“A Joyful Brotherhood”

Incontro con Jan Schults, di Roberto Corrent

Non si può dire che il repertorio classico per chitarra e pianoforte sia molto vasto: è già qualcosa se si può affermare che ne esista uno. Eppure ad occuparsi di questa insolita combinazione timbrica furono alcuni dei musicisti più in vista nella Vienna di inizio Ottocento: Mauro Giuliani, Johann Nepomuk Hummel e Ignaz Moscheles. Al repertorio per chitarra e fortepiano nato dall’amicizia di questi tre personaggi è dedicato il bellissimo CD che il pianista Jan Schultsz e il chitarrista Pablo Márquez hanno registrato per l’etichetta Pan Classics, disco che ha per titolo “A Joyful Brotherhood”, ossia “Una gioiosa confraternita”. Roberto Corrent ne ha parlato con Jan Schultsz.