(RSI)

Giangilberto Monti

di Sergio Albertoni

Da domenica 17 febbraio a domenica 17 marzo 2019

È una delle figure più eclettiche e significative del panorama artistico milanese degli ultimi sette lustri: dalla metà degli anni Settanta ad oggi, infatti, Giangilberto Monti ha composto canzoni per sé e per altri cantanti, ha pubblicato dischi, ha scritto e recitato opere teatrali (tra gli altri con Dario Fo e Franca Rame), è stato coautore con Flavio Premoli, tastierista della PFM, della rock-opera Guardie e Ladri, ha collaborato con artisti del cabaret, ha curato il volume di Boris Vian “Le canzoni” e ha pubblicato diversi volumi tra i quali un Dizionario dei Cantautori, un Dizionario dei Comici e del Cabaret e, nel 2010, Maledetti francesi, una sorta di biografia collettiva degli chansonnier d’oltralpe. Senza dimenticare “La vera storia del cabaret” scritta nel 2012 a quattro mani con Flavio Oreglio e il prezioso cofanetto Comicanti.it del 2013, che riunisce due album di duetti con grandi artisti comici e un libro redatto con il giornalista e critico musicale Enzo Gentile. Il nostro pubblico lo conosce ed apprezza da tempo, in particolare per alcune importanti produzioni come la radiocommedia “La belle époque della banda Bonnot”, che non a caso si è aggiudicata il Prix Suisse nel 2004, e lo conoscerà ancor meglio grazie all’itinerario sonoro in cinque tappe che ha preparato per Anime Salve. Passeremo in rassegna varie categorie di artisti, dai cantautori agli entertainers passando per gli chansonniers e i “comicanti”, lungo un percorso originale arricchito da un buon numero di aneddoti e ricordi dei molti incontri importanti che hanno illuminato la sua parabola artistica.

 
Brani Brani in onda Quintetto per 2 Violini, Viola und 2 Violoncelli in do maggiore - Franz Schubert Ore 19:31