Cult settembre 2020
Cult settembre 2020

Cult settembre 2020

La poesia del giornalismo

Mi piacerebbe poter dire che Molly Brodak è una bravissima poetessa.

Purtroppo, però, il verbo essere devo coniugarlo al passato.

Molly Brodak era una bravissima poetessa.

Nata in Michigan nel 1980, la sua raccolta "A little middle of the night" ha ricevuto premi e importanti riconoscimenti da parte della critica statunitense.

Lo sguardo da poeta di Molly Brodak ha messo a fuoco in poche righe una verità che spesso dimentichiamo: i fatti sono stupidi. I fatti sono monchi.

Non pensava alla professione del giornalista, certo che no. Ma i bravi giornalisti si impegnano per non restare prigionieri delle gabbie del consueto racconto, rassicurante e prevedibile, del mondo.

Molly Brodak si è suicidata 3 anni dopo la pubblicazione di questo memoir, a 39 anni, lo scorso mese di marzo.

Queste mie righe non possono purtroppo più comunicarle la stima e la gratitudine che provo per il lavoro illuminante, faticoso e coraggioso che ha condiviso.

Queste mie righe da giornalista possono però magari servire perché la sua opera non sfugga allo sguardo.

 
Ora in onda Attualità culturale In onda dalle 18:00
Brani Brani in onda Com'e bella la citta - Giorgio Gaber Ore 18:21