Buon compleanno, Martha Argerich!

Quarta parte, di Roberto Corrent

Lo scorso 5 giugno Martha Argerich ha compiuto 80 anni. Roberto Corrent ha avuto il privilegio di incontrarla a Ginevra, nella casa della più giovane delle figlie, Stéphanie, e ne è nata una lunga conversazione che va ad aggiungersi ai contributi raccolti nella settimana speciale che Rete Due ha dedicato alla più grande pianista che il mondo abbia conosciuto negli ultimi due secoli. Da lunedì 7 a venerdì 11 giugno la nostra Radio ha ospitato una serie di omaggi e di testimonianze – riascoltabili sul sito di Rete Due – di critici musicali (Piero Rattalino), musicisti (Jean-Efflam Bavouzet, Louis Lortie, Francesco Piemontesi, Ivo Pogorelić, Gautier Capuçon, Ion Marin), direttori artistici (Martin Engström del «Verbier Festival», Michael Haefliger del «Lucerne Festival», Étienne Reymond di «Lugano Musica», Jan Schultsz dell’«Engadin Festival») e una serie particolare è andata in onda ogni giorno alle 16:35 con Carlo Piccardi, creatore e direttore artistico del «Progetto Martha Argerich», che per 15 anni (dal 2002 al 2016) ha fatto di Lugano un polo d’attrazione per i melomani del mondo intero. In questa puntata di «Arabesque» proseguiamo l’ascolto della conversazione con la pianista argentina. Buon compleanno, Martha Argerich!