stroppini

Flavio Stroppini ha lavorato nel 2014, su richiesta del Sindacato dei Ferrovieri ad una storia contemporaneamente triste ed avvincente: un disastro ferroviario avvenuto nel 1924 a Bellinzona. N’è scaturito un radiodramma (che riproponiamo oggi) e uno spettacolo teatrale coprodotto dal Teatro Sociale di Bellinzona in scena dal 14 al 18 gennaio compresi: Prossima fermata Bellinzona.

Sono passati novant'anni. La mattina del 23 aprile, verso le 02:30, alla stazione di smistamento di S. Paolo, presso Bellinzona, 2 treni rimorchiati da due locomotive si scontrarono. Il disastro causò 15 morti e molti feriti. Ricordo quando ho visto la scatola. Di cartone, tenuta assieme da nastri adesivi ferroviari di una ventina d’anni fa. In un angolo, a penna la scritta Colui che apre questa scatola sappia di aprire uno scrigno del tempo. Nessuno perda un solo documento che vi è contenuto. L’ho aperta e dentro: perizie, fotografie, verbali, articoli di giornale, appunti di avvocati, elenchi di materiali e resti umani, circolari, telegrammi, orari ferroviari, lettere… Tutto il materiale di quel disastro era disordinatamente catalogato in quell’archivio improvvisato. È così che è nato il radiodramma. Bisognava restituire quella storia, farla rivivere, non farla dimenticare. Raccontare è anche restituire un pezzo di memoria alla popolazione. Sì, è questo un senso. Restituire la propria storia, le proprie storie. Note di regia di Flavio Stroppini.

Di Flavio Stoppini la prossima settimana in Colpo di scena si propone l’ascolto di un’altra storia raccolta nella svizzera italiana: Il cuore di Kościuszko il Generale polacco Andrzej Tadeusz Bonawentura Kościuszko al quale è stata dedicata la strada che dalla rotonda di Vezia porta a Cureglia.
 

Di Flavio Stroppini

Con:
Procuratore – Claudio Moneta
Segretaria – Anahì Traversi
Orelli Emilio (il commesso di stazione di Ambrì Piotta) - Igor Horvat
Minazzoli Federico (lo scambista di San Paolo) - Matteo Carassini
Totti Angelo (l’altro scambista di San Paolo) - Davide Garbolino
Ottini Giuseppe (il deviatore di Claro) - Massimiliano Zampetti
Ruegg Fritz (il capostazione Biasca) - Mario Cei
Buffi Carlo (il macchinista del 51B) - Alessandro Castellucci

Sound Design Angelo Sanvido
Regia Flavio Stroppini
Produzione Francesca Giorzi

 

Seguici con