Alessio Lega
Alessio Lega (RSI)

Alessio Lega

di Sergio Albertoni

Da domenica 15 settembre a domenica 13 ottobre 2019

Cinque puntate decisamente originali, quelle che ci attendono, perché il nostro ospite ci accoglie in musica e soprattutto perché ha deciso di accompagnarci in un suo personale percorso d’ascolti senza mai lasciare la sua chitarra. Alessio Lega è uno dei cantautori più conosciuti e stimati della sua generazione, ma è anche uno scrittore e militante anarchico e spera, da sempre, di poter essere definito cantastorie. Nato a Lecce nel 1972, vive dal 1990 a Milano dove scrive canzoni, canta, suona la chitarra, ha pubblicato dischi e libri a proprio nome e partecipato a decine di opere collettive. Ha messo in scena centinaia di spettacoli, di performance, di conferenze e concerti sulla canzone d’autore mondiale e sulla musica popolare e d’impegno. Dopo un’assidua collaborazione col Nuovo Canzoniere Italiano, è considerato oggi il rappresentante più coerente del canto sociale, in bilico fra canzone d’autore e riproposizione dei repertori storici, tanto da essere uno dei protagonisti del “Nuovo Bella Ciao” riallestito da Riccardo Tesi. È citato nei dizionari (Garzanti, Giunti, Rizzoli), si è guadagnato i riconoscimenti più ambiti (Targa Tenco, Premio Lunezia, ecc.), è inserito in antologie, libri, su di lui sono stati girati due film documentari. Eppure, Alessio non rinuncia al nobile donchisciottismo di cantare dove gli piace, piuttosto che dove “si deve”, andando in giro a tentare di cambiare sé stesso e il mondo con le canzoni di cui fa l’autore, l’interprete e lo storico.

In questo caso gli piace cantare e illustrare canzoni solo per noi, e sarà un piacere poterlo seguire nei suoi itinerari sonori.

 
Ora in onda Prima fila - Pavillon Suisse In onda dalle 20:30
Brani Brani in onda Sango Ngando - Blick Bassy Ore 19:22